in

Nuova DS 4 2022, è interessante: il “fratello” compatto della Peugeot 308 in 10 punti chiave?

Nuova DS 4 2022, è interessante: il “fratello” compatto della Peugeot 308 in 10 punti chiave?

La nuova DS 4 non passa inosservata e ci sono molti valori che rendono questa compatta premium un modello con una differenza.

Design carismatico e innovativo, raffinatezza tecnologica e ingegneria all’avanguardia. Questa è la definizione del quarto modello della gamma DS, con il 4 come ammiraglia.

La nuova DS 4 colpisce per il suo stile, ma trasuda anche eleganza, dinamismo e un’immagine complessiva da SUV coupé.

Un modello che inizialmente è strutturato in tre versioni distinte: DS 4, DS 4 Cross e DS 4 Performance Line.

Nei seguenti 10 punti chiave, vi racconteremo in dettaglio le caratteristiche principali dell’ultima grande innovazione del marchio premium francese del gruppo Stellantis.

DS 4: IMPONENTE

Da qualche parte tra il SUV-coupé e la tradizionale berlina compatta. La silhouette carismatica della DS 4 colpisce.

Con una larghezza di riferimento di 1,83 metri e ruote molto grandi di 720 millimetri (con ruote fino a 20 pollici), per una lunghezza compatta di 4,40 metri e un’altezza del tetto di 1,47 metri, le dimensioni e la forma le conferiscono una presenza imponente.

DS 4: TUTTA LA TECNOLOGIA

Basata su un’importante evoluzione della piattaforma EMP2 con il 70 per cento di parti nuove o esclusive, la DS 4 è offerta con tecnologia ibrida plug-in: 225 CV e fino a 55 chilometri di autonomia in modalità a zero emissioni sul ciclo combinato WLTP. Un sistema di infotainment di nuova generazione, sistemi di assistenza alla guida inediti nel segmento C premium e un innovativo sistema di proiezione di informazioni sono tra le caratteristiche della DS 4.

DS 4: FORMULA E VINCITORE DEL TITOLO E-TENSE POWER UNIT

Nella sua versione ibrida plug-in, la DS 4 E-TENSE 225 eredita l’esperienza di DS Performance con i suoi quattro titoli del campionato di Formula E (piloti e squadre) ottenuti nel 2019 e 2020. Tanto performante quanto efficiente, questo powertrain è supportato da un motore 4 cilindri PureTech da 180 CV e da un motore elettrico da 110 CV con una batteria da 12,4 kWh. I 360 Nm di coppia permettono all’auto di raggiungere i 100 km/h in 7,7 secondi e di coprire 1.000 metri in 27,3 secondi. Il consumo di carburante è di soli 1,3 litri/100 km e le emissioni di CO2 sono di 29 g/km (WLTP).

DS 4: ANCHE BENZINA E DIESEL

Oltre alla E-TENSE, la gamma comprende tre modelli a benzina, PureTech 130 Automatic, PureTech 180 Automatic e PureTech 225 Automatic, più un diesel BlueHDi 130 Automatic con un consumo di carburante (da 4,8 litri/100km per il diesel e 5,9 litri/100km per la benzina sul ciclo combinato WLTP) ed emissioni di CO2 (125g/km per il diesel e 135g/km per la benzina) che sono molto competitive con i suoi rivali. Una variante completamente elettrica è in fase di sviluppo e raggiungerà il mercato nel 2024.

DS 4: VEDERE ED ESSERE VISTI

I suoi fari presentano il sistema DS Matrix Led Vision che combina luci a matrice e direzionali. Questi fari si adattano alle condizioni del traffico, all’angolo di sterzata, alla velocità e alle condizioni atmosferiche. Permettono anche di guidare con gli abbaglianti senza abbagliare gli altri conducenti. Grazie alla telecamera posizionata nella parte superiore del parabrezza, questi fari intelligenti adattano automaticamente i loro fasci di luce alle condizioni del traffico con una portata senza abbagliamento di quasi 300 metri.

DS 4: UN INTERNO PER RIMANERE

L’interno della DS 4 trasuda puro comfort, con materiali come pelle, Alcantara, carbonio forgiato, legno e nuove tecniche di sartoria. I sedili sono fatti di schiuma ad alta densità per un livello di comfort eccezionale. Colpiscono il display touchscreen da 10 pollici sul cruscotto e le nuove prese d’aria centrali “DS Air”, invisibili e capaci di dirigere il flusso d’aria verso l’alto e verso il basso. Un’altra novità sono i comandi degli alzacristalli elettrici, che sono allineati con le prese d’aria laterali integrate nelle porte. Il bagagliaio ha 430 litri di spazio, con apertura a mani libere.

DS 4: MOLTO ECOLOGICO

La DS 4 è realizzata con il 95% di materiali riutilizzabili e l’85% di parti riciclabili. Il trenta per cento del suo peso proviene da materiali rinnovabili o riciclati, divisi tra metalli e polimeri. Il cruscotto, in particolare, è fatto al 20% di canapa per le parti non visibili. Tra i materiali riciclati, fibre di polipropilene, poliestere ed elastomeri sono utilizzati sotto il telaio per la riduzione del rumore o come punti di fissaggio.

DS 4: TRE PERSONALITÀ

La gamma è composta da tre versioni: DS 4, DS 4 CROSS e DS 4 PERFORMANCE LINE, ciascuno con vari livelli di equipaggiamento. L’assetto Cross è dotato di una protezione specifica del paraurti in nero opaco. Anche la griglia della calandra è in nero, le ruote distintive, le barre sul tetto e il tetto verniciato nel colore della carrozzeria. L’assetto Perfomance Line presenta un esterno nero con un pacchetto nero (DS Wings, barra delle luci posteriori, griglia e bordi dei finestrini laterali). Include anche ruote specifiche e un interno esclusivo.

DS 4: QUALITÀ DINAMICHE E ACUSTICHE

L’idea di serenità dinamica tanto cara a DS Automobiles viene portata ancora più avanti nella DS 4. L’uso di soluzioni tecniche come la saldatura (quasi 34 metri di cordoni adesivi e saldature a punti utilizzati sulla carrozzeria), così come i componenti delle sospensioni e dello sterzo completamente riprogettati, assicurano un comfort di guida di riferimento grazie a una rigidità ottimale della carrozzeria con una tenuta di strada ottimale per il piacere di guida.

DS 4: LIVELLO 2

La guida semi-automatica di livello 2 riceve un importante aggiornamento per la DS 4 con il DS Drive Assist 2.0. Il cruise control adatta la velocità in base al traffico e ha la capacità di fermarsi e partire negli ingorghi. Il sistema assicura anche un posizionamento preciso nella corsia scelta dal conducente. Ma la DS 4 è arricchita da tre nuovi sistemi: sorpasso semiautomatico, regolazione della velocità in curva e raccomandazione anticipata della velocità indicata sui cartelli stradali.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Hyundai Ioniq 5: il nuovo SUV elettrico che, se lo provi, vorrai solo acquistare

Hyundai Ioniq 5: il nuovo SUV elettrico che, se lo provi, vorrai solo acquistare

Lexus RZ e ROV: il nuovo SUV elettrico per il 2022… e un nuovo buggy a idrogeno!

Lexus RZ e ROV: il nuovo SUV elettrico per il 2022… e un nuovo buggy a idrogeno!