in

7 motivi per continuare a comprare un’auto diesel

7 motivi per continuare a comprare un’auto diesel

Le vendite di auto diesel sono in un momento che sono quasi completamente sbiadite. Sono passati dal rappresentare la maggior parte del mix di vendita ad essere una parte più piccola del numero totale di veicoli venduti ogni anno. Tuttavia, oggi spezziamo una lancia in suo favore. Ecco 7 motivi per continuare a comprare un’auto diesel .

Nell’elenco seguente ti diamo sette validi motivi per cui l’acquisto di un’auto diesel è un acquisto intelligente che puoi continuare a fare nei prossimi anni. È vero che questo tipo di veicolo non è per tutti i segmenti di pubblico, ma se il tuo profilo si adatta, è un’opzione che dovresti prendere in considerazione quando andrai a cambiare auto nei prossimi mesi.

Il suo consumo è ancora molto basso

Il primo dei 7 motivi per continuare a comprare un’auto diesel è che il suo consumo è ancora molto basso . Di per sé un’auto diesel ha un consumo irrisorio, ma è vero che negli ultimi anni la tecnologia è migliorata e con essa si sono ridotte le medie di consumo omologate nonostante l’arrivo del ciclo WLTP .

Pertanto, è possibile trovare grandi berline con motori di oltre 150 CV e consumi che sono ben al di sotto della barriera di 5 l / 100 km. Una compatta con motore diesel può raggiungere facilmente un consumo medio di carburante di 4 l/100 km, e che oggi può portare a notevoli risparmi.

Il prezzo del diesel è più conveniente

Risparmio perché, oltre a consumare meno carburante rispetto, ad esempio, a un’auto a benzina della stessa potenza, il litro di gasolio è anche più economico di quello di benzina . Nello specifico, dell’ordine di quasi 14 centesimi al litro. 

Oggi, un litro di gasolio ha un costo in Spagna di 1.367 euro, mentre la benzina a 95 ottani sale a 1.503 euro . Alla lunga, e con il passare dei chilometri, questo può significare un notevole risparmio per le tue tasche.

Sono auto perfette per i chilometri

Inoltre, le auto diesel sono perfette per i chilometri. Se sei uno di quelli che percorrono tra 25.000 e 30.000 chilometri all’anno (o più) , il tuo prossimo acquisto dovrebbe essere un diesel. Da quel chilometraggio annuale viene ammortