in

Pilota automatico Tesla: come funziona

Pilota automatico Tesla: come funziona

Quando si tratta di conversazioni sulle auto elettriche, di solito ci sono solo due argomenti immediati che vengono in mente, il pilota automatico. Il primo, e più importante, è il tipo di autonomia che ci si può aspettare da qualsiasi modello di auto elettrica. La seconda domanda spesso posta è: che tipo di modalità di guida autonoma è disponibile e quanto è buona? Bene, quando si tratta di guida autonoma, poche auto sulla strada offrono il livello di visibilità e qualità che è il pilota automatico di Tesla.

Non c’è dubbio in tutta l’industria automobilistica che Tesla Autopilot sia considerata una tecnologia rivoluzionaria. Mentre il mondo non è ancora pronto per la guida autonoma, nel senso che il conducente non svolge alcuna funzione in un’auto dall’inizio alla fine di un viaggio di guida, questo è certamente l’obiettivo del CEO di Tesla, Elon Musk, da quando ha iniziato a pubblicizzare la tecnologia nel 2013.

Con vari gradi di pilota automatico disponibili in tutta la gamma di veicoli Tesla, il loro obiettivo di guida autonoma completa attraverso la guida autonoma potrebbe non essere troppo lontano. Analizziamo tutto ciò che devi sapere sul pilota automatico di Tesla.

Pilota automatico Tesla: come funziona

Livelli di guida autonoma

Quando si considera come funziona l’Autopilot di Tesla, aiuta a capire dove vive la tecnologia su scala autonoma. All’interno dei sei livelli disponibili di guida autonoma creati dalla National Highway and Transportation Safety Administration, la maggior parte dei veicoli su strada sono dotati di funzionalità di livello 1 o 2.

  • I livelli 1 e 2 includono tecnologie autonome che la maggior parte delle persone ha apprezzato per anni. Ciò include cose come l’assistenza al mantenimento della corsia, l’assistenza al cambio di corsia, la frenata di emergenza, l’assistenza al parcheggio e il cruise control adattivo.
  • Il livello 3 è dove Tesla vive in questo momento con la sua tecnologia autonoma Full-Self Drive. All’interno di questo livello, quando è inserito un sistema di pilota automatico, il veicolo può gestire tutti gli aspetti della guida, ma il conducente deve essere pronto a prendere in consegna il veicolo in qualsiasi momento.
  • La tecnologia di livello 4 è una versione potenziata del livello 3 in cui il veicolo gestisce ogni aspetto della guida con un essere umano che prende il sopravvento solo in aree di servizio limitate.

  • La tecnologia di livello 5, il livello più alto, è quando il veicolo non ha bisogno di un conducente umano per azionare il veicolo in quanto può controllare ogni attività di guida. Questo è vero in ogni tipo di tempo e condizione di guida, nonché su ogni tipo di carreggiata.

Cos’è il pilota automatico Tesla?

Secondo Tesla, Autopilot è un sistema avanzato all’interno dei suoi veicoli che aumenta la sicurezza generale e la comodità del conducente. Il pilota automatico ha l’obiettivo di essere in grado di ridurre il carico di lavoro sul conducente, ma dotare ogni modello Tesla di telecamere esterne e di elaborazione della visione (si pensi all’elaborazione della rete neurale) per aiutarlo a vedere e comprendere la strada. Tesla sottolinea che le sue auto sono in grado di vedere la strada intorno ai loro veicoli ed è stato originariamente progettato per offrire un qualche tipo di guida autonoma di base in autostrada.

L’Autopilot di Tesla si è evoluto un po ‘dalla sua forma originale di essere in grado di centrare un’auto in una corsia o mantenere la distanza dai veicoli che precedono. Oggi, Tesla chiama Autopilot il futuro della guida e non c’è dubbio che Tesla sia su qualcosa e abbia fatto alcuni dei progressi più pubblici nel far progredire questa tecnologia. Tuttavia, è importante notare che altre aziende stanno cercando di dare il proprio tocco alla tecnologia del pilota automatico, anche se con vari gradi di successo.

Quindi, fino a che punto Tesla è davvero arrivata sul suo sistema di pilota automatico? A partire da marzo 2023, Tesla Autopilot ha attualmente tre diversi livelli di disponibilità e tutti richiedono ancora un autista attento.

Livelli di pilota automatico Tesla

Autopilota

Il sistema di pilota automatico standard su tutti i modelli Tesla è una suite di funzioni di assistenza alla guida standard con l’acquisto di Tesla Model S, 3, X e Y. All’interno di questo sistema standard, hai due caratteristiche importanti:

  • La prima funzione è il Traffic Aware Cruise Control che aiuta ad abbinare la velocità della tua auto a quella del traffico che circonda il tuo veicolo.
  • La seconda funzione è nota come Autosteer, che utilizza il cruise control sensibile al traffico per mantenere la tua Tesla all’interno di una corsia chiaramente segnalata. Questa è la versione di Tesla di Lane Keep Assist, che è il nome più comune utilizzato da altri produttori di veicoli.

