in

Elaris Finn: l’auto elettrica venduta da Lidl

La catena di supermercati Lidl ha recentemente incluso nel suo catalogo prodotti in Germania un piccolo veicolo elettrico cinese.

Lidl ha inserito ancora una volta nel suo catalogo prodotti per diverse settimane un veicolo da offrire ai propri clienti nel mercato tedesco.

In questo caso, si trattava della Elaris Finn, una piccola auto elettrica “made in China” che veniva offerta come servizio di noleggio o come vendita diretta. Se i conducenti tedeschi volessero portarlo a casa per sempre, potrebbero farlo per 20.330 euro (senza contare gli aiuti); invece, potrebbero pagare una comoda tassa di 222 euro al mese per un anno come affitto.

L’Elaris Finn è, come dicevamo, un piccolo e leggero (appena 960 kg) veicolo urbano elettrico di appena 2,87 metri di lunghezza, biposto, con una batteria da 32 kWh che gli permette di percorrere distanze elettriche fino a 265 chilometri.

La sua meccanica è un piccolo motore elettrico di 35 kW (48 CV) che gli consente di raggiungere 115 km / h di velocità massima. La batteria consente anche ricariche fino a 30 kW, il che consentirebbe di caricarla completamente in appena un’ora a quella velocità; in una spina domestica, il tempo totale di standby è di 5 ore.

Non è la prima volta che Lidl offre un veicolo nel suo catalogo di app per i suoi clienti nel loro paese di origine, affidandosi ad altri partner come distributori. I tedeschi hanno potuto accedere a interessanti offerte da altri veicoli, compresi i veicoli elettrici, come già accaduto con la Nissan Leaf. Nel caso di questo Elaris Finn, sebbene non sia più economico di una Dacia Spring (il riferimento tra gli elettrici a basso costo) ad esempio, offre una maggiore autonomia. Ma come puoi vedere, con un corpo molto più piccolo (leggermente più alto di una Smart Fortwo), con solo due posti e con un bagagliaio di 229 litri di capacità.

Anche così, questo Elaris Finn può vantarsi di avere una cabina con un equipaggiamento interessante che include due schermi digitali con connessione Android Auto e Apple CarPlay – uno per la strumentazione e un altro per le apparecchiature multimediali – aria condizionata, telecamera posteriore, sedili in pelle, nonché fari a LED, cerchi in lega e freni a disco su tutte e quattro le ruote.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Porsche e-Macan 2024: il nuovo SUV sportivo “alimentato a batteria”

BMW X3 2024: tutti i segreti del nuovo SUV