in

I piani di Toyota fino al 2030: 11 nuove auto elettriche e molte altre sorprese…

I piani di Toyota fino al 2030: 11 nuove auto elettriche e molte altre sorprese…

È arrivato il momento: Toyota ha già definito la sua roadmap per diventare un marchio elettrico al cento per cento, e questo include anche il marchio Lexus.

Toyota è stato, negli ultimi decenni, uno dei marchi che scommetteva di più sull’elettrificazione. In particolare, per la tecnologia ibrida,di cui sono pionieri nella loro produzione di massa, da quando la prima Prius è arrivata 24 anni fa. Mentre altri marchi hanno scommesso direttamente sulla tecnologia elettrica per alcuni anni, Toyota sembrava ancora riluttante a fare una scommessa ferma su di essa.

Controlla le migliori offerte di veicoli nuovi toyota e risparmia in media poco più di 5.000 euro

Fine dell’attesa: sotto il nome di “bZ”, “Beyond Zero”,si nasconde una completa strategia di carbon neutrality dell’azienda. L’obiettivo, come evidenziato da Akio Toyoda,Presidente e CEO di Toyota Motor Corporation, è quello di avere 30 modelli elettrici a batteria entro il 2030 e raggiungere le vendite di 3,5 milioni di auto di questo tipo in tutto il mondo. Da parte sua, Lexus avrà una gamma completamente elettrificata in Europa, Cina e Nord America già nel 2030.

All’orizzonte ancora più lontano c’è il 2035:in quell’anno, Toyota venderà solo auto elettriche in Europa occidentale. E tutto inizia con un investimento di 35.000 milioni di euro fino alla fine di questo decennio, a partire dalla bZ4X e nel 2022. “Beyond Zero” significa “andare oltre zero”: le auto elettriche Toyota non solo saranno neutre nelle emissioni, ma vogliono anche divertire e “rendere felici” le persone. “Vogliamo contribuire a realizzare un mondo migliore, e per questo dobbiamo ridurre le emissioni di CO2 il più possibile e il prima possibile”,afferma Akio Toyoda.

Toyota promette un’ampia varietà di modelli in tutto il mondo:“Vogliamo preparare quante più opzioni possibili per i nostri clienti”. E questo include, come riconosce il marchio stesso, veicoli elettrici (che chiama “carbon neutral”) e veicoli elettrificati (“riduttori di carbonio”). Cioè, continueranno a sviluppare veicoli ibridi,con l’obiettivo fissato nel 2035 di essere elettrici al cento per cento, con auto a batteria per il trasporto passeggeri e commerciale,sia di nuova progettazione che di adattamenti di veicoli già affermati.

La Toyota bZ4X sarà la prima a debuttare la nuova piattaforma su cui si baseranno i futuri elettrici del marchio. Sviluppato in collaborazione con Subaru, arriverà nel 2022 come SUV compatto e, allo stesso tempo, come il più piccolo SUV elettrico “della serie” progettato per l’Europa e il Giappone. I futuri SUV di questo tipo a Toyota saranno quindi più grandi di questo bZ4X.

PAGHI TROPPO PER LA TUA ASSICURAZIONE? ENTRA NEL NOSTRO COMPARATORE E RISPARMIA ORA

I giapponesi sono chiari sul fatto che, più grandi sono le dimensioni, maggiore è la batteria, maggiore è il peso, maggiore è il costo … ecco perché presterà particolare attenzione per ottenere la migliore efficienza energetica possibile. Con il bZ4X promettono un’efficienza energetica di 125 wattora per chilometro, per essere i migliori della sua categoria. Un SUV più grande, con sette posti all’interno, e un EV sportivo in Lexus sono i prossimi veicoli sulla roadmap dell’azienda, che sarà seguita da molti altri da qui al 2030.

Toyota ha anche promesso di raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2035 nei suoi impianti di produzione. Al momento, nella sua presentazione, Akio Toyoda è apparso con tutti i recenti prototipi in chiave elettrica che abbiamo conosciuto: il “C+ pod”, il “C+ walk”, l'”e-Palette”,… Hai il coraggio di identificarli tutti?

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Tesla Model 3 , cinque virtù e due difetti

Tesla Model 3 , cinque virtù e due difetti

Tutte le nuove auto e SUV Citroën fino al 2025: C5 X, C4, C3 Aircross…

Tutte le nuove auto e SUV Citroën fino al 2025: C5 X, C4, C3 Aircross…