Al momento della stesura di questo documento, non vi è alcun costo aggiuntivo per questa funzione in quanto viene fornito di serie con l’acquisto di ogni modello Tesla.

Pilota automatico migliorato

Come primo dei due sistemi di autopilota più avanzati di Tesla, questa è una sorta di via di mezzo tra il sistema Autopilot di base e le funzionalità più avanzate di Tesla con Full Self-Driving. All’interno di Enhanced Autopilot, hai cinque diverse funzioni oltre alle funzionalità già disponibili attraverso il sistema Autopilot standard. Questi includono:

  • Il cambio automatico di corsia aiuta una Tesla a cambiare facilmente corsia quando l’indicatore di direzione viene attivato dal conducente.
  • Quando utilizzi Naviga con Autopilot (attualmente in versione beta), hai l’opportunità di aggiungere un ulteriore livello di supporto al cambio di corsia automatico suggerendo diversi cambi di corsia o come navigare negli svincoli su una carreggiata verso il tuo veicolo Tesla.
  • Quando utilizzi Autopark, la tua Tesla ti aiuterà a parcheggiare in parallelo o perpendicolarmente la tua auto con la semplice pressione di un pulsante sul touch screen del tuo veicolo.
  • La funzione Summon è probabilmente una delle caratteristiche più interessanti di possedere una Tesla e aiuterà il conducente a portare il veicolo fuori da uno spazio di parcheggio stretto utilizzando l’app mobile Tesla.
  • Un gradino sopra la funzione Summon è Smart Summon che utilizza anche l’app mobile e istruisce il veicolo Tesla a navigare in un’area di parcheggio più complessa per aiutare ad avvicinare il tuo veicolo a te. Come si può immaginare, questo servizio ha ancora i suoi limiti, ma è molto bello quando funziona.

Il pilota automatico avanzato attualmente costa ulteriori $ 6.000 in aggiunta al prezzo di acquisto del tuo veicolo Tesla. La società è nota per adeguare periodicamente il prezzo e tradizionalmente costa di più se si desidera acquistarlo dopo che la Tesla è stata consegnata. La buona notizia è che questo è un servizio basato su software, quindi puoi sempre acquistarlo un mese o un anno dopo aver acquistato il tuo veicolo Tesla.

Piena capacità di guida autonoma

Il servizio Autopilot più avanzato di Tesla è meglio conosciuto come Full Self-Driving. Presentato in anteprima per la prima volta nel quarto trimestre del 2016, il CEO di Tesla Elon Musk ha indicato che quando questa tecnologia è completamente pronta, il conducente è lì solo per motivi legali. Anche se questo potrebbe non essere del tutto accurato nella pratica, il lavoro è continuato per renderlo una realtà per tutti i veicoli Tesla.

Ad oggi, la Full Self-Driving Capability rimane in una fase beta, anche se la società ha annunciato nel febbraio 2023 che circa 360.000 proprietari di veicoli Tesla stavano partecipando alla fase beta.

  • Full-Self Driving Capability, o FSD come viene comunemente chiamato, include le funzioni sia della tecnologia autopilota standard che dell’Enhanced Autopilot.
  • Oltre a queste funzioni, il Traffic and Stop Sign Control (in versione beta) consente al veicolo di identificare un segnale di stop o un semaforo e rallenterà automaticamente il veicolo quando rileva entrambi. La nota critica è che sta rilevando entrambi questi punti di arresto sotto la supervisione attiva di un conducente autorizzato.
  • In futuro (data da definire), Tesla rilascerà Autosteer sulle strade cittadine che deve ancora essere definito correttamente dalla società.
  • A partire da marzo 2023, Tesla attualmente vende Full Self-Driving Capability con l’acquisto di qualsiasi nuovo veicolo Tesla come aggiunta di $ 15.000.

Qualsiasi veicolo Tesla acquistato dopo aprile 2019 viene fornito di serie con le due funzionalità Autopilot sopra elencate. Se il tuo veicolo Tesla è stato acquistato prima del 2019, puoi collaborare con l’azienda per vedere se la tua auto ha l’hardware necessario e, in tal caso, puoi acquistare Autopilot, Enhanced Autopilot o Full-Self Driving Capability tramite un aggiornamento software scaricabile.

Limitazioni del pilota automatico

Mentre c’è un accordo universale sul fatto che la guida completamente autonoma da qualsiasi veicolo, prodotto da Tesla o in altro modo, è ancora lontana, il servizio attuale è piuttosto avanzato ma non privo di limiti.

Tesla avverte che ci sono una serie di fattori che possono inibire ogni livello del servizio Autopilot. Queste limitazioni includono, ma non sono limitate a:

  • Scarsa visibilità che potrebbe essere causata da forti piogge, neve, nebbia o altre condizioni meteorologiche difficili, tra cui temperature insolitamente calde o fredde
  • Le luci intense potrebbero interferire con la funzionalità del pilota automatico e potrebbero essere causate dalle luci in arrivo di un altro veicolo o quando la tua Tesla è direttamente rivolta verso il sole
  • Altri ostacoli includono involucri di veicoli Tesla (acquisti di terze parti), strade sinuose o qualche tipo di paraurti danneggiato

Quanto è sicuro il pilota automatico Tesla?

Secondo l’NHTSA, di tutti gli incidenti tra luglio 2021 e maggio 2022 che includevano un qualche tipo di sistema di guida autonoma, poco meno del 70% di questi incidenti includeva un veicolo Tesla. Ciò che è importante sapere è che Tesla riporta automaticamente questi numeri che portano a una percentuale più alta, mentre altre case automobilistiche potrebbero non riportare questi dati in tempo reale. Questo si riduce a circa 392 incidenti in 11 mesi, il che non è terribilmente allarmante se si mette nel contesto che lo stato della Florida ha riportato 381.156 incidenti automobilistici solo nel 2022.

Niente di tutto questo vuol dire che la guida autonoma e il pilota automatico siano più sicuri di un guidatore umano e un incidente di guida autonoma Tesla riceve molta più copertura mediatica rispetto, ad esempio, a quella di Honda o Mercedes. Inoltre, i veicoli Tesla sono stati ripetutamente segnalati come alcuni dei veicoli più sicuri sulla strada, secondo i test automobilistici NHTSA e IIHS.

Più di 9 miliardi di miglia sono state percorse con una qualche forma di pilota automatico attivato su un veicolo Tesla e, man mano che l’azienda impara di più su come migliorare, possono fornire aggiornamenti attraverso un software che garantisce che gli aggiornamenti possano essere frequenti.

Cosa non fa Tesla Autopilot?

L’avvertimento più grande e più importante da capire con Tesla Autopilot è che non è costruito per guidare una Tesla da solo o per qualsiasi tipo di periodo di tempo prolungato.

Ogni volta che il pilota automatico è inserito, il conducente del veicolo deve essere vigile e tenere d’occhio le condizioni della strada / traffico ed essere pronto a prendere immediatamente il controllo del veicolo. Mentre la guida autonoma continua nella sua fase beta, il conducente dovrebbe essere pronto a prendere il controllo del veicolo nel caso in cui il pilota automatico risponda in un modo che non dovrebbe.

Conclusione

La promessa di Tesla Autopilot è fantastica e la speranza che le auto di un giorno saranno in grado di guidare automaticamente da sole senza l’intervento umano è più vicina che mai. Per ora, Tesla Autopilot è sicuramente molto sul lato beta e ha ancora molti bug da risolvere fino a quando non sarà pronto per l’uso di massa. Ci sarà sicuramente un momento in cui questo tipo di tecnologia sarà disponibile per i conducenti di tutti i veicoli, di ogni produttore. Fino ad allora, la speranza è che Tesla possa continuare a migliorare il pilota automatico in modo significativo e continuare a raggiungere un livello autonomo di livello 4 completo.

Come funziona il pilota automatico Tesla? FAQ (Domande frequenti)

Quanto tempo impiega il pilota automatico a calibrarsi su un’auto Tesla prima che possa essere abilitato?

Idealmente, la calibrazione richiederà circa 20-25 miglia di guida, ma il chilometraggio effettivo può variare in base alle condizioni di guida stradali e ambientali.

Qual è il prezzo attuale delle opzioni Autopilot di Tesla?

La funzione Autopilot di base è inclusa di serie con tutti i veicoli Tesla. L’Autopilot avanzato costa $ 6.000 al momento dell’acquisto e la guida autonoma completa è di $ 15.000.

L’Autopilot di Tesla è così pericoloso come i media lo fanno credere?

Ogni volta che si verifica un incidente con il pilota automatico, diventa un successo mediatico, ma la realtà è che il tasso di incidenti con il pilota automatico è davvero basso.

Puoi provare Tesla Autopilot prima dell’acquisto?

Se ti capita di trovarti vicino a un negozio Tesla, puoi provare Enhanced Autopilot o Full Self-Driving su un test drive.

Quale livello di guida autonoma è attualmente considerato Tesla Autopilot?

A partire da ora, basato sul più avanzato Autopilot funzionale di Tesla con Full Self-Driving, attualmente siedono al livello 3.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Costi assicurazione Tesla: ogni modello

Costi assicurazione Tesla: ogni modello

Ford impianto di batterie: il progetto da 3,5 miliardi di dollari

Ford impianto di batterie: il progetto da 3,5 miliardi di dollari