in

Hyundai Venue Vs Maruti Vitara Brezza Vs Mahindra XUV300 Vs Tata Nexon Vs Ford Ecosport

Con stupore di tutti, la Hyundai Venue è stata lanciata nel mercato automobilistico indiano al prezzo di lancio di circa Rs 6,50-11,11 Lakh (Ex-showroom). Ora scopriamo come la Venue può competere con i modelli equivalenti più venduti come Maruti Vitara Brezza, Mahindra XUV300, Tata Nexon e Ford Ecosport nella competizione accesa.

Dopo mesi di entusiasmo mediatico e anticipazioni, la Hyundai Venue è finalmente in vendita in India al prezzo a partire da Rs 6,50 Lakh (ex showroom). Essendo l’ultimo concorrente nel segmento dei SUV ultracompatti molto contestato, la Hyundai Venue si è riempita fino alle branchie con un secchio di caratteristiche prime del segmento che sono le sue principali proposte di vendita uniche (USP). Ora il primo SUV sotto i quattro metri di Hyundai si è unito ufficialmente al gioco impegnativo con le best-seller Maruti Vitara Brezza, Mahindra XUV300, Tata Nexon e Ford Ecosport che sono, in effetti, alcuni dei principali avversari del mercato di Venue. In questo articolo, veniamo a confrontare questi SUV sopra l’altro e confrontarli su molte sezioni: dimensioni, caratteristiche, specifiche e prezzi per sapere esattamente dove si trova la sede Hyundai in mezzo alla concorrenza.

Indice dei contenuti:

Hyundai Venue Vs Rivals – Confronto dimensionale

Nell’attuale famiglia di SUV ultracompatti, la Hyundai Venue è chiaramente l’auto più “compatta” del lotto. Detto questo, l’auto non è il SUV più lungo o più alto e persino si trova tra le auto più strette del segmento. In realtà, le dimensioni del Venue sono state oggetto di dibattito negli ultimi giorni. Con 3.995 mm di lunghezza, 1.700 mm di larghezza, 1.590 mm di altezza e un passo di 2.500 mm, il primo SUV sotto i quattro metri del marchio è, in generale, più piccolo dei suoi concorrenti con un margine.

Quando si tiene conto della lunghezza complessiva di questi veicoli, il Ford Ecosport, lungo 3.998 mm, si distingue come il SUV più lungo del gruppo. A seguire Ford Ecosport è la Venue, XUV300 e Vitara Brezza che condividono la stessa lunghezza di 3.995 mm ma si differenziano tra loro in termini di altezza, larghezza e passo. La Tata Nexon misura 3.994 mm di lunghezza che la rende l’auto più corta della competizione.

Pur essendo il popolo più lungo, l’Ecosport perde sulle altre rivali per quanto riguarda i soli 1765 mm di larghezza. È 56 mm più stretto del Mahindra XUV300 che è attualmente il modello più largo e ha il passo più lungo del club. L’ovale blu è ancora più stretto del Newbie Venue con un leggero margine di 5 mm. Tuttavia, la Ford Ecosport riconquista ancora la corona come il veicolo più alto del team, mentre la Hyundai Venue, con un’altezza complessiva di 1590 mm, rientra nel SUV più corto del segmento attuale. Quando si tratta dell’altezza di 1.640 mm, la Maruti Vitara Brezza si  trova ben al di sopra della Venue, XUV300 e Nexon, ma si trova ancora dietro la Ford Ecopsort che misura l’altezza di 1647 mm. 

Considerando le ruote delle auto, la nuova Hyundai Venue, Tata Nexon e Maruti Vitara Brezza hanno tutte leghe da 16 pollici nelle varianti di punta, mentre Ford Ecosport e Mahindra XUV300 ottengono una dimensione più grande delle unità da 17 pollici. Il ragazzino di Hyundai offre fino a 350 litri del cofano del bagagliaio che non è la cifra più grande del segmento, anche se è ancora abbastanza giusto da stare sul lato più grande rispetto ai 257 litri di capacità del bagagliaio della controparte XUV300. Il Tata Nexon trasporta il vano bagagli principale di 405 litri.

