in

Auto ibride: le migliori del 2023

migliori auto ibride
migliori auto ibride

Con l’aumento dei prezzi del carburante, le auto ibride sono diventate sempre più popolari tra i conducenti italiani. Le auto ibride offrono la possibilità di una guida più ecologica ed efficiente, con una riduzione significativa dei costi di carburante.

In questo articolo esamineremo le migliori auto ibride in circolazione in Italia, fornendo informazioni su prezzi, prestazioni e caratteristiche di ciascun modello.

Le caratteristiche delle auto ibride

Le auto ibride sono veicoli che combinano un motore a combustione interna con un motore elettrico, consentendo di viaggiare sia su sorgente di energia tradizionale come il carburante che su quella rinnovabile come l’elettricità.

Il vantaggio principale è quello di ridurre i consumi e le emissioni inquinanti, ma ci sono anche altri importanti benefici. Le auto ibride possono offrire un comfort di guida superiore, grazie al silenzio del motore elettrico e alla maggiore potenza erogata dal motore a combustione interna.

Inoltre, hanno una migliore accelerazione e manovrabilità, perché possono ricorrere a entrambi i motori contemporaneamente.

Le funzionalità delle auto ibride

Le auto ibride sono dotate di un sistema di gestione della batteria che permette loro di ricaricarsi durante la guida in modo da contribuire a ridurre i consumi. Queste vetture possono essere anche dotate di una vasta gamma di funzionalità tecnologiche, tra cui sistemi di navigazione satellitare, connessioni Wi-Fi, display touch screen e controlli vocali. Ci sono anche molte opzioni di sicurezza aggiuntive, come la frenata automatica, gli airbag laterali e l’assistenza al mantenimento della corsia.

I prezzi delle auto ibride

I prezzi delle auto ibride variano in base al modello e alle specifiche che si desiderano. Di solito, i prezzi partono da circa 20. 000 euro per i modelli entry level fino ad arrivare a 70. 000 euro per quelli con più equipaggiamenti tecnologici ed extra di sicurezza. Tuttavia, è importante tenere presente che grazie alle detrazioni fiscali previste per questo tipo di veicoli, in alcuni casi è possibile risparmiare fino a 8. 000 euro sul prezzo finale dell’auto.

Dai un’occhiata anche alle migliori auto di quest’anno, con il miglior rapporto qualità/prezzo.

I modelli migliori di auto ibride in circolazione

Al momento, i modelli migliori di auto ibride in circolazione sono la Toyota Prius, la Toyota Yaris Hybrid e la Honda Insight Hybrid. La Toyota Prius ha un design moderno ed è dotata del sistema Toyota Hybrid Synergy Drive che garantisce un eccellente livello di comfort e prestazioni ecologiche. La Toyota Yaris Hybrid è leggera ed efficiente ed è dotata del motore 1. 5L Hybrid Synergy Drive, che assicura un’eccellente accelerazione e bassi consumi. Infine, la Honda Insight Hybrid fornisce anche il suo sistema “Intelligent Dual-Clutch Control” che consente al guidatore di scegliere tra tre diverse modalità: Comfort, Econ e Sport.

Come scegliere la migliore auto ibrida in base alle proprie esigenze

Quando si tratta di scegliere la migliore auto ibrida in base alle proprie esigenze, è importante considerare diversi fattori come le dimensioni del veicolo (se si tratta di una berlina o SUV), le prestazioni e il livello di comfort richiesto, ma anche le funzionalità tecnologiche offerte e i costi d’acquisto e manutenzione. Per un uso quotidiano cittadino è consigliabile optare per un modello compatto e con buone prestazioni in termini di risparmio energetico ed emissioni inquinanti; mentre se si desidera affrontare lunghi viaggi a velocità autostradali è meglio optare per auto più grandi con più potenza erogata dai motori a combustione interna e dal motore elettrico, più funzionalità tecnologiche ed eventualmente sistemi extra di sicurezza come l’assistenza al mantenimento della corsia o la frenata automatica.

Le auto ibride rappresentano una scelta eccellente per chi è alla ricerca di un veicolo che sia economico, potente e rispettoso dell’ambiente. In Italia ci sono moltissimi modelli di auto ibride che offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo, in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi automobilista. La scelta del modello giusto dipende dalle proprie esigenze di mobilità; conoscere le caratteristiche di ogni veicolo ibrido in circolazione in Italia può aiutare a prendere una decisione informata. Indipendentemente dalla scelta, l’acquisto di un’auto ibrida rappresenta un investimento intelligente ed ecologico nel futuro.

Tuttavia, i veicoli elettrici al 100% presentano ancora alcuni inconvenienti per molti acquirenti, quindi gli ibridi, siano essi leggeri o plug-in, sono ancora la migliore alternativa all'”avvio elettrico”. Poiché questa tecnologia viene utilizzata meglio, la gamma è molto più ampia, quindi non ci sono problemi quando si sceglie un modello.

