in

Skoda Kamiq 2023: tutto quello che sappiamo sul nuovo SUV

Prima della fine dell’anno, Skoda aggiornerà il Kamiq per la prima volta. Il nuovo SUV è già diventato il modello più venduto del produttore ceco, che ora vuole aggiungere ancora più appeal.

L’ultimo è arrivato ed è già il primo oggi.

La Skoda Kamiq è sbarcata nel nostro mercato nel 2019, dopo il debutto molto prima dei SUV Karoq e Kodiaq. Tuttavia, questo modello non solo ha superato il resto dei modelli della propria categoria SUV, ma è già, in totale, l’auto più venduta del marchio.

Con 2.914 unità immatricolate finora nel 2022, è vero che è ancora lontana dai leader della categoria, come la Seat Arona (11.707 unità vendute), la Peugeot 2008 (8.200), la VW T-Cross (7.654) o la Renault Captur (6.979); tuttavia, vende già chiaramente più di una Skoda Karoq (1.865) o di una Skoda Fabia (1.862), i modelli che occupano il podio del produttore.

SKODA KAMIQ 2023: POCHI CAMBIAMENTI ESTETICI

Pertanto, per cercare di incentivare un po’ di più le sue vendite, Skoda presenterà nelle prossime settimane il rinnovo della Kamiq, che è già stata fotografata in fase di test e con carrozzeria ancora mimetizzata in alcuni media internazionali nei giorni scorsi. Il nuovo SUV si preparerà sulle strade austriache quest’estate.

Le modifiche non saranno significative nel nuovo modello. Infatti, le prime informazioni suggeriscono che il Kamiq 2023 farà debuttare nuove ottiche, nuovi paraurti, nuove prese d’aria e una griglia ridisegnata, con una forma a V più bassa rispetto a prima e, secondo questi stessi media internazionali, molto simile nel design a quella utilizzata da Kia fino a poco tempo fa.

All’interno, al di là dei nuovi software e dell’inserimento dei più recenti sistemi ADAS di assistenza e sicurezza stradale già obbligatori nelle nuove vetture, non sono attesi grandi progressi in un SUV che continuerà a mantenere le sue dimensioni a 4,24 metri di lunghezza e i suoi buoni livelli di spazio e abitabilità. Il bagagliaio, con 400 litri di capacità di carico, è uno dei riferimenti nella sua categoria.

SKODA KAMIQ 2023: MOTORI A BENZINA A 3 E 4 CILINDRI

Per quanto riguarda la sua gamma meccanica, la nuova Skoda Kamiq 2023 avrà un’offerta praticamente identica al modello uscente, con motori a benzina a 3 e 4 cilindri, trazione anteriore interamente e associati a trasmissioni manuali o automatiche a doppia frizione.

Ciò significa che la gamma inizierà nella maggior parte dei mercati con il 3 cilindri 1.0 TSI, nella versione da 95 e 110 CV, e con la variante bi-fuel alimentata anche a gas e con 95 CV di potenza. Sopra, il 1.5 TSI di 150 CV offrirà le versioni più redditizie dell’offerta.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Mazda CX-60 e-Skyactiv D 2023: il nuovo SUV

Le 10 auto ibride plug-in più economiche sul mercato: etichetta a emissioni zero a un buon prezzo