 Dimensioni Sede di Hyundai Mahindra XUV300 Ford Ecosport Maruti Vitara Brezza Tata Nexon
 Lunghezza  3995 mm  3995 mm  3998 mm  3995 mm  3994 mm
 Larghezza  1770 mm  1821 mm  1765 mm  1790 mm  1811 mm
 Altezza  1590 mm  1617 mm  1647 mm  1640 mm  1607 mm
 Interasse  2500 mm  2600 mm  2519 mm  2500 mm  2498 mm
 Dimensioni della ruota  16 pollici  17 pollici  17 pollici  16 pollici  16 pollici
 Capacità di avvio  350 litri  257 litri  350 litri  328 litri  405 litri
  • La più lunga – Ford Ecosport
  • Il più ampio – Mahindra XUV300
  • Il più alto – Ford Ecosport
  • Il più grande spazio di avvio: Tata Nexon

Hyundai Venue Vs Rivals – Confronto motore e trasmissione

Sappiamo tutti che la Hyundai Venue è un po ‘in ritardo per la festa, ma non è esagerato dire che il SUV riesce ancora a colmare il divario con i suoi concorrenti sul mercato grazie alla combinazione motore-cambio che ottiene. Come il popolare  Ford Ecosport, la nuova Venue offre tre opzioni di motori, vale a dire un 4 cilindri a benzina aspirato da 1,2 litri, un turbo-diesel a 4 cilindri da 1,4 litri e un motore a benzina turbo a 3 cilindri da 1,0 litri di nuova costruzione. La Mahindra XUV300 e la Tata Nexon sono in vendita con turbocompressori a benzina e diesel, mentre la Maruti Vitara Brezza, ai vertici della classifica, salta la configurazione a benzina ed è disponibile con un solo bruciatore diesel. Ma vale anche la pena notare che la casa automobilistica indo-giapponese si sta preparando per aggiungere presto il motore a benzina K15B da 1,5 litri alla formazione della Brezza.

 Motori a benzina
 Modelli  Sede di Hyundai  Mahindra XUV300  Ford Ecosport  Maruti Vitara Brezza  Tata Nexon
 Dislocamento  1,2 litri / 1,0 litri  1,2 litri  1,5 litri / 1,0 litri  -N / A-  1,2 litri
 Tipo di motore  4 cilindri / turbo   3 cilindri turbo  4 cilindri / 3 cilindri turbo  -N / A-  3 cilindri turbo
 Massima potenza  83 CV / 120 CV  110 CV  123 CV / 125 CV  -N / A-  110 CV
 Coppia massima  115 Nm / 172 Nm  200 Nm  150 Nm / 170 Nm  -N / A-  170 Nm
 MT  5 velocità / 6 velocità  6 velocità  5 velocità / 6 velocità  -N / A-  6 velocità
 A  DCT a 7 velocità  -N / A-  Convertitore di coppia a 6 velocità  -N / A-  AMT a 6 velocità
 Chilometraggio carburante (MT)  17,52 kmpl / 18,27 kmpl  17 kmpl  17 kmpl / 18,1 kmpl  -N / A-  17 kmpl
 Chilometraggio del carburante (AT)  18.15 kmpl  -N / A-  14,8 kmpl  -N / A-  17 kmpl

Per quanto riguarda la configurazione a benzina, il motore a benzina da 1,2 litri della Venue è l’unità più economica ma meno potente in questo lotto con la potenza massima di 83 CV. Tuttavia, il suo motore a benzina turbo da 1,0 litri arriva a erogare una potenza maggiore di 120 CV, rendendolo il secondo motore più potente dopo l’opzione del motore da 1,0 litri da 125 CV leader del segmento della Ford Ecosport.

Sia l’XUV300 che il Nexon sono dotati di un motore a benzina turbo a 3 cilindri da 1,2 litri che produce la stessa potenza di 110 CV ma coppie diverse di 170 Nm (per il Nexon) e 200 Nm (per l’XUV300). In particolare, la valutazione di 200 Nm del Mahindra XUV300 lo rende il SUV più potente nello spazio. Nel frattempo, il motore da 1,2 litri della Hyundai Venue eroga la minor quantità di coppia del gruppo.

Citando i cambi, a parte l’offerta Mahindra che è ricca di un MT a 6 marce, tutti i SUV sono disponibili con cambio automatico. In sostanza, Hyundai introduce il motore turbo benzina da 1.0 litri della Venue con un MT a 6 marce o un sofisticato cambio automatico a doppia frizione a 7 marce come opzione, mentre il motore da 1,2 litri è accoppiato con un’unità manuale a 5 marce. In effetti, il nuovo Venue è il primo SUV a offrire un’opzione DCT.

Tata Nexon  viene lanciato con un cambio manuale a 6 marce di serie insieme a un AMT a 6 marce economico e tutto il resto. Nel frattempo, la Ford Ecosport impiega tre opzioni di trasmissione comprendenti un MT a 5 marce e un AT a 6 marce (per l’unità da 1,5 litri) insieme a un manuale a 6 marce (per l’unità turbo-benzina da 1,0 litri).

