in

L’innovativa griglia luminosa di DS 3 E-Tense: Il futuro dell’elettrico

DS 3 E-Tense

DS e lo studio Métiers Rares sono tornati a organizzare, per il secondo anno consecutivo, il prestigioso concorso DS x Métiers d’Art. Questa volta, il tema scelto è stato la luce, e gli artigiani iscritti si sono sfidati per creare un’opera unica sulla griglia DS 3 E-Tense.

Lyse Drouaine: L’artista dietro la creazione premiata di DS 3 E-Tense

Dopo un’attenta selezione, finalmente è emerso un vincitore: la talentuosa designer tessile Lyse Drouaine. La sua interpretazione del tema è stata sorprendente, combinando abilmente il suo savoir-faire con la magia della luce.

Questo concorso è stato un’opportunità unica per gli artigiani di mettersi in mostra e dimostrare la loro maestria nel campo delle arti applicate. Non solo hanno dovuto dare vita alla loro visione creativa, ma hanno anche dovuto farlo entro un budget definito.

La DS x Métiers d’Art è una celebrazione della creatività e dell’eccellenza artigianale, e il risultato di questa edizione non fa che confermare l’incredibile talento e abilità presenti nella comunità degli artigiani.

DS si impegna a sostenere e promuovere queste forme d’arte uniche, che combinano tradizione e innovazione per creare opere straordinarie.

Il lavoro di Lyse Drouaine, responsabile della casa LuxDawn con sede nella Cité de la tapisserie d’Aubusson (Creuse), si distingue per l’unione tra la sua esperienza nel settore tessile e la sua ricerca sulla luce, fortemente influenzata dall’architettura. Il frutto di questa sinergia è rappresentato dalla creazione di una griglia retroilluminata incandescente per il DS 3 E-Tense, realizzata con materiali che conferiscono un’inedita consistenza al veicolo. Su un pannello rigido, la luce si diffonde attraverso le fibre, creando un effetto visivo sorprendente.

Per realizzare questa griglia unica nel suo genere, Lyse Drouaine ricopre il pannello rigido con fibre ottiche che permettono una luminosità tridimensionale. Tuttavia, questa non è l’unica caratteristica che rende speciale il suo lavoro. La designer infatti utilizza anche fibre naturali, come lino, seta, cotone e canapa, che conferiscono al materiale un tocco unico ed esclusivo. Ogni dettaglio è curato con estrema precisione, garantendo un risultato finale di altissima qualità.

Per la realizzazione di questo progetto, Lyse Drouaine ha dovuto sviluppare una tecnica mista di tessitura e tappezzeria, avvalendosi di strumenti appositamente progettati e sviluppando un nuovo gesto artistico. La sua abilità e il suo talento emergono in ogni fase del processo di creazione, conferendo alle sue opere un carattere distintivo.

Questo progetto, intitolato Incidence, rappresenta un’esplosione di creatività e innovazione nel settore automobilistico. Lyse Drouaine continua a sperimentare e a evolversi nel suo lavoro, trasformando la sua passione in risultati straordinari. La combinazione tra tessile e luce è un universo in continua espansione, che offre infinite possibilità di espressione artistica. Lyse Drouaine è senza dubbio una delle artiste più all’avanguardia in questo campo e il suo contributo al design automobilistico è ineguagliabile.

Secondo anno per il concorso DS x Métiers d’Art

Il lavoro di Lyse Drouaine è stato selezionato tra le nove proposte degli artigiani le cui candidature erano state precedentemente accettate. La giuria era composta da personalità della moda, della gastronomia e della cultura, insieme a rappresentanti del marchio. Era presieduto da Hervé Lemoine, presidente del Mobilier National, e ne faceva parte anche Anne Lopez, vincitrice dell’edizione precedente. Naturalmente, Thierry Metroz, direttore del design di DS, faceva parte della giuria, così come Béatrice Foucher, che è stata direttrice generale del produttore fino alla sua sostituzione con Olivier François lo scorso giugno. Il tema del concorso conferma l’adesione di DS alla tendenza di utilizzare la calandra, resa obsoleta dai propulsori 100% elettrici, come supporto luminoso a fini estetici o informativi. Altri marchi, come Mini o Toyota, hanno presentato concept car che abbracciano questa idea.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Kia EV5 vs Tesla Model Y

Kia EV5 vs Tesla Model Y: il confronto

Volvo EM90 vs Lexus LM

Volvo EM90 vs Lexus LM: il confronto