I suoi vantaggi? Oltre a sostenere un consumo di carburante inferiore, a seconda della modalità di ibridazione, possiamo persino guidare in modalità elettrica senza spendere carburante.
Come scegliere le migliori auto ibride nel 2023
Come in qualsiasi altra auto, nella decisione di acquistare un ibrido bisogna tenere conto di vari fattori come il chilometraggio che verrà fatto annualmente o l’uso che verrà dato al veicolo stesso. Come abbiamo detto in altre occasioni, se il chilometraggio giornaliero è elevato e l’auto verrà utilizzata per fare grandi viaggi su strada, l’opzione migliore è ancora il diesel, e se può essere combinato con un sistema di ibridazione leggero molto meglio.

Se il budget lo consente, l’opzione ibrida plug-in può essere un modo interessante per contare sui vantaggi delle auto elettriche, ma senza la maggior parte dei suoi inconvenienti. Sì, sono costosi, ma in cambio potresti risparmiare molto sul carburante se viaggi in città o su brevi tragitti usando il motore elettrico. Inoltre, una volta terminata l’autonomia elettrica, il motore a benzina farà il resto.

Auto ibride: migliori ibridi plug-in (HEV) del 2023

Toyota Yaris Hybrid

  • Prezzo: A partire da 21.150 euro
  • Consumi : 4,0 l/100 km
  • Potenza : 116 CV

Il modello urbano del marchio che ha inventato le auto ibride ha debuttato la generazione nel 2020. In questo caso, è dotato di un sistema di propulsione ibrido che combina un motore a benzina a tre cilindri e due generatori elettrici per produrre 116 CV di potenza e 141 Nm di coppia massima. Associata a un cambio automatico di tipo CVT, la Yaris è in grado di accelerare da 0 a 100 km / h in 10,5 secondi e ha una velocità massima di 175 km / h.

In termini di consumi, dichiara una media di 4,0 litri per 100 chilometri e, poiché si tratta di un sistema ibrido HEV, non richiede alcun processo per caricare la batteria. Questa Toyota Yaris è disponibile da 21,150 euro.

Toyota Corolla Hybrid (MY’ 2023)

  • Prezzo: A partire da 24.200 euro
  • Consumo: 4.5 L/100 km
  • Potenza : 140 CV

La Toyota Corolla è attualmente l’auto ibrida più popolare di Toyota e una delle più raccomandate sul mercato, soprattutto dopo il suo recente restyling. Nel caso in questione, parleremo della nuova versione 140H, alimentata da un motore 1.8 benzina da 98 CV e un altro motore elettrico da 95 CV (72 CV prima del restyling). Insieme sviluppano una potenza di 140 CV, facendo accelerare questa Corolla da 0 a 100 km / h in 9,2 secondi e raggiungere una velocità massima di 180 km / h autolimitata.

Grazie alla sua efficienza, la Toyota Corolla consuma 4,5 litri per 100 km. Allo stesso tempo, beneficia del marchio DGT ECO. Inoltre, è un modello che si distingue per la sua eccellente affidabilità meccanica. Il suo prezzo? A partire da 24.200 euro.

Kia Niro HEV

  • Prezzo: A partire da 28.022
  • Consumo: 4,4 L/100 chilometri
  • Potenza : 141 CV

Il SUV compatto sudcoreano di seconda generazione è completamente rinnovato, scommettendo sul nuovo linguaggio di design che ha presentato in anteprima la Kia EV6.

La Kia Niro HEV 2023 incorpora un motore a benzina a quattro cilindri 1.6 aspirato con 105 CV e un altro motore elettrico di 32 kW (44 CV). Insieme sviluppa una potenza totale di 141 CV e trasmette 265 Nm di coppia massima. È collegato a un cambio automatico a doppia frizione a sei rapporti, raggiunge i 100 km / h da fermo in 10,8 secondi, raggiunge fino a 172 km / h e, soprattutto, consuma a malapena 1,4 litri / 100 km dal ciclo combinato WLTP.

Inoltre, con un prezzo ragionevole che parte da 28,022 euro, è un’opzione eccellente come veicolo ecologico e, allo stesso tempo, un approccio familiare.

Renault Clio E-TECH

  • Prezzo: A partire da 22.509 euro
  • Consumo: 4.2 L/100 km
  • Potenza : 140 CV

L’attuale Renault Clio è la prima nella storia ad avere una versione ibrida non plug-in, chiamata E-TECH. Questa versione ha due motori elettrici e uno termico di 1,6 litri e 91 CV; così come un cambio automatico che non ha una frizione o sincronizzatori (uno dei motori elettrici è responsabile di quella funzione).