Motori diesel
 Sede di Hyundai  Mahindra XUV300  Ford Ecosport  Maruti Vitara Brezza  Tata Nexon
 Dislocamento  1,4 litri  1,5 litri  1,5 litri  1,3 litri  1,5 litri
 Tipo di motore  4 cilindri turbo   4 cilindri turbo   4 cilindri turbo   4 cilindri turbo   4 cilindri turbo
 Massima potenza  90 CV  117 HP  100 HP  90 CV  110 CV
 Coppia massima  220 Nm  300 Nm  205 Nm  200 Nm  260 Nm
 MT  6 velocità  6 velocità  5 velocità  5 velocità  6 velocità
 A  N / A  N / A  N / A  AMT a 5 velocità  AMT a 6 velocità
 Chilometraggio carburante (MT)  23,7 kmpl  20 kmpl  23 kmpl  24,3 kmpl  21.4 kmpl
 Chilometraggio del carburante (AT)  N / A  N / A  N / A  24,3 kmpl  21.5 kmpl

Per quanto riguarda i bruciatori diesel dei SUV, il Mahindra XUV300 diventa ora il SUV più potente di tutti con un vantaggio significativo rispetto ai suoi concorrenti, mentre il Maruti Vitara Brezza a diesel è almeno tra i cinque modelli. Anche il diesel Hyundai Venue non si comporta bene in questo reparto. È simile alla Maruti Brezza a 90 CV ma arriva a produrre 20 Nm in più rispetto alla coppia della Brezza. Il fatto è che Maruti Suzuki introdurrà presto un nuovo motore diesel DDis 225 da 1,5 litri per la Brezza più veloce nei tempi a venire, che dovrebbe cambiare il volto della concorrenza delle figure di potenza e coppia, in un modo o nell’altro. Nello specifico, il nuovo bruciatore a nafta da 1,5 litri nel SUV Maruti vedrà più probabilmente un aumento della potenza a 95 CV e unità 225 Nm che, in realtà,

Solo gli acquirenti di Brzza e Nexon possono godere della comodità di un cambio automatico con unità AMT per la configurazione diesel mentre il resto della scuola è disponibile solo con cambio manuale. Tuttavia, Mahindra sta anche lavorando per portare un cambio manuale automatizzato per il diesel XUV300 che dovrebbe entrare nel mercato nei prossimi mesi.

Sede Hyundai Vs Rivals – Chilometraggio del carburante

Se i dettagli di cui sopra riguardanti le cifre di potenza e coppia della sede possono scoraggiarti in qualche modo, i suoi chilometri di carburante stanno arrivando per darti sicuramente un colpo al braccio. Va notato che i motori a benzina della Hyundai Venue offrono la migliore efficienza del carburante nelle loro categorie. Nello specifico, il bruciatore a benzina aspirato da 1,2 litri dichiara un consumo di carburante di 17,52 kmpl che è superiore ai 17 kmpl della benzina da 1,5 litri Ecosport.

D’altra parte, l’unità turbo benzina da 1.0 litri della nuova Venue sembra essere l’opzione più economica nella sua categoria, restituendo 18,27 kmpl di chilometraggio per la variante MT. Anche la configurazione automatica è all’avanguardia in termini di efficienza dei consumi. Invia una cifra dichiarata di 18,15 kmpl, che è significativamente superiore ai 16 kmpl della Tata Nexon AMT e ai 14,8 kmpl dell’automatica Ecosport. Ricorda che la Maruti Vitara Brezza salta il motore a benzina e la Mahindra XUV300 non è disponibile con un’opzione automatica.

Per quanto riguarda la sezione diesel, la sede perde ora contro la Maruti Vitara Brezza che attualmente occupa il primo posto tra le offerte più efficienti in termini di consumo di carburante. Si afferma che la sede offra un consumo di carburante piuttosto economico di 23,70 kmpl, mentre la Vitara Brezza lo supera con un 24,3 kmpl classificato ARAI. La Ford Ecosport non è da meno con 23 kmpl che la collocano al terzo posto della scala. La quarta e la quinta posizione in questa parte vanno alla Mahindra XUV300 con 20 kmpl e alla Tata Nexon con 21,5 kmpl / 20 kmpl.

Hyundai Venue Vs Rivals – Confronto delle caratteristiche

Comodità e comfort:

Francamente, nonostante sia in vendita solo per un breve periodo,  si prevede che Hyundai Venue farà  pendere gli equilibri a suo favore in questo segmento altamente competitivo grazie all’ammirevole tecnologia Blue Link con 33 funzioni di connettività che ha da offrire. In particolare, mentre il resto del confronto è utile con l’accesso senza chiave, il pulsante di avvio del motore e il controllo automatico della temperatura, il SUV connesso di Hyundai (per la variante automatica) ora consente ai suoi clienti di utilizzare facilmente e da remoto queste funzioni tramite i loro smartphone. Inoltre, questo tipo di telecomando può essere davvero di aiuto in caso di emergenza per cui gli utenti possono contattare i servizi di emergenza e inviare avvisi ai contatti di emergenza dai loro smartphone con facilità.

