Arese con Alfa chiedono maggiori garanzie di continuità industriale

Arese con Alfa chiedono maggiori garanzie di continuità industriale

Considerando che dal dal 15 giugno al 2 agosto, per 110 lavoratori del gruppo Fiat scatterà la cassa integrazione, tutti i settori in questi giorni sono in fermento per capire quelle che saranno le sorti di alcuni stabilimenti italiani tra cui quello di Arese.

Il management del gruppo, ha da sempre ribadito che nonostante l’espansione nessun impianto italiano sarà chiuso, compreso quello lombardo. A sostegno della continuità industriale di Alfa Romeo in Lombardia la Regione, con la garanzia di Formigoni, è pronta a sostenere il progetto con investimenti complessivi anche nell’indotto, con a 1,5 miliardi di euro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Riproposto il Salone dell’Auto di Torino

Riproposto il Salone dell’Auto di Torino

Volkswagen modello Sharan – Auto Pop

Volkswagen modello Sharan – Auto Pop