in

BMW M2 2023: tutto quello che sappiamo sulla nuova sportiva

Il culmine della leggendaria saga M di BMW sta arrivando con la prossima M2. Ciò è confermato dal marchio stesso, che sta già preparando la sua nuova era elettrificata. Ma come sarà questa spettacolare vettura sportiva che verrà presentata nel 2022?

Oggi vi portiamo buone e pessime notizie. La buona notizia è che BMW sta già preparando una nuova M2 che promette di essere apoteosica, un’ode alla sportiva di razza e al modello più appassionato ad alte prestazioni; la cosa brutta è che sarà l’ultima BMW M pura con un motore a benzina a raggiungere il mercato, dal momento che il marchio conferma ufficialmente che sarà così e che la nuova BMW XM anticipa già il prossimo ingresso dell’elettrificazione nella divisione M alla fine del 2022.

Il capo della BMW M, Frank Van Meel, è stato colui che ha assicurato questa mattina che “la BMW M2 con 6 cilindri in linea e trazione posteriore sarà sicuramente una macchina da guida purista. Vedremo una crescente elettrificazione in altri veicoli, ovviamente in diverse forme, a partire dall’impianto elettrico a 48 volt, con unità ibride plug-in e persino completamente elettriche.

Visto in questo modo, l’M2 sarà l’ultima M con un’unità motore a combustione pura e anche senza gamma di elettrificazione come una rete di bordo a 48 V. ”

Così, proprio mentre BMW M festeggia il suo 50° compleanno e con standard di emissione sempre più stringenti (l’UE ha già approvato un divieto di vendita di diesel, benzina e ibridi nel 2035), la prossima M2 si presenta come l’ultima esponente della sportività più pura e radicale. Ma cos’altro sappiamo di questa prossima auto sportiva?

BMW M2 2023: QUESTA SARÀ L’AUTO SPORTIVA

Finora, il brand ha lanciato un primo video teaser in cui anticipa l’arrivo del modello (lo potete vedere su queste linee), che entrerà in produzione entro la fine dell’anno e, quindi, dovrebbe essere presentato ufficialmente anche per tutto l’anno 2022. Altre informazioni confermate suggeriscono che arriverà con il cambio manuale, che è la scelta di oltre la metà dei soliti acquirenti di questa vettura sportiva.

Accompagnando questo articolo, vi mostriamo anche la nostra prima illustrazione della prossima BMW M2, firmata come sempre dal nostro specialista Schulte. E altre promesse del marchio, dal momento che i suoi manager hanno anche confermato che avrà “un’eccellente prestazione dinamica di BMW, che andrà ancora oltre, con un’ingegneria avanzata che gli consentirà di combinare le capacità dell’auto sportiva da corsa con la facilità d’uso nella guida quotidiana”.

A livello meccanico, e nonostante il fatto che BMW abbia confermato ufficialmente che monterà l’unità a 6 cilindri da 3,0 litri di cilindrata, al momento la potenza finale rimane un mistero. Le informazioni provenienti dalla Germania, in questo senso, suggeriscono che la vettura sportiva potrebbe produrre tra i 430 e i 490 CV di potenza.

Per quanto riguarda l’ambiente interno, la nuova BMW M2 dovrebbe adottare i tratti di design già visti nell’ultima Serie 2 Coupé, scommettendo sulla nuova configurazione curva del marchio, combinando il quadro strumenti e il display del sistema di infotainment. Quel che è certo è che la nuova M2 promette il massimo delle emozioni.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Ford Focus 2023: svelata la nuova compatta

I SUV elettrici più affidabili sul mercato per il 2022