in

Kia Sportage 2022: il nuovo SUV, per tutti con la sua gamma più completa

In poche settimane, già nel 2022, arriva sulle strade la quinta generazione della Kia Sportage, un SUV che approda con una delle gamme più complete e attraenti del segmento.

Mentre il mercato dell’auto è sempre più pieno di modelli inediti, c’è ancora spazio per i “vecchi rocker”:soprattutto quando sanno adattarsi ai nuovi.

Le è oggi il miglior esempio, uno dei SUV più diffusi e venduti in tutta Europa,presente sul mercato dal 1993. Ora, naturalmente, quasi tre decenni dopo la quinta generazione sta per colpire le strade segnando una nuova era nel SUV, e con l’elettrificazione che sta già facendo la sua comparsa in modo considerevole.

La nuova Kia Sportage è, senza dubbio, una delle grandi novità dei prossimi mesi e promette di dare molta guerra nel segmento più richiesto del mercato, quello dei SUV compatti. I suoi grandi punti di forza sono il suo design molto rinnovato,molto più accattivante e sofisticato, il grande carico tecnologico a bordo e, soprattutto, la sua gamma meccanica molto completa,che copre praticamente l’intera gamma possibile con versioni a benzina, diesel, mild-hybrid (MHEV), hybrid (HEV) e plug-in hybrid (PHEV).

Qualcuno dà di più?

KIA SPORTAGE 2022: DA E PER L’EUROPA

Per la prima volta nella storia della Kia Sportage,la versione prodotta e commercializzata in Europa ha già un passo specifico e dettagli che lo adattano maggiormente se possibile ai gusti e alle preferenze dei clienti del Vecchio Continente, come sterzo, sospensioni o assistente alla guida di proprio sviluppo.

La nuova Sportage sbarca all’inizio del 2022 con dimensioni di 4,51 metri di lunghezza, 1,86 metri di larghezza e 1,65 metri di altezza,guadagnando spazio in tutte le sue dimensioni in modo leggero, ma molto più forte se guardiamo dietro il portellone. Il bagagliaio annuncia una capacità di 591 litri di carico (fino a 1.780 litri con gli schienali posteriori ripiegati*) nella versione a benzina 4×2 da 150 CV, rispetto ai 503 litri della generazione uscente. Naturalmente, la suddetta battaglia è leggermente inferiore, il che si traduce anche in una dinamica più agile, senza compromettere lo spazio disponibile in cabina..

Nota: *Le dimensioni interne sono cifre preliminari e sono soggette a convalida.

KIA SPORTAGE 2022: NUOVA IDENTITÀ VISIVA

La nuova Kia Sportage non passerà inosservata. All’esterno, il brand sudcoreano ha voluto dargli una nuova identità,basata sul suo nuovo DNA estetico degli “United Opposites”. Ad esempio, la griglia anteriore “Tiger Nose” è stata reinterpretata per il nuovo SUV, così come l’equipaggiamento di luci, LED con sistema adattivo intelligente e una striscia luminosa posteriore distintiva che occupa l’intera larghezza del cancello. I set di ruote, a proposito, vanno da 17 (43 cm) a 19 pollici (48 cm).

Se guardiamo agli interni,i cambiamenti sono molto più evidenti e i materiali e le finiture di qualità superiore. Basta guardare il cruscotto, dove presiedono due nuovi schermi curvi digitali e configurabili da 31 cm (12,3 pollici) ciascuno, praticamente uniti,che dà la sensazione di essere un unico e grande schermo panoramico. Da un lato, dietro il volante, troviamo la strumentazione in alta risoluzione; dall’altro, il sistema multimediale si trova sullo schermo centrale, ricevendo aggiornamenti software online e mappe per la navigazione.

