in

Volkswagen Arteon 2023: tutti i segreti della nuova berlina coupé

Durante la seconda metà del 2023, Volkswagen lancerà l’aggiornamento della sua grande berlina Arteon. Il modello coesisterà con la nuova ID.7, una berlina 100% elettrica.

Le berline non scompaiono dalla Volkswagen… anche se si evolvono.

Se la Passat ha intenzione di modificare completamente la sua gamma, praticamente relegata alla sua versione familiare, il marchio competerà davvero nella categoria delle berline con la sua nuova ID.7, una berlina 100% elettrica senza precedenti che abbiamo già potuto praticamente conoscere grazie all’anticipo ID.Aero rivelato la scorsa settimana dallo stesso produttore tedesco.

Ora, questa settimana sappiamo che l’offerta di VW nel mondo delle berline non ci sarà. Come dimostrato oggi da vari media internazionali, una nuova Volkswagen Arteon sta già rotolando nell’ultima fase di test. Sempre con il corpo mimetizzato, il suo aggiornamento è previsto per raggiungere il mercato durante la seconda metà del 2023, per allungare un po ‘di più una generazione che ha già avuto una revisione nell’anno 2020.

VOLKSWAGEN ARTEON 2023: POCHI CAMBIAMENTI ALL’ESTERNO, PIÙ ALL’INTERNO

Non aspettatevi, quindi, una profonda evoluzione estetica nell’attraente berlina coupé a 5 porte. Qualche leggera novità nei gruppi ottici, nella calandra, nei paraurti e nei piloti dovrebbe segnare il suo rinnovamento, mentre una gamma che aggiungerà nuove ruote e colori di carrozzeria. Poco altro: solo l’esistenza di alcuni nuovi sensori suggerisce anche, logicamente, che il modello avrà più sistemi di assistenza alla guida e gli ultimi dispositivi di sicurezza implementati dal marchio.

Più rivelatrici, invece, sembrano le prime immagini che sono state in grado di trapelare in questi stessi media circa l’interno della nuova VW Arteon. Secondo queste informazioni, la nuova berlina sarà lasciata indietro al suo precedente schermo centrale incorporato sotto le prese d’aria per dare accesso a un ambiente più moderno e secondo le nuove creazioni del marchio. Lo schermo ora andrà in cima e con dimensioni molto più grandi.

L’imponente leva del cambio dovrebbe anche essere sostituita da un controllo situato dietro il volante, nello stile dei nuovi modelli ID. La strumentazione digitale avrà anche un design più squadrato, più nello stile della Golf 8, mentre la qualità percepita del set sarà sollevata diverse lamelle per essere all’altezza di ciò che ci si può aspettare da un modello delle sue dimensioni.

VOLKSWAGEN ARTEON 2023: MOTORI IBRIDI A BENZINA, DIESEL E PLUG-IN

Prodotta a Emden, in Germania, così come la prossima VW ID.7, la nuova Arteon arriverà in versione convenzionale e shooting brake. La previsione è che anche la sua gamma di motori non avrà modifiche importanti. Nella sua offerta di motori termici, ci aspettiamo ancora le versioni a benzina 1.5 TSI da 150 CV e 2.0 TSI con 190 CV, o i 320 CV della versione Arteon R, mentre nel diesel il 2.0 TDI con 150 e 200 CV di potenza arriverà di nuovo prevedibilmente.

Tuttavia, all’interno della sua offerta ibrida plug-in, l’Arteon eHybrid potrebbe già sostituire il “vecchio” motore a benzina 1.4 TSI con un più efficiente e moderno 1.5 TSI. Attualmente, questa versione è offerta nell’Arteon con una potenza di 218 CV.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Ford Bronco 2023: ecco il nuovo SUV 4×4

Come far ballare Tesla Model X – Guida passo passo