Per quanto riguarda le prestazioni, sono molto ragionevoli, con un’accelerazione da 0 a 100 km / h in 9,9 secondi, 186 km / h di velocità massima e un consumo di 4,2 L / 100 km. D’altra parte, questa versione mantiene tutte le virtù della Renault Clio in termini di sensazione di guida. È silenziosa e, al volante, il suo equilibrio sulla strada fa sentire la sua sensazione che ricorda una compatta.

Honda Civic e: HEV

  • Prezzo: A partire da 34.100 euro
  • Consumo: 4.7 L/100 km
  • Potenza : 184 CV

L’undicesima generazione della Honda Civic è offerta solo con un singolo motore ibrido, tuttavia è un ottimo acquisto per coloro che hanno bisogno di un’auto ibrida e, allo stesso tempo, vogliono godersi la guida..

La meccanica ibrida della Honda Civic offre 184 CV, provenienti da un motore elettrico che è responsabile della guida del veicolo. Come complemento, ha un motore a benzina 2.0 a benzina ciclo Atkinson che funziona come un generatore per fornire energia al motore elettrico, anche se, se necessario, può guidare l’auto. In ogni caso, la cosa migliore è la sua sensazione di guida, poiché a differenza di altri ibridi, la meccanica della benzina non rivoluziona eccessivamente quando accelera a fondo.

Il suo unico aspetto negativo? Questa Honda non è un ibrido economico, poiché la sua versione di accesso parte da 34,100 euro.

Lexus UX Hybrid

  • Prezzo: A partire da 38.800 euro
  • Consumo: 5.3 L/100 km
  • Potenza : 184 CV

A metà della sua vita commerciale, questo modello ha appena ricevuto un restyling che ha aggiornato la sua immagine e introdotto miglioramenti alle dotazioni.

A livello tecnico, questa Lexus UX 250h produce una potenza totale di 184 CV ed è dotata di trazione anteriore. I dati di questo motore ibrido sono interessanti: accelera da 0 a 100 km / h in 8,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 177 km / h. Da parte sua, il consumo medio si attesta a 5,3 litri / 100 km e beneficia dell’etichetta DGT ECO. Questo motore è lo stesso equipaggiato con la Toyota C-HR e Corolla top di gamma e il prezzo di questa versione parte da 38.800 euro.

Non è economico, ma è un modello premium e si vede: è l’auto delle sue dimensioni con la migliore qualità di finitura e comfort di guida. Inoltre, offre una garanzia fino a 10 anni o 185.000 chilometri.

I migliori ibridi plug-in PHEV del 2023

Mercedes-Benz C 300 e Hybrid plug-in

  • Prezzo: A partire da 61.375 euro
  • Consumo: 0.6 L/100 km
  • Potenza : 313 CV

La berlina tedesca ha una versione ibrida plug-in che combina un motore a benzina da 2,0 litri da 204 CV con un’unità elettrica da 95 kW (129 CV). In totale, la Mercedes-Benz C 300 e sviluppa una potenza di 313 CV e 550 Nm di coppia massima. Questo serve ad accelerare da 0 a 100 km / h in 6,1 secondi e ha un limite di velocità di 245 km / h.

La C 300 e ha solo un consumo di carburante compreso tra 0,6 e 0,8 litri per 100 chilometri. Inoltre, offre un’autonomia elettrica compresa tra 98 e 110 km, che consente di muoversi quotidianamente in modalità a emissioni zero. Per caricare la batteria, ci vogliono circa 30 minuti in una presa da 55 kW. Il suo prezzo parte da 61.375 euro.

Renault Captur E-TECH Hybrid plug-in

  • Prezzo: A partire da 31.695 euro
  • Consumo: 1.3 L/100 km
  • Potenza : 160 CV

A metà del 2021, la gamma Renault Captur aveva una meccanica ibrida plug-in grazie alla combinazione del blocco benzina 1.6 TCe di 91 CV insieme a due unità elettriche, che si traducono in una potenza combinata di 160 CV. Grazie al cambio automatico a quattro rapporti, Captur può accelerare da 0 a 100 km/h in 10,1 secondi, pur essendo in grado di raggiungere una velocità massima di 173 km/h.

Grazie alla sua tecnologia ibrida plug-in, Captur ha un consumo approvato di 1,3 litri per 100 km. Inoltre, grazie alla batteria da 9,8 kWh può guidare in modalità elettrica per 50 km, il che gli consente di ottenere l’etichetta ZERO del DGT. Con un caricabatterie di 3,7 kW di potenza, la sua batteria viene caricata in un tempo stimato di tre ore. È disponibile a partire da 31.695 euro.