La versione GT-line mette già il tocco più sportivo, sia all’esterno che all’interno, con dettagli specifici di maggiore qualità e distinzione. E, naturalmente, il conducente può facilmente collegare il suo telefono cellulare all’auto, sfruttando l’applicazione specifica “Kia Connect” per connettersi da remoto al suo Sportage e ottenere varie e interessanti funzioni.

KIA SPORTAGE 2022: UNA GAMMA MOLTO COMPLETA

Ma forse oggi il grande segreto della Kia Sportage sta nelle sue viscere. Il SUV si trova ora sulla nuova piattaforma N3 del Gruppo Hyundai-Kia che, oltre a consentire maggiori possibilità meccaniche, offre un set-up e una dinamica superiore nel nuovo veicolo. Nel caso delle versioni ibride, consente di posizionare le batterie nei punti ottimali per abbassare il baricentro e non alterare l’abitabilità interna o lo spazio di carico nel bagagliaio.

Ad esempio, si può optare anche per ammortizzatori a controllo elettronico,che modificano in tempo reale la loro risposta alle imperfezioni dell’asfalto e si adattano alle diverse modalità di guida,che sono quattro di serie (Drive, Eco, Comfort e Sport). Disponibile anche, nel caso di versioni dotate di trazione integrale 4×4, Hybrid e Plug-in Hybrid, la nuova modalità “Terrain”,che regola automaticamente alcuni parametri chiave del veicolo per circolare in modo ottimale su terreni “off road”, su neve, sabbia o fango.

Si hablamos de motores propiamente dichos, hay mucha tela que cortar. El nuevo Kia Sportage sigue sin renunciar al diésel: la mecánica 1.6 CRDi está disponible en el nuevo modelo con 115 ó 136 CV, esta última de nuevo con la posibilidad de contar con el sistema micro-híbrido de 48V, que se puede asociar a un cambio automático de doble embrague y 7 marchas, o bien al cambio manual inteligente iMT de 6 velocidades, que desacopla la caja de cambios al dejar de acelerar.

En la gama de gasolina el gran protagonista es el motor 1.6 T-GDI turbo, disponible en versiones de 150 y 180 CV, también con la doble opción para la transmisión con el sistema micro-híbrido que, por cierto, se aprovecha de la etiqueta ECO de la DGT. Este mismo motor, con los 180 CV superiores, es la base también para las variantes híbridas. En el caso del híbrido convencional, se combina con un motor eléctrico de 60 CV, elevando la potencia combinada a 230 CV, y con una pequeña batería de 1,49 kWh que permite mejorar sus prestaciones y eficiencia (5,9 litros a los 100 km como consumo medio).

Pero el rey de la gama, sin duda, es el nuevo Kia Sportage en versión híbrida enchufable, cuyo motor eléctrico entrega ya 91 CV y la batería aumenta su capacidad a 13,8 kWh. La potencia combinada asciende a 265 CV y, a diferencia del resto, tiene la etiqueta Cero Emisiones de la DGT.

KIA SPORTAGE 2022: TECNOLOGÍA A LA ÚLTIMA

Los últimos avances tecnológicos en el Kia Sportage llegan también a su equipamiento, ofreciendo esta última generación del SUV una larga lista de asistentes y sistemas de seguridad según la versión: control de crucero adaptativo (con función Stop&Go) con centrado de carril (sólo con cambio automático), Sistema de detección de ángulo muerto, asistente de tráfico cruzado con frenada automática marcha atrás en caso de detectar un posible choque (sólo con cambio automático), cargador inalámbrico para smartphones, climatizador bizona automático… forman parte de su dotación. Y el sistema de sonido premium Harman Kardon (disponible en las versiones más equipadas) engrandece aún más a un SUV que llega con la ambición de convertirse en el gran líder del segmento. Argumentos tiene.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Audi A6 e-tron 2023: Tesla Model S e Mercedes EQS guardano già lateralmente a un nuovo e duro rivale

Tutto nuovo da Peugeot e DS per il 2022: 308, e-Rifter, DS 9 e DS 7 Crossback