in

Skoda Vision 7S: altre foto e quello che nessuno vi ha detto sul nuovo SUV elettrico a 7 posti

Il prototipo a 7 posti Skoda Vision 7S ci offre un’anteprima del nuovo linguaggio progettuale del brand, di cui potremmo già anticipare alcuni dati. Sarà un SUV elettrico a 7 posti e diventerà il modello più grande del marchio quando l’auto di produzione vedrà la luce nel 2026 (si stima che sia di circa 5 metri).

Ora, il produttore ci dice maggiori dettagli sulla sua estetica, così come la sua tecnologia elettrica.

SKODA VISION 7S: UNA GRIGLIA RIVOLUZIONARIA

Nella Skoda Vision 7S la prima cosa che salta fuori è la sua parte anteriore, con il cosiddetto Tech-Deck Face, che rappresenta una reinterpretazione moderna della nota griglia Skoda, ora più piatta e più ampia dello stile precedente.

L’assenza del solito logo del marchio che indossa sul cappuccio è sorprendente. Invece, il nuovo marchio denominativo di Skoda è incluso.

I paraurti anteriore e posteriore sono al centro della scena. Sono realizzati con pneumatici riciclati, un materiale che viene utilizzato anche nella produzione di rivestimenti per passaruota.

Sette prese d’aria verticali sono integrate nella parte anteriore, attraverso le quali l’aria è diretta ai sistemi di raffreddamento e ai freni, e nel paraurti posteriore ne ha nove. Sia nella parte anteriore che posteriore, spicca un elemento di controllo arancione, che può essere rimosso per fungere da gancio, oltre a poter essere utilizzato per tagliare in sicurezza la corrente ad alta tensione del veicolo dall’esterno, se necessario. Le ruote hanno un diametro di 22 pollici e le ruote ottimizzate aerodinamicamente sono praticamente chiuse nel prototipo.

SKODA VISION 7S: NUOVO SET DI LUCI A FORMA DI T

Con il nuovo design, le ottiche anteriori sono posizionate più verso le estremità e sono disposte in due file, una sopra l’altra, espandendo il gruppo di quattro luci per formare una “T”. Questa configurazione sarà uno dei principali tratti distintivi dei nuovi modelli Skoda. Nel prototipo Skoda Vision 7S, gli specchietti retrovisori esterni sono dotati di una telecamera e le maniglie delle porte sono integrate nel corpo e posizionate verticalmente, elementi che non è chiaro se faranno parte del modello di produzione.

Di profilo osserviamo una lineadel tetto piatta, leggermente inclinata verso la parte posteriore, e uno spoiler del tetto pronunciato per ottimizzare l’aerodinamica. Come curiosità da evidenziare che sarà la prima Skoda ad essere offerta con un colore della carrozzeria opaco.

SKODA VISION 7S: AUTONOMIA DI OLTRE 600 KM

Nella sezione tecnica, al momento pochi dati. Questo veicolo elettrico fino a 7 posti promette viaggi più silenziosi quando si pensa di ricaricare l’auto, poiché, oltre a poter consentire ricariche rapide fino a 200 kW, l’autonomia che annuncia supera i 600 chilometri nel ciclo WLTP grazie a una batteria da 89 kWh.

SKODA VISION 7S: INTERNI PER 6+1 PASSEGGERI

Se entriamo, il prototipo elettrico di Skoda respira ampiezza. La configurazione è di tre file di due posti ciascuna, con un marsupio integrato nella consolle centrale, nella direzione opposta di marcia, che si estende fino alla seconda fila di sedili, dettaglio che potrebbe variare nel SUV di serie.

I passeggeri possono configurare l’interno in due modi diversi: “Drive” e “Relax”. Per selezionare questa modalità “Relax”, è sufficiente premere un pulsante sulla console centrale quando fermiamo l’auto. E vedremo come si trasformano gli interni: il volante e il quadro strumenti scorrono all’indietro per espandere lo spazio per i passeggeri anteriori. I sedili della prima fila ruotano verso l’interno e si inclinano per aumentare il comfort, consentendo anche ai passeggeri posteriori di vedere perfettamente lo schermo che ruota in posizione orizzontale.

Il volante è stato completamente ridisegnato, con due raggi e il nuovo logo Skoda (il suo nome) situato al centro. L’anello del volante è stato appiattito nella parte superiore e inferiore, semplificando la visualizzazione del display digitale dello strumento da 8,8 pollici. Inoltre, ha comandi rotativi tattili appositamente progettati per gestire le funzioni più importanti durante la guida. In modalità “Relax”, il conducente può controllare funzioni più sofisticate attraverso il touchpad integrato nel raggio inferiore.

SKODA VISION 7S: SCHERMO SUPER ROTANTE DI 14,6 POLLICI

Il centro della console è interpretato da un gigantesco schermo rotante di 14,6 pollici, il più grande che sia mai stato installato in un veicolo del marchio. In modalità “Drive”, lo schermo è orientato verticalmente. La parte superiore dello schermo, ad esempio, è destinata a contenuti visivi importanti, come la mappa e la navigazione. In modalità “Relax”, soprattutto quando lo schermo è orientato orizzontalmente, è possibile utilizzare le applicazioni installate dall’utente per guardare film o giochi. Grazie alla maggiore distanza dallo schermo quando i sedili sono reclinabili, il sistema di infotainment può essere azionato anche con uno smartphone.

I comandi del clima rimangono tradizionali e non con pulsanti sensibili al tocco come di solito è la norma già nei nuovi prototipi.

SKODA VISION 7S: ANCHE CON DETTAGLI “SIMPLY CLEVER”

I designer della Skoda Vision 7S non hanno dimenticato di includere nel SUV quei dettagli “Simply Clever” così caratteristici del marchio ceco. Ad esempio, con la semplice pressione di un pulsante, le prese d’aria del cruscotto scorrono verso l’alto per fornire un flusso d’aria diretto.

Troviamo anche superfici magnetiche sotto la consolle centrale flottante, per poter fissare più saldamente bottiglie metalliche o un kit di pronto soccorso, o pratici zaini che vengono fissati magneticamente allo schienale dei sedili, molto utili per le giornate di escursione.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Peugeot 408 2023: primi prezzi e più dati del nuovo SUV, che apre gli ordini

Lucid Air Sapphire: la nuova berlina più potente al mondo