Skoda Octavia iV ibrida plug-in

  • Prezzo: A partire da 40.600 euro
  • Consumo: 1.0 L/100 km
  • Potenza : 160 CV

Solo sotto la sublime versione RS iV, la Skoda Octavia iV è l’opzione più “verde” all’interno del marchio ceco. Questo modello ospita il blocco benzina 1.4 Turbo da 150 CV e un’unità elettrica da 85 kW (116 CV). Di conseguenza, la berlina estrae una potenza totale di 204 CV e una coppia massima di 350 Nm. Abbinata a un cambio a doppia frizione, la Octavia iV completa da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi e può raggiungere una velocità massima di 220 km/h.

Annuncia un consumo di 1,0 litri per 100 km, mentre la batteria agli ioni di litio da 13 kWh gli conferisce un’autonomia di 60 km (etichetta ZERO). Il tempo di ricarica, in un punto a 3,7 kW di potenza, è di 3,5 ore. Per quanto riguarda il suo prezzo, la Skoda Octavia iV può essere acquistata per 40.600 euro.

Hyundai Tucson PHEV

  • Prezzo: A partire da 43.000 euro
  • Consumo: 1.4 L/100 km
  • Potenza : 265 CV

Se stai cercando un SUV ibrido plug-in, probabilmente la Hyundai Tucson PHEV è l’opzione più consigliata per motivi come il design, i suoi 265 CV di potenza o il fatto che ha a malapena una lista d’attesa.

A livello meccanico, parliamo della versione ibrida plug-in 1.6 TGDI PHEV da 265 CV, con trazione integrale 4×4 e cambio automatico a sei rapporti. Poiché non potrebbe essere altrimenti, goditi l’etichetta 0 della DGT.

Questo SUV – lungo 4,5 metri – registra una coppia massima di 350 Nm, raggiunge i 100 km/h da fermo in 8,6 secondi e stabilisce una velocità massima di 190 km/h. Nel frattempo, il costo combinato si attesta a soli 1,4 litri / 100 km per il protocollo WLTP, qualcosa che si ottiene grazie a un’autonomia di 62 km in modalità 100% elettrica. Il suo prezzo? A partire da 43.000 euro.

Mercedes-Benz E 300 e

  • Prezzo: 67.741 euro
  • Consumo: 1.5 L/100 km
  • Potenza : 320 CV

Sotto uno strato di maggiore raffinatezza, la Mercedes-Benz Classe E 300 e monta lo stesso sistema di propulsione della C 300 e con 313 CV e 550 Nm di coppia massima. Naturalmente, in questo caso, l’accelerazione va da 6,1 a 5,7 secondi e la velocità massima da 245 a 250 km / h. Da parte sua, il consumo è di 1,5 litri per 100 chilometri.

L’autonomia è significativamente inferiore nella E 300 e, e in questo caso è ridotta a 53 km (etichetta ZERO). La batteria da 13,5 kWh può essere caricata al 100% in un’ora e mezza utilizzando un caricabatterie da 7,4 kW. Ha un prezzo di 66.338 euro.

BMW 330e

  • Prezzo: 54.700 euro
  • Consumo: 1.3 L/100 km
  • Potenza : 292 CV

La BMW 330e Berlina arriva come una soluzione efficiente e sportiva grazie al suo sistema di propulsione ibrido di 292 CV di potenza. Sotto il cofano della BMW 330e, si nasconde l’ultima generazione della tecnologia BMW eDrive: un motore a benzina a quattro cilindri TwinPower Turbo da 2,0 litri con 184 CV è combinato con un motore elettrico che genera una potenza di 80 kW (equivalente a 109 CV). Insieme, le due unità di propulsione sono in grado di sviluppare una potenza di 292 CV, con una coppia massima di 300 Nm.

Di conseguenza, la nuova BMW 330e Berlina accelera da 0 a 100 km / h in 5,8 secondi e offre una velocità massima di 230 km / h. Quando si guida in modalità ibrida, la nuova BMW 330e Berlina è in grado di raggiungere una velocità fino a 110 km / h con il solo motore elettrico. In modalità elettrica, è possibile guidare a velocità fino a 140 km/h senza emissioni.

Con una capacità di 12 kWh, la batteria della nuova BMW 330e Berlina consente un’autonomia in propulsione elettrica fino a 60 chilometri, il 50% in più rispetto al modello precedente. I dati relativi al consumo di carburante e alle emissioni sono stati ridotti di oltre il 10%, rispetto al suo predecessore, per raggiungere una cifra di 1,3 litri per 100 chilometri e 30 grammi di CO2 per chilometro. Certo, pagando i 54.700 euro che costa questa versione.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
BMW i7

BMW i7: recensione completa

Kia EV9

Kia EV9: data uscita, caratteristiche e prezzo