in

BMW X3 2024: tutti i segreti del nuovo SUV

BMW continua con i test di set-up di uno dei suoi SUV più popolari del pianeta, la X3. Qui hai tutti i suoi segreti e last minute.

Nelle vicinanze di uno dei centri di test e tuning di BMW in Germania, negli ultimi giorni è stato avvistato di nuovo un prototipo di veicolo con forme SUV marcate sulla sua carrozzeria.

Le prime informazioni a riguardo indicano che si tratta della nuova generazione della X3, un nuovo SUV che raggiungerà il mercato europeo nel 2024.

Della X3, BMW ha già venduto tre generazioni dalla sua anteprima ufficiale, nel 2003. Nel caso del nuovo modello protagonista di questo articolo, saremmo, quindi, davanti alla quarta generazione di uno dei SUV che più “gioie commerciali” ha riferito al costruttore tedesco di tutto il mondo.

Nonostante i numerosi e robusti capi mimetici dei prototipi avvistati nei giorni scorsi, si può già prevedere come potrebbe far parte del progetto del veicolo di produzione definitivo che vedrà la luce nel 2024. A questo proposito, tutto indica che la sua area anteriore presenterà diverse differenze rispetto all’ultimo aggiornamento del modello.

Nello specifico, la X3 di quarta generazione potrebbe adottare fari di forma più sottile il cui aspetto potrebbe ricordare quelli recentemente rilasciati dalla nuova generazione della X1. Per quanto riguarda questo, la griglia anteriore potrebbe anche avere alcune somiglianze.

Per quanto riguarda le sue dimensioni esterne, le prime informazioni non ufficiali al riguardo indicano che il nuovo modello in questione potrebbe dare leggermente lo “scatto” rispetto all’auto attualmente in commercio, un veicolo che misura 4,70 m di lunghezza, 1,89 m di larghezza e 1,67 m di altezza..

All’interno, sono previsti cambiamenti molto più evidenti rispetto al veicolo attualmente in vendita. La digitalizzazione sarà la protagonista principale in cabina, con un grande schermo digitale curvo e tecnologia touch che occuperà praticamente l’intero cruscotto, oltre al rispettivo schermo digitale sul cruscotto dietro il volante. Per quanto riguarda il sistema di infotainment multimediale, utilizzerà almeno l’ultima iDrive di ottava generazione, una tecnologia già mostrata nella Serie 7 2022 e che nel 2024 dovrebbe avere alcuni piccoli miglioramenti e aggiornamenti.

A livello meccanico, l’X3 2024 (noto con il codice di denominazione interno come G45) offre un’offerta di eliche e tecnologie tra le più varie ed efficienti. Inizialmente, sono contemplate versioni con motori diesel e benzina sia a quattro che a sei cilindri in linea e, nella maggior parte dei casi, saranno associate a un sistema di ibridazione leggera o microibrida (o mild-hybrid, secondo lo slang) di 48V.

Per quanto riguarda le versioni con maggiore “potenza di elettrificazione”, nella nuova X3 2024 sono attese almeno tre varianti con tecnologia ibrida plug-in, che potrebbero rispondere ai nomi commerciali di sDrive20e, xDrive30e e xDrive45e. Queste tre versioni riceveranno il badge ZERO della DGT e avranno un’autonomia elettrica al cento per cento di oltre 50 km (nella nuova Serie 7 PHEV plug-in 2023 è già prevista un’autonomia di oltre 70 km).

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Elaris Finn: l’auto elettrica venduta da Lidl

Tutte le nuove auto e SUV Peugeot fino al 2028