Serie 5, avanti con il binomio lusso-sport

Tra le novità più attese del 2010 si colloca la quinta generazione di BMW Serie 5. La vettura di classe medio-alta si appresta a divenire il punto di riferimento nel segmento, proponendo diversi elementi di rottura rispetto al modello attuale.

Anzitutto cambia l’impronta stilistica, in luogo delle linee decise uscite dalla matita di Chris Bangle troveremo volumi più equilibrati e tradizionali, con una caratterizzazione nel contempo più sportiva. Basso, lungo e filante, il cofano riprende le forme della sorella 5 GT, mentre al posteriore i terminali di scarico integrati, lo sbalzo finale, e il fascio di fari disposto orizzontalmente conferiscono all’insieme un’aria quasi pretenziosa.

Completano l’insieme la linea di cintura alta e i generosi passaruota. Sotto la carrozzeria troveranno posto soluzioni meccaniche all’avanguardia, com’è nella tradizione del marchio bavarese: le sospensioni prevedono schema a quadrilatero davanti e sistema multilink al posteriore, la scocca dovrebbe invece fare largo uso di alluminio, per garantire alla vettura un peso non eccessivo.

A livello di motori la gamma sarà pronta ad accontentare ogni tipo d’esigenza, muovendo dai diesel Common rail di seconda generazione (da 245 a 306 cavalli), per proseguire con i benzina Twin Turbo, da 306 a 449 cavalli. E per chi non accontenta arriverà in un secondo momento la versione sportiva M5, un mostro da 600 cavalli!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
honda civic 2022

Una nuova concept-car ecomobile, la Summa

Subaru Justy diventa anche bi-fuel