in

Kia Stonic vs Opel Mokka: il confronto tra i due SUV urbani

Se stai cercando un SUV urbano o piccolo e non hai ancora deciso il modello, sia la Kia Stonic che la Opel Mokka sono due alternative che potrebbero interessarti. Li analizziamo.

Il predominio dei veicoli di tipo SUV nel mercato automobilistico è sempre più schiacciante.

Infatti, poco più del 58% del totale dei nuovi veicoli venduti in Spagna da gennaio a luglio 2022 corrisponde a questo segmento (diviso a sua volta tra modelli SUV piccoli/urbani, medi, grandi e premium). L’offerta e la varietà esistente di modelli è così ampia che in molte occasioni i conducenti trovano molto difficile scegliere l’una o l’altra alternativa.

Ebbene, all’interno del segmento dei SUV urbani o di piccole dimensioni sia la Kia Stonic che la Opel Mokka sono due veicoli molto appetitosi ed estremamente interessanti. Analizziamo i principali asset di ciascuno di essi.

KIA STONIC

L’attuale Stonic che viene venduto nel nostro paese corrisponde all’aggiornamento del 2021 che l’azienda sudcoreana ha intrapreso a questo modello.

Con 4,14 metri di lunghezza, i suoi principali rivali sul mercato sono la già citata Opel Mokka, oltre alla Seat Arona, alla Hyundai Kona, alla Citroën C3 Aircross e alla VW T-Cross, tra gli altri.

I prezzi in Spagna – con sconti ufficiali già inclusi e senza aggiungere possibili promozioni speciali per condizioni di finanziamento specifiche – oscillano tra 17.700 e 25.275 euro.

Nell’aggiornamento 2021, una delle principali novità a livello meccanico è che il motore a benzina 1.0 T-GDi, sia nelle versioni da 101 che da 120 CV, può essere scelto anche con un sistema di ibridazione leggera MHEV, una tecnologia che consente a questo piccolo SUV di ricevere l’etichetta ambientale ECO dalla DGT. Come versione di accesso, è disponibile il motore atmosferico 1.2 MPI da 84 CV.

All’interno, la principale novità dello Stonic 2021 rispetto all’originale Stonic 2018 si ritrova nel nuovo sistema multimediale, ora dotato di touch screen da 8,0 pollici. Questo sistema aggiunge nuove funzioni, come la possibilità di collegare più telefoni contemporaneamente tramite Bluetooth e connessione wireless con tecnologie di connettività per smartphone Android Auto e Apple CarPlay. Nelle versioni con un numero maggiore di elementi nell’equipaggiamento, questo sistema aggiunge molte altre funzioni, come informazioni aggiornate sullo stato del traffico, meteo, prezzi del carburante in ogni stazione di servizio, ecc.

Un altro dettaglio che cambia in cabina sono le piccole modifiche apportate nell’area strumentazione dietro il volante, equipaggiata nella gamma 2021 con un nuovo schermo da 4,2 pollici.

A livello di design, all’esterno l’unico elemento che cambia rispetto alla gamma 2021 è l’adozione di nuovi fari, oltre alla disponibilità di due nuovi design di cerchi in lega da 16 pollici e due nuovi colori per la carrozzeria (grigio perenne e blu sportivo).

La gamma spagnola della Stonic si articola in tre livelli di equipaggiamento – Concept, Drive e GT Line – e di serie dal livello più elementare è offerta con cerchi in lega da 16 pollici, il sistema multimediale con touch screen da 8 pollici, luci automatiche, programmatore di velocità, aiuto alla partenza in salita o il computer di viaggio, tra gli altri.

OPEL MOKKA

La nuova generazione di Opel Mokka risale al 2021 e con questo modello l’azienda tedesca ha inaugurato il nuovo linguaggio di design che le sue nuove auto avranno per i prossimi anni. Il Mokka è il primo modello del marchio tedesco a debuttare il nuovo e personale frontale del prototipo Opel Vizor, fornendo orizzontalità al veicolo, ed essendo il primo anche a mostrare il suo nome al centro del portellone, sotto il logo ridisegnato del Blitz. Spiccano i suoi nuovi gruppi ottici, che possono essere LED a matrice, con un design molto sottile; o prese d’aria inferiori con tende attive.

Nella sua cabina, la nota più notevole è il cockpit high-tech completamente digitalizzato e centrato, un concetto interno chiamato Opel Pure Panel, con due grandi schermi perfettamente integrati uno accanto all’altro dove i pulsanti e i controlli fisici sono stati ridotti al minimo espressione.

I prezzi in Spagna del nuovo Mokka variano tra 24.108 e 34.300 euro (esclusi gli sconti). All’interno della sua offerta di infotainment, spiccano i sistemi Multimedia Radio e Multimedia Navi, con touch screen a colori da 7 pollici, e il Navi Pro Multimedia come il più esclusivo della gamma, con touch screen a colori ad alta risoluzione da 10 pollici.

L’offerta meccanica di Opel Mokka comprende tre motori: due benzina 1.2T di 110 e 130 CV e un diesel 1.5D di 110 CV. Per gli amanti delle tecnologie più efficienti e moderne, questo SUV urbano offre anche la versione Mokka-e prettamente elettrica da 100 kW di potenza massima (circa 136 CV) e un’autonomia di circa 324 km.

Tra i diversi elementi tecnologici che può incorporare, spicca come opzione il sistema di illuminazione a matrice LED® IntelliLux, completamente adattivo che non causa abbagliamento. Tutte le versioni del Mokka sono dotate di serie di gruppi ottici anteriori e posteriori a LED, freno a mano elettrico e riconoscimento dei segnali stradali.

D’altra parte, all’interno della dotazione opzionale, spiccano il cruise control adattivo, l’assistente attivo di mantenimento della corsia e la telecamera posteriore panoramica a 180 gradi.

Infine, va notato che la Mokka e la nuova Opel includono sedili ergonomici con certificato di qualità e salute con il sigillo di omologazione di varie istituzioni e professionisti medici in Europa.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Honda Jazz ibrido

Honda Jazz 2023: tutti i segreti della nuova family car

Hyundai Ioniq 5 N 2023: tutto quello che sappiamo sulla nuova sportiva elettrica