in

Skoda Superb 2023: tutto quello che sappiamo sulla nuova berlina

I modelli berlina di Skoda presenteranno presto importanti cambiamenti. Soprattutto il Superb, che lancerà la sua quarta generazione nel 2023.

No, i saloon non sono finiti, tutt’altro. E sì, le auto con motori a benzina e diesel hanno ancora un viaggio.

Nonostante il fatto che il futuro dipinga in colore elettrico, con il 2035 all’orizzonte come scadenza per smettere di vendere nuove auto con motori termici, Skoda è riluttante ad abbandonare il concetto nella sua gamma di berline che ha dato loro così tanto successo negli ultimi anni.

Le berline Skoda, rappresentate con eccellenza da Octavia e Superb, lungi dal cedere all’inarrestabile spinta SUV, sono ancora lì e presto si rinnoveranno. Nel caso dell’Octavia, con un lifting nella sua generazione attuale, con tutti questi dettagli che già conosciamo.

Tuttavia, la Skoda Superb, una delle grandi berline di riferimento sul mercato, debutterà una nuova generazione nei prossimi mesi.

Sappiamo che la nuova consegna della Superb, che sta già finalizzando il suo allestimento sulle strade ceche, sarà ufficialmente rivelata prima della fine di questo 2022 e ben a partire dal 2023, e anche che il suo viaggio commerciale inizierà il prossimo anno. E anche se ci sono ancora molti dettagli da conoscere dal marchio ceco, possiamo già anticipare alcune delle sue caratteristiche più eccezionali.

SKODA SUPERB 2023: EVOLUZIONE E NON RIVOLUZIONE

Nell’immagine principale hai una ricreazione di come potrebbe essere l’aspetto definitivo della Skoda Superb di quarta generazione. In sostanza, le nuove linee estetiche della berlina ceca saranno più un’evoluzione che una rivoluzione in sé, riprendendo alcune caratteristiche che saranno comuni con l’imminente e rinnovata Octavia: griglia più grande, fari a LED più raffinati, nuovi paraurti con nuove prese d’aria e ciò che sembra più evidente dopo aver visto le prime foto spia, una caduta del tetto più pronunciata.

La nuova Skoda Superb IV siederà su una piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen migliorata. Infatti, sarà lo stesso utilizzato con il rinnovo della VW Passat che, a differenza della Superb, sarà venduta solo nella carrozzeria familiare. Nel caso dell’auto ceca, continuerà ad essere disponibile come berlina a quattro porte e come berlina familiare Combi. A livello meccanico, invece, come nella Passat, sarà disponibile solo con un cambio automatico DSG a doppia frizione migliorato..

Come dicevamo all’inizio, ci saranno ancora versioni a benzina e diesel disponibili, sicuramente alcune con tecnologia microibrida a 48V e altre con trazione 4×4. Non può mancare la variante ibrida plug-in iV, che nella gamma attuale fornisce 218 CV di potenza e un’autonomia elettrica di 60 km. Ci si aspetta anche, in quest’ultimo caso, che la batteria possa essere più grande e, quindi, migliorare l’autonomia finale, anche se si dice anche che potrebbero esserci due passaggi diversi.

Tutto è pronto per l’arrivo della rinnovata ammiraglia della gamma Skoda. La nuova Superb continuerà a vantare uno spazio interno leader del segmento, con la praticità che viene sempre attribuita al marchio ceco, con un quadro strumenti digitale e le ultime novità in termini di tecnologia e assistenti alla guida. Inoltre, subirà un importante cambiamento: sarà prodotto a Bratislava, in Slovacchia, dove sono già prodotti veicoli come Audi Q7 e Q8, VW Touareg o Porsche Cayenne.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Citroën C4 X 2022: il nuovo SUV 100% elettrico

Renault Austral: il nuovo SUV E-TECH HYBRID