D’altro canto, il Mahindra XUV300 è l’unico ad avere il condizionatore bizona mentre gli altri sono accessibili con le versioni a 1 zona. Tata Nexon e Ford Ecosport sono complimentati per le prese d’aria posteriori dedicate che sono superiori agli altri giocatori nel gioco. Entrambi i tre modelli, tra cui Brezza, Venue e XUV300, utilizzano fari automatici con rilevamento della luce come kit standard. Allo stesso tempo, il Tata Nexon perde questa dotazione. Il controllo della velocità di crociera è applicabile su quasi tutti i SUV qui, ad eccezione del candidato Tata. La tecnologia ibrida moderata con avvio / arresto automatico, d’altra parte, è disponibile su Brezza, XUV300, Nexon e Ford Ecosport, mentre l’ultimo arrivato nel segmento dei SUV compatti, Hyundai Venue, perde questa caratteristica sul pacchetto.

Infotainment:

Come affermato sopra, la nuovissima Hyundai Venue porta una scia di stupore con la tecnologia di connettività Blue Link che offre 33 funzioni intelligenti. A parte questo, tutto è quasi eguagliato su tutta la linea. Il touchscreen da 8 pollici di infotainment con Blue Link di Hyundai e il display da 8 pollici con supporti SYNC3 di Ford sono le unità più grandi del lotto. L’XUV300 e il Vitara Brezza condividono il sistema di infotainment touchscreen da 7 pollici di dimensioni adeguate e il display del Tata Nexon sembra essere un po ‘piccolo con l’unità da 6,5 ​​pollici. Tuttavia, va notato che la Nexon è l’unica auto della band a presentare un sistema musicale di origine Harman. Soprattutto, Hyundai Venue sta ancora prendendo il comando di questa sezione essendo l’unico modello a proporre un caricabatterie per telefono wireless.

Sicurezza :

Poiché le nuove norme di sicurezza più severe stanno per entrare in vigore, dotazioni come doppi airbag, sistema di frenatura antibloccaggio, distribuzione elettronica della forza frenante, sensori di parcheggio posteriori sono standard su questi cinque modelli. Il già lanciato Hyundai Venue e l’Ecosport sono dotati di sei airbag, mentre l’acclamato Mahindra XUV300 è dotato di sette airbag. Il Brezza e il Nexon si accontentano di due soli airbag di serie. Tuttavia, va notato che il SUV Mahindra offre in modo univoco i sensori di parcheggio anteriori che nessun altro modello imita.

 Hyundai Venue Vs Rivals – Caratteristiche di sicurezza
 Caratteristiche  Luogo  XUV300  Ecosport  Vitara Brezza  Nexon
 Airbag  6  7  6  2  2
 ABS con EBD  Y  Y  Y  Y  Y
 ESC  Y  Y  Y  N  N
 Assistenza alla frenata  Y  Y  Y  N  N
 Serratura automatica della porta con rilevamento della velocità  Y  Y  Y  N  Y
 Assistente alla partenza in salita  Y  Y  Y  N  N
 Sensori di parcheggio  Posteriore  Carattere e retro  Posteriore  Posteriore  Posteriore
 Telecamera di parcheggio  Posteriore  Posteriore  Posteriore  Posteriore  Posteriore
 Ancoraggio per seggiolino Isofix  Y  Y  Y  Y  Y

Confronto dei prezzi di Hyundai Venue Vs Rivals

Hyundai Venue Vs Rivals: Prezzi (ex showroom, Delhi)
 Sede di Hyundai  Mahindra XUV300  Ford Ecosport  Maruti Vitara Brezza  Tata Nexon
 Rs 6,50- 11,11 Lakh  Rs 7,90 – 12,14 Lakh  Rs 7,83-11,90 Lakh  Rs 7,68-10,65 Lakh  Rs 6,49-10,90 Lakh

Ovviamente, al prezzo di lancio di Rs 6.50 Lakh (ex showroom), l’ultima Hyundai Venue suona come una valida alternativa al Tata Nexon, che è il veicolo più economico del segmento nella fascia di prezzo di Rs 6.49- 9.35 Lakh (ex- showroom, India). Per non parlare dell’allettante gamma di attrezzature che racchiude, la sede è riuscita ad attirare un gruppo di potenziali acquirenti grazie ai suoi interessanti adesivi con il prezzo in offerta. Detto questo, la Hyundai Venue ora abbatte completamente XUV300 ed Ecosport in misura significativa e sovrasta persino le controparti Vitara Brezza e Tata Nexon più economiche. Siamo molto attesi per vedere come la Venue possa scalare le classifiche di vendita del segmento nei prossimi mesi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Kia Seltos Vs Tata Harrier Prezzi Specifiche, Interni, Confronto Dimensioni

MG Hector Vs Tata Harrier Vs Jeep Compass Vs Hyundai Creta Confronto