Meno fiscali i controlli dei parcheggi

Meno fiscali i controlli dei parcheggi

La con la sentenza n° 5621 sancisce che i dipendenti delle società che gestiscono i posteggi a pagamento su concessione del comune, non possono fare le per ogni tipo di infrazione che si verifica nell’area di posteggio, ma solo per quelle dentro le strisce blu.

Questa decisione è stata decisa dopo che è stato respinto un ricorso del comune di Parma contro la decisione del giudice di pace che aveva stracciato la multa inflitta da un “controllore” per sosta vietata a un che aveva parcheggiato l’ nella zona in concessione per il posteggio a pagamento mettendola in uno spazio non contrassegnato dalle strisce blu.

I giudici sottolineano che “le violazioni in materia di sosta che non riguardino le aree contrassegnate con le strisce blu e/o da segnaletica orizzontale e non comportanti pregiudizio alla funzionalità delle aree così distinte, non possono essere legittimamente rilevate da personale dipendente delle società concessionarie di aree adibite a a pagamento, seppure commesse nell’area oggetto di concessione”.

Quindi cittadini e guidatori se avete recentemente o in passato ricevuto delle per cause simili alla vicenda segnalata, potreste fare ricorso ed ottenere un rimboroso.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Anche in Europa il «world-van» Nissan NV200

Anche in Europa il «world-van» Nissan NV200

Per evitare multe di autovelox o ztl ecco come fare…

Per evitare multe di autovelox o ztl ecco come fare…