in

I 10 camper più economici che puoi acquistare nel 2021

Nel mondo dei motori, i SUV non sono gli unici modelli che vanno di moda. Da tempo i camper sono diventati un trend che sta guadagnando sempre più follower; qualcosa che il coronavirus ha finalmente confermato. Con questo elenco, ti diciamo quali sono i 10 camper più economici che puoi acquistare nel 2021.

Questi veicoli derivati ​​da spot pubblicitari sono ideali per trasportare parte della nostra casa sulle nostre spalle e sono più economici di un camper. Sono meno pratici, ma, in cambio, hai più mobilità e, anche, devi usarli come un’auto quotidiana sia personalmente che professionalmente. I marchi non sono rimasti all’oscuro di questo boom e sono molti quelli che hanno lanciato i propri modelli o associati ai preparatori.

Trasforma la tua auto in un camper con questa tenda

Questa tenda trasforma la tua auto in un camper. Con qualsiasi macchina puoi trovare alloggio per passare la notte in qualsiasi parte del mondo la tua auto possa raggiungere.

1. Dacia Dokker Camperiz

Non è il più largo (la sua altezza è di 1,80 metri), ma è il più conveniente poiché è disponibile a partire da poco meno di 19.000 euro. Come potete immaginare, si tratta di una Dacia Dokker camperizzata dall’azienda Camperiz che ha curato ogni angolo: sotto il letto (1,20×1,90 metri) ci sono diversi blocchi in cui hanno collocato un lavello, un frigorifero da 30 litri, un bagno chimico e un serbatoio di acqua pulita e sporca. Una base a cui è possibile aggiungere il riscaldamento o una doccia, tra gli altri.

2. Volkswagen Caddy California

La Volkswagen è consapevole di essere leader nel segmento e vuole approfittare di quel tiro con il Volkswagen Caddy California . Ideale per due persone, ha un letto ribaltabile sui sedili e mobili a sufficienza come, ad esempio, una piccola cucina o una tenda che si trova accanto al cancello. Dispone inoltre di riscaldamento autonomo e tetto panoramico.

3. Citroën Berlingo XL XTR

Questo piccolo camper ha un materasso all’interno che è nascosto nel vassoio posteriore e appare quando abbassiamo i sedili. È dotato del sistema di riscaldamento Webasto che funziona a gasolio, di una doccia che si collega ad una presa 12V situata nel bagagliaio e di una batteria ausiliaria da 80 Ah. È disponibile per poco più di 26.000 euro.

4. Nissan NV200 Camper

Camperizzare la Nissan NV200 è stato possibile grazie a Bram Technologies. Parliamo di passato perché con l’uscita di Nissan per realizzare una centralina bisogna ricorrere al mercato dell’usato. Comunque sia, è caratterizzato da un design fresco e più spazio del solito nei modelli di questa categoria: il suo interno ospita un letto 205×102.

5. Citroën SpaceTourer di Tinkervan

Tinkervan è incaricato di convertire il Citroën SpaceTourer M in un camper, a seconda di ciò che ogni cliente richiede. In questo modo è possibile dotarlo dei mobili necessari, che vanno da un lavello, un frigorifero da 31 litri e mobili estraibili fino a un bagno o doccia chimica.

6. Toyota Proace Verso Camper

Toyota è un altro marchio che utilizza Tinkervan per convertire uno dei suoi modelli. IlToyota Proace VersoÈ disponibile in varie finiture (Outfun, Nomad, Nomad Plus e Nomad Plus Home), ma di serie include sedili girevoli, un tavolo rimovibile e una batteria ausiliaria da 100 Ah per il frigorifero da 31 litri e la doccia esterna da 12 litri.

7. Ford Custom Tinkervan

Ci incontriamo, ancora una volta, con il lavoro di Tinkervan. Dalla sua mano, i sedili interni della Ford Custom possono essere convertiti in un letto di 1,90×1,30 metri e, inoltre, offre la possibilità che queste misure crescano fino a 2,30×1,30. Le opzioni di personalizzazione includono tetto a soffietto con sistema di apertura pneumatico, frigorifero rimovibile, presa di corrente, finestre con zanzariere, tendalino, tende, ecc. I prezzi partono da 27.200 euro.

8. Volkswagen California

Il camper per eccellenza non poteva mancare in questa lista. Il brand tedesco offre la possibilità di dotarlo di una coppia di letti (uno dei quali si trova a soffitto), una cucina con fornello, un lavello compatto e un piccolo frigorifero. Non ha un bagno chimico, ma ha uno scarico esterno per una doccia portatile. Il modello di accesso, la Volkswagen California Beach , parte da 42.324 euro.

9. Mercedes Marco Polo

Continuiamo con la sua rivale più diretta: la Mercedes Marco Polo . I suoi interni sono praticamente gli stessi anche se in questo caso i materiali sono più sofisticati poiché è Westfalia che si è occupata dell’equipaggiamento. La sua gamma ha tre livelli di allestimento (Activity, Horizon e Marco Polo) ei suoi prezzi sono leggermente più alti: è disponibile a partire da 46.858 euro.

10. Volkswagen Grand California

Basato sul Volkswagen Crafter , siamo finiti con il primo camper ad alto volume dei tedeschi. La Volkswagen Grand California migliora quanto visto in California, ma che ha un prezzo: 57.100 euro per la versione a passo corto in cui la maggior parte degli allestimenti è optional.

Cosa offre questo camper? Un piccolo appartamento su ruote che comprende un soggiorno-pranzo con sedili girevoli, un letto di 1,35×1,90 metri, un bagno completo, un sacco di stivaggio, serbatoi d’acqua, riscaldamento, riscaldamento, pannello solare, pannello di controllo touch, ecc.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Nuovo modello 2020 Hyundai Creta vs vecchio modello: quali sono le differenze?

Porsche Taycan Cross Turismo, 7 virtù e 2 difetti