in

Hyundai Ioniq 6: tutto quello che sappiamo sulla nuova berlina

È ufficiale: dopo la Ioniq 5, Hyundai ci mostra per la prima volta la sua nuova berlina Ioniq 6 100% elettrica, che ha suscitato grandi aspettative questa mattina. Arriverà alla fine dell’anno.

Guardalo solo una volta. Non ti ricorda qualche auto mitica? Sì, è indubbio: dal retro offre un inconfondibile aroma 911, ma no, non è l’ultima creazione di Porsche.

È la nuova berlina elettrica che Hyundai lancerà sul mercato, proponendo un’auto senza dubbio tra le più eclatanti e sorprendenti con un chiaro obiettivo anche di vendita: diventare rivale dell’ormai onnipotente Tesla Model 3.

Se ieri Volkswagen ci ha già mostrato l’anteprima della sua prossima berlina elettrica anti-Tesla, meno di 24 ore dopo è quindi il turno di Hyundai.

La sua prima berlina della nuova linea di auto elettriche del marchio, che ha già visto la nascita dello spettacolare SUV Ioniq 5, parte nel design del concetto Prophecy con cui ha già sorpreso tutti noi a marzo 2020.

HYUNDAI IONIQ 6: DESIGN DISTINTIVO E PIÙ LUSSUOSO

Già configurata come berlina di serie che arriverà sul mercato alla fine del 2022, questa nuova Hyundai Ioniq 6 richiama come abbiamo detto molto alla Porsche 911, soprattutto nella sua zona posteriore inclinata. Distintiva, più pratica del modello concept e mantenendo il suo sistema di illuminazione Parametric Pixel, che Hyundai dice che trasferirà a tutta la sua gamma Ioniq, la berlina è la più sorprendente da guardare.

All’interno, questo nuovo modello è simile all’attuale Ioniq 5, con un ambiente che si concentra attorno a due schermi da 12 pollici che compongono sia la strumentazione che il sistema di infotainment centrale, anche se ovviamente con alcune regolazioni per abbinare la sua estetica esterna. I braccioli dei davanzali delle porte, ad esempio, ora si inclinano verso il basso e non sporgono verso l’esterno e non dispongono di un pulsante. Un’altra novità è il tunnel centrale che sostituisce quello che era uno spazio aperto nello Ioniq 5.

Inoltre, sotto lo schermo centrale della console, una sporgenza è ora estesa in tutto il cruscotto, che si conclude in una serie di specchietti laterali digitali integrati. Infine, per dare alla berlina un carattere più lussuoso, il passo è stato leggermente allungato per offrire più spazio per le gambe, specialmente nella fila posteriore. Anche la nuova illuminazione ambientale contribuisce a quel carattere, composto da un massimo di 64 colori diversi.

HYUNDAI IONIQ 6: PIÙ POTENZA DELLA IONIQ 5

Tecnicamente, Hyundai non ha offerto troppi dettagli della sua nuova Ioniq 6, anche se sappiamo che è sviluppata sulla piattaforma E-GMP EV del gruppo coreano, come la Ioniq 5. Le sue specifiche, quindi, non dovrebbero variare troppo, anche se possibilmente con unapotenza più elevata r ango per evidenziare il suo carattere più lussuoso e premium. La sua aerodinamica è anche migliore di quella del SUV.

È quindi possibile che la nuova Hyundai Ioniq 6 includa come opzioni di propulsione la configurazione di propulsione posteriore con un singolo motore a partire da 225 CV, e offra anche la variante a trazione integrale con doppio motore (uno per asse) e 320 CV di potenza. La piattaforma, ovviamente, ha anche un’infrastruttura di ricarica rapida a 800 volt. Le informazioni indicano anche una capacità di77,4 kWh.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Peugeot 3008 MHEV 2023: tutto quello che sappiamo sul nuovo SUV

BMW Serie 1 2023: tutto sulla nuova compatta e le sue versioni sportive