in

I migliori progetti da fare mentre la tua auto è in rimessaggio invernale

È difficile mettere il tuo orgoglio e la tua gioia nel rimessaggio invernale. Sai come va: passi tutto l’inverno aspettando di guidare la cosa, e poi è di nuovo inverno prima che tu te ne accorga. Ma il rimessaggio invernale dell’auto non deve significare una separazione totale. La macchina è proprio fuori nel garage, sai; non è come se l’avessi spedito in Siberia.

In effetti, l’inverno è un ottimo momento per recuperare tutti i piccoli progetti per i quali non hai ancora trovato il tempo. Ecco alcuni dei nostri preferiti.

1. RIMOZIONE AMMACCATURE SENZA VERNICE

I ragazzi della rimozione delle ammaccature senza vernice sono davvero artisti e non chiudono i negozi solo perché c’è la neve per terra. Dal momento che la tua auto è in giro tutto il giorno comunque, perché non fare un inventario di tutte le ammaccature sulle portiere e sui pannelli della carrozzeria, quindi chiedi al tuo specialista di ammaccature locale di venire a farle uscire? Se agisci ora, qualche centinaio di dollari al massimo ti farà guadagnare la pace della mente in primavera.

2. LAVAGGIO COMPLETO A MANO E LUCIDATURA

Questo è sicuramente un fai-da-te e per alcuni è una tradizione annuale. Quando è il momento di riporre l’auto, bagnala nel vialetto per togliere la superficie, quindi rimboccati le maniche e mettiti al lavoro. Tutto ciò di cui hai bisogno è una caraffa di soluzione Turtle Wax Car Wash , una bella spugna grande e un sacco di olio di gomito. Ti consigliamo di ripassare ogni centimetro della lamiera con quella spugna. Cerca di renderlo più pulito di quanto non fosse il primo giorno di primavera. Quindi pulire tutta l’umidità con un mstoffa icrofiber  a striature Avert e macchie d’acqua. Per il gran finale, procurati un lucidatore orbitale  e un lucido Meguiar di alta qualità. Un intero inverno è un lungo periodo di tempo perché un’auto stia ferma; è giusto metterlo a letto con quella lucentezza come nuova.

Suggerimento : prendi in considerazione un sigillante monofase per aiutare a prevenire la ruggine.

3. PULIRE E DEODORARE GLI INTERNI

Esistono innumerevoli approcci per pulire gli interni della tua auto, ma quando è il momento del rimessaggio invernale, concentrati su due aspetti: tappezzeria e odori. Per la tappezzeria, inizia con lo spray per la pulizia della pelle Lexol  se hai i sedili in pelle. Lascia asciugare per un’ora e poi finisci con abbondante balsamo . Se lo fai ogni anno, la tua pelle dovrebbe essere buona fino all’arrivo del regno. Per quanto riguarda gli odori, guarda, anche se stai attento a tenere il cibo fuori dall’auto, le cose iniziano a puzzare di muffa nel tempo. Puoi risolvere questo problema trattando i tuoi interni con l’ eliminatore di odori Eagle One E1 . Dicono che la roba effettivamente cambia la chimica delle molecole di odore. Comunque la scienza funzioni, mantiene le auto profumate per tutto l’inverno, e questo è tutto ciò che devi sapere.

Suggerimento:  posiziona alcuni fogli dell’asciugatrice in cabina e sotto il cofano. Questo aiuta a impedire ai topi di entrare nella tua auto o nel vano motore e costruire nidi durante l’inverno.

4. CONTROLLA IL TUO SISTEMA DI RAFFREDDAMENTO

Controlla l’antigelo del tuo veicolo per assicurarti che protegga anche dalle serate più fredde. Per aiutare con questo, prendi un  tester antigelo  per assicurarti che il sistema di raffreddamento della tua auto non si congeli. Un tester antigelo economico potrebbe essere la chiave per una guida fluida la prossima primavera.

5. RISOLVI CIÒ CHE DEVE ESSERE RISOLTO (E FORSE ANCHE ALTRE COSE)      

Ultimo ma sicuramente non meno importante, l’inverno è il momento perfetto per tirare fuori la tua cassetta degli attrezzi e sporcarti le mani. Ehi, non è che sarai impegnato a guidare la macchina, giusto? Pensa a tutto il tempo che stai risparmiando non mettendoti al volante e dedica alcune di quelle ore qua e là a progetti fai-da-te di tua scelta.

MANUTENZIONE PREVENTIVA

Ad esempio, molte persone potrebbero rimandare la sostituzione delle candele  perché l’auto funziona bene, ma perché aspettare che inizi a diventare dura? Procurati una di queste pratiche prese magnetiche girevoli , se non ne hai già una, e dai al tuo motore una nuova scintilla per la primavera. Per quelli di voi che hanno spazio per prendere un martinetto da pavimento  lì sotto e sollevare l’auto, c’è un sacco di manutenzione preventiva ragionevole che puoi fare mentre sei sulla schiena, inclusa la sostituzione del filtro del carburante  e il serraggio di tutti i bulloni delle sospensioni a specifiche di fabbrica con una chiave dinamometrica di qualità .

RIPARAZIONE TAPPEZZERIA

Un paio di altri progetti che vale la pena considerare sono la riparazione della tappezzeria e la manutenzione delle cromature. Per la riparazione della tappezzeria, dovrai essere a portata di mano con una macchina da cucire, ma non è un lavoro terribilmente difficile se hai tempo. Pianifica di trascorrere qualche giorno, tuttavia, se devi rimuovere i coprisedili per la ricucitura e pianifica anche di ringiovanire la schiuma sottostante, perché se hai degli strappi, hai anche la compressione del cuscino da anni mozziconi.

FALLO SPLENDERE

Per quanto riguarda la manutenzione delle cromature, che tu stia parlando di ruote, paraurti e terminali di scarico o collettori e simili sotto il cofano, vorrai una bottiglia di Mothers California Gold . Cerca prima tutte le superfici appannate con quella roba. Se non diventano abbastanza brillanti per te, prenderei in considerazione la possibilità di chiamare un professionista, ma puoi anche ottenere un kit cromato fai-da-te e provare a fare il lavoro da solo. Fai attenzione, però, perché il processo prevede un bagno acido e alcune sostanze chimiche piuttosto strane. È uno di cui puoi sicuramente vantarti con i ragazzi se ce la fai.

Suggerimento: alla fine della giornata, sai meglio di chiunque altro che tipo di TLC meccanico potrebbe utilizzare la tua auto quest’inverno, e ora è il momento di fare quelle riparazioni fastidiose che hai rimandato. Il nostro suggerimento? Fai un elenco di priorità e selezionale una per una fino a quando non sarà di nuovo la stagione di guida. Il tuo futuro te stesso ti ringrazierà l’anno prossimo, quando la macchina sarà più performante che mai.

LA PRIMAVERA È DIETRO L’ANGOLO!

Non lasciate che la stagione fredda vi abbatta, amici miei. Passa il tempo con alcuni progetti fai-da-te mirati e, prima che tu te ne accorga, sarà il momento di rimettersi in viaggio. Quando sei pronto, ecco come portare la tua auto fuori dal deposito. Qualche suggerimento per alcuni buoni progetti questo inverno, a proposito? Fateci sapere nei commenti.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

10 consigli su come e perché organizzare il tuo bagagliaio

Nuova Peugeot 308 2021: aspirante re delle compatte