SL 65 AMG Black Series, la più potente Mercedes di sempre

Viene proposta in soli 330 esemplari, al prezzo di 295 mila euro, la più potente di serie mai costruita. Sono 670 i cavalli che battono sotto il cofano della SL 65 AMG Black Series, ultima evoluzione della made in Stoccarda.

In realtà, sarebbe più giusto parlare di un modello a sé stante, se si considera che l’hardtop metallico ripiegabile è scomparso, in luogo di un tetto fisso in fibra di carbonio, dove i montanti nascondono una robusta gabbia rollbar. Una soluzione utilizzata per le auto da competizione, universo cui la biposto si avvicina per tutta una serie di caratteristiche, dall’utilizzo di materiali ultraleggeri per scocca e carrozzeria, a uno spoiler integrato che si attiva oltre i 120 km/h, a copriruota e prese d’aria maggiorate, necessarie per accogliere ruote di dimensioni extra, con gomme da 19 pollici all’anteriore e 20 al retrotreno.

Anche i freni a disco sono specifici, forati e realizzati in materiale composito. Da tutti questi accorgimento trae guadagno il peso, sceso secondo i dati ufficiali di 250 kg rispetto alla SL 65 AMG Performance, ma si rimane comunque vicini alle due tonnellate.

Questo perché la casa della stella a tre punte non ha voluto rinunciare al comfort, nemmeno su un prodotto così estremo: accanto ai sedili sagomati in pelle Nappa e inserti in carbonio fanno sfoggio il navigatore satellitare e il clima automatico.
I rilevamenti al tachimetro sono comunque da brivido: il 12 cilindri a V da 6 litri , dotato di due turbocompressori, permette un accelerazione da 0 a 100 orari in soli 3, 9 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a quota 320, per una gestione affidata a una trasmissione automatica da 5 rapporti Speedshift Plus.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Il Walpole Award assegnato a McLaren Automotive

honda civic 2022

Più sprint e stile al lavoro con Fiesta Sport Van