in

Kia Sportage 2021, cinque grandi miglioramenti e un punto ancora da migliorare

Sebbene la versione europea della nuova Kia Sportage 2021 non sia stata ancora presentata (la variante coreana lo ha), ad AUTOBILD.ES abbiamo deciso di analizzare i cinque grandi miglioramenti e un punto ancora da migliorare della nuova Kia Sportage 2021 . La quinta generazione del SUV asiatico debutterà in Europa come versione dedicata per la prima volta in 28 anni e lo farà il prossimo settembre.

Kia Sportage 2022, cinque pregi e un difetto

Nel frattempo, non vedendo l’ora che arrivi il nuovo Sportage europeo 2021 , abbiamo deciso di dare un’occhiata al modello dell’Estremo Oriente. Si prevede che molte delle sue caratteristiche si riflettano anche nella versione europea, quindi molte delle sezioni seguenti saranno comuni tra le versioni.

Un’immagine molto più audace

Il primo dei suoi grandi miglioramenti si riscontra a livello estetico . Il suo design cambia molto rispetto alla generazione attuale, con uno stile molto più audace e trasgressivo. Molti dei suoi elementi estetici sono ispirati alla nuova Kia EV6 , come i fari e le lampade. Altre, come la grande griglia, le troviamo nella nuova Kia Sorento . Evidenzia i suoi finestrini laterali rialzati, i grandi passaruota, il paraurti posteriore e le barre longitudinali del tetto, tra gli altri.

Gli interni d’avanguardia

All’interno la stessa formula viene ripetuta come all’esterno. È sparito quel design così caratteristico dei modelli Kia per lasciare il posto a un abitacolo elegante in cui respirano qualità e design minimalista . Abbiamo trovato un nuovo volante, doppio schermo, prese d’aria distintive, un’elaborata console centrale inferiore e nuove opzioni di rivestimento, finiture e finiture.

L’ultima tecnologia

La nuova Kia Sportage 2021 mostrerà gli ultimi progressi tecnologici . Dal doppio schermo per il sistema di infotainment e il quadro strumenti digitale, con le soluzioni di connettività più avanzate, a un’ampia gamma di sistemi di sicurezza e assistenti alla guida. Kia non è ancora entrata nei dettagli in questa sezione, ma si prevede un notevole balzo in avanti a livello tecnologico.

Una gamma di motori elettrificati

La gamma di motori includerà sia motori a benzina che opzioni diesel. Ci aspettiamo che la versione per il mercato europeo integri l’ elettrificazione come parte essenziale dei suoi motori, con soluzioni che offrono la tecnologia mild hybrid a 48V, oltre a una variante ibrida.

Finalmente un ibrido plug-in

Ci sarà anche un’opzione ibrida plug-in che svolgerà un doppio ruolo all’interno della gamma di motori. Da un lato, sarà l’opzione più efficiente, con una generosa autonomia elettrica e bassissimi consumi omologati. Dall’altro, sarà l’opzione più potente della gamma. Si prevede che la gamma di motori sarà comune a quella della nuova Hyundai Tucson , quindi l’ibrido plug-in Sportage dovrebbe offrire fino a 265 CV di potenza, un miglioramento significativo se teniamo conto che la versione più potente della il modello attuale ha 177 CV.

Un punto da migliorare

Non avremo ancora una versione 100% elettrica

Sfortunatamente, non ci aspettiamo l’arrivo di una Kia Sportage 100% elettrica a breve . E questo è davvero un punto in cui Kia può migliorare senza troppi sforzi. Il motivo è che ha già l’esperienza e la tecnologia per farlo, dal momento che ha diversi modelli elettrici nella sua gamma attuale (EV6, e-Niro ed e-Soul).

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Audi: questi sono i tre modelli più economici che puoi acquistare

BMW X6 2021, 6 pregi e due difetti