in

Tutti i piani futuri di Polestar: nuova gamma con quattro auto e SUV entro il 2025

La Polestar 2 è il primo modello di questa azienda svedese per il nostro paese. Ma la gamma deve crescere intorno al 100% di elettrificazione. I modelli a venire, molto più emotivi del nuovo arrivato.

Abbiamo già parlato della gamma Polestar 2 – prezzi tra i 48.400 e i 59.190 euro per una gamma di potenze tra i 228 e i 470 CV associati a batterie da 69 o 77 kWh-.

Se si desidera acquistare uno di questi modelli, è necessario sapere che non ci saranno rivenditori Polestar in quanto tali e l’acquisto può essere effettuato solo digitalmente. In cambio, spazi fisici dove è possibile vedere l’auto e ricevere informazioni sul modello – Barcellona alla fine di giugno e Madrid a ottobre; prima che le auto esposessero nei centri commerciali di fascia alta.”

Ci saranno anche punti in cui ritirare i modelli, lasciando il servizio post-vendita nelle mani degli 80 punti di assistenza dell’attuale rete Volvo nel nostro paese.

Si lavorerà in via prioritaria anche sul canale business – esistono già accordi globali a livello di multinazionali che verranno applicati anche nelle filiali del nostro Paese – e si stanno svolgendo trattative con le società di noleggio per offrirne l’utilizzo e la fruizione attraverso questo tipo di canale.

La Polestar 2 è prodotta in Cina per tutto il mondo – Geely è la casa madre che ospita Polestar, anche se la sede dell’azienda è a Göteborg, accanto alla sede centrale di Volvo – e condivide una piattaforma e elementi di trazione con Volvo visti nella sua gamma XC40 – in cambio, la Polestar 2, con un’altezza inferiore e un grande lavoro aerodinamico offre il 20% in più di efficienza rispetto al SUV della sua marchio gemello-. Ricordiamo che il marchio Polestar è stato presentato nel 2017 e ha iniziato la sua offerta con la Polestar 1, una spettacolare coupé a due porte con tecnologia ibrida plug-in. Questo modello ha già smesso di essere prodotto e durante quest’anno si concentra sulla Polestar 2 come unica offerta, e solo in territorio 100% elettrico, come accadrà con i modelli futuri.

POLESTAR 3 ·

Così, l’anno prossimo conosceremo la Polestar 3, un SUV elettrico di lunghezza simile alla Volvo XC90 anche se solo in configurazione a cinque posti, essendo anche più basso e più largo dell’ammiraglia del suo marchio gemello. Sarà prodotto negli Stati Uniti, nello stabilimento Volvo nella Carolina del Sud.

POLESTAR 4 ·

Un anno dopo, nel 2024, sarà la volta della Polestar 4, un nuovo SUV elettrico pur scendendo di un gradino nelle dimensioni, e per noi capirci, muovendoci nel territorio in cui fa la cugina la Volvo XC60, anche più bassa, più leggera e più larga della già citata XC60.

… E POLESTAR 5

E infine nel road book Polestar per questa prima metà del decennio, la Polestar 5 che arriverà nel 2025 dovrebbe essere una spettacolare coupé sportiva sfruttando gli stilemi noti nei concetti Polestar Precept e Polestar O2 e con un telaio iper-personalizzato e ricorrendo a elementi elettrocromici sulle sue superfici vetrate. Questi tre modelli avranno poco o nulla a che fare con le Polestar 1 e 2 a livello estetico, assumendo una Polestar completamente diversa a livello di design.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Toyota Highlander 2023: il nuovo SUV punta su maggiore efficienza e tecnologia

Lamborghini Huracan Tecnica: da e per gli appassionati di guida