in

Come pagare bollo auto arretrato in Liguria

Come pagare bollo auto arretrato in Liguria

Come pagare bollo auto arretrato in Liguria? Innanzitutto bisogna sapere che il bollo auto è una tassa automobilistica regionale, con scadenza annuale, per tutti i proprietari di automobile, compresi usufruttuari o utilizzatori leasing. Il bollo, da pagare anche se l’auto resta ferma in garage tutto l’anno, è calcolata in base ai kW segnati sul libretto di circolazione e la classe ambientale del veicolo (Euro 0, 1, 2, 3, 4, 5 e 6).

Passata la pandemia si torna a pagare con regolarità il bollo auto, quindi entro e non oltre il mese successivo a quello di avvenuta immatricolazione.

Come pagare bollo auto arretrato in Liguria?

Il bollo auto può essere pagato online o in alcuni negozi fisici designati.

Si può pagare su pagoBollo o sul proprio home-banking se convenzionato e sportelli bancari abilitati. Uffici postali, la piattaforma digitale PagoPa, gli sportelli ATM e l’applicazione Satispay, nei punti vendita SISAL, Lottomatica, Mooney e Banca 5.

Esenzioni in Liguria

Sono esentati dal pagamento i portatori di handicap, con con limitazione di cilindrata: fino a 2000 cc per i veicoli a benzina, benzina/GPL, benzina/metano, benzina/idrogeno e ibridi benzina/elettrico; fino a 2800 cc per i veicoli diesel, diesel/GPL, diesel/idrogeno e ibridi gasolio/elettrico; fino a 150 kW per i veicoli elettrici. I veicoli elettrici che godono dell’esenzione dal pagamento del bollo auto per 5 anni, a decorrere dalla prima immatricolazione. Ed infine i veicoli ultratrentennali non circolanti.

Anche le auto di nuova immatricolazione con alimentazione ibrida benzina/elettrica o benzina/idrogeno godono di un’esenzione di 5 anni dal pagamento del bollo, a decorrere dalla data di prima immatricolazione. Anche i veicoli con alimentazione esclusiva o doppia a GPL o metano, godono dell’esenzione dal pagamento del bollo auto per 5 anni,

La sanzioni in caso di inadempimento

Se il bollo auto non è pagato entro il mese successivo a quello di avvenuta immatricolazione, il proprietario è tenuto a pagare una mora dello 0,3%. A cui va aggiunta una multa, calcolata in proporzione ai giorni di ritardo del pagamento.

Entro i quattordici giorni di ritardo la multa applicata è pari allo 0,1% del valore del bollo auto per ogni giorno di mancato pagamento. Entro il mese invece la sanzione è pari al 1,50%. Fino ai 3 mesi di ritardo si paga fino all’1,67% e fino all’anno si arriva a pagare fino al 3,75%. Superato l’anno di mancato pagamento, ovvero 12 mesi dalla data di scadenza, la multa è pari al 30% dell’importo dovuto. A cui va aggiunto un interesse dello 0,5% ogni sei mesi di ritardo.

Dove pagare il bollo auto scaduto?

Si può pagare su pagoBollo o sul proprio home-banking se convenzionato e sportelli bancari abilitati. Uffici postali, la piattaforma digitale PagoPa, gli sportelli ATM e l’applicazione Satispay, nei punti vendita SISAL, Lottomatica, Mooney e Banca 5.

Stato pagamenti bollo auto

Per conoscere lo stato dei pagamenti effettuati è possibile utilizzare il sevizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Inoltre in Liguria è attivo il servizio Avvisi di scadenza bollo auto. Un avviso tramite email nei primi precedenti la scadenza per ricordarsi di pagare il bollo. Per iscriversi consultate il sito www.bolloauto.regione.liguria.it.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Una Tesla può essere hackerata? Panoramica approfondita dell’hacking

Tesla Model 3 è una buona prima auto? Pro e contro