in

Elon Musk Impone a Tesla di Installare e Dimostrare la Versione Beta del Full Self-Driving ad ogni Nuova Consegna

Elon Musk Impone a Tesla di Installare e Dimostrare la Versione Beta del Full Self-Driving ad ogni Nuova Consegna

Elon Musk ha imposto ai dipendenti di Tesla di installare e dimostrare la versione Beta del Full Self-Driving (FSD) ad ogni cliente che ritira la propria vettura in Nord America.

Il Full Self-Driving Beta di Tesla: Cosa Devi Sapere

Il Full Self-Driving (FSD) Beta è un sistema di assistenza alla guida di livello 2 che automatizza tutti gli aspetti della guida su strade cittadine e autostrade, ma richiede l’attenzione del conducente in ogni momento. L’obiettivo di Tesla è migliorare il sistema fino a quando non potrà eliminare il requisito dell’attenzione del conducente, rendendolo un vero sistema di guida autonoma.

Attualmente, Tesla sta implementando la versione 12 del suo sistema FSD Beta, che si basa sui controlli del veicolo con reti neurali.

L’iniziativa di Musk e le Implicazioni

Tesla vende il pacchetto Full Self-Driving per $12.000 o con un abbonamento mensile di $200.

Per aumentare la percentuale di adozione, Elon Musk ha informato gli impiegati di Tesla di installare il software FSD Beta su tutte le nuove auto in consegna e di effettuare brevi test drive con i nuovi acquirenti.

Il CEO ha scritto in una email agli impiegati:

Da ora in poi, è obbligatorio in Nord America installare e attivare FSD V12.3.1 e fare fare ai clienti un breve test drive prima di consegnare l’auto.

Musk vuole che più persone si rendano conto che “FSD funziona davvero”:

Quasi nessuno si rende conto di quanto bene (supervisionato) FSD funzioni davvero.

Il Futuro delle Consegne Tesla

Negli ultimi anni, Tesla ha ridotto costantemente i compiti legati alle consegne delle vetture. Tuttavia, richiedere un test drive con ogni nuova consegna aumenterà notevolmente il carico di lavoro presso i centri di consegna Tesla.

Nonostante il rallentamento del processo di consegna, Musk ha precisato che si tratta di un requisito fondamentale.

Questa iniziativa di Tesla si allinea agli incentivi del programma di referral dell’azienda. Se un nuovo acquirente acquista una Tesla con un codice di referral, riceve 3 mesi di pacchetto Full Self-Driving gratuito.

Tuttavia, l’implementazione di questa iniziativa potrebbe causare ritardi considerevoli, specialmente alla fine del trimestre.

Infine, sebbene l’esperienza personale con il sistema FSD Beta sia utile, Tesla dovrebbe fornire dati trasparenti e significativi per aumentare la fiducia nella tecnologia.

La decisione di Musk di imporre la dimostrazione del FSD Beta ad ogni cliente potrebbe avere un impatto significativo sulle consegne di Tesla e sull’adozione del pacchetto FSD. Si spera che questa mossa porti a un miglioramento dell’esperienza del cliente e a una maggiore consapevolezza sul funzionamento del sistema.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Honda HR-V 2024: data uscita, caratteristiche, prezzo, prestazioni e consumi

Honda HR-V 2024: data uscita, caratteristiche, prezzo, prestazioni e consumi

Tesla non è più limitata dal calcolo: scarseggiano le scuse per la guida autonoma

Tesla non è più limitata dal calcolo: scarseggiano le scuse per la guida autonoma