in

Più autonomia allo stesso prezzo: nuova versione di accesso per la Tesla Model 3 elettrica

Tesla ha introdotto una nuova variante di accesso che prende il posto della precedente autonomia standard plus del Tesla Model 3 con una nuova versione che migliora l’autonomia del modello precedente di 50 chilometri allo stesso prezzo.

Contrariamente a quanto accade con altri produttori, Tesla di solito ha un sistema di prezzi e una gamma dinamica che cambia con il progredire della vita commerciale del modello in questione. L’ultimo modello della sua gamma a ricevere una di queste modifiche è la Tesla Model 3 , la cui versione di accesso ha subito dei cambiamenti , la principale che ora ha un’autonomia di 50 chilometri in più rispetto al modello precedente.

La gamma della Tesla Model 3 è stata finora caratterizzata nella sua parte inferiore dalla variante denominata Autonomia standard plus. Una versione che ora è stata sostituita da una versione senza soprannome, come l’ ha semplicemente chiamata Tesla Model 3.

La cosa migliore è che nonostante l’aumento dell’autonomia approvata, che secondo il sito web di Tesla è passata dai precedenti 448 chilometri a 491 nel ciclo WLTP, il prezzo è rimasto allo stesso livello di prima, essendo di 46.990 euro .

Tuttavia, dove puoi vedere un dato che non migliora rispetto alla versione in uscita è nella sezione accelerazione. La precedente Tesla Model 3 Standard Autonomy plus raggiungeva da zero a cento chilometri all’ora in soli 5,6 secondi grazie al suo motore elettrico posteriore da 238 CV. Ora questo nuovo accesso Tesla Model 3 pone il segno a 6,1 secondi , secondo il sito Web di Tesla, rivelando che parte del guadagno in autonomia è dovuto a un taglio di potenza, sebbene il sito Web di Tesla non specifichi questi dati.

L’aspetto esteriore del nuovo accesso Tesla Model 3 non varia in base alla precedente o alle altre due versioni.

Si tratta però di una riduzione che sembra logica, dal momento che la maggior parte degli acquirenti che decidono sulla variante di accesso apprezzerà maggiormente un miglior rapporto tra prezzo e autonomia, come di consueto nelle versioni access di ogni auto elettrica.

Al di sopra della versione d’ingresso alla gamma, ci sono ancora le stesse versioni di prima, denominate Great Autonomie e Performance , capaci di percorrere 614 e 547 chilometri, con rispettivamente 351 e 480 CV di potenza. Il prezzo è di 52.390 euro per il primo e 62.990 euro per il secondo .

Con questo rinnovo della variante di accesso, Tesla dà una nuova battuta d’arresto ai produttori con modelli attivi nel segmento D, poiché ha dato una svolta al rapporto tra prezzo e autonomia di quella che è l’auto elettrica più venduta al mondo , rafforzando una delle chiavi del tuo successo. Ed è che la Tesla Model 3 è l’unica auto elettrica che ha un prezzo uguale a quello dei suoi rivali di segmento.

Oltre a questo, e dato che il suo prezzo non è cambiato rispetto al precedente, la Tesla Model 3 continua a poter aderire al piano di incentivazione statale che compone il Piano Moves III e i suoi fino a 7.000 euro di aiuti all’acquisto di un’auto elettrica . Al momento non ci sono cambiamenti nel resto dei modelli della gamma Tesla.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Questa Ford F-100 è il restomod dei tuoi sogni: figura classica con la tecnologia elettrica più avanzata

Monopattini elettrici con batterie rimovibili: 3 vantaggi e 3 svantaggi di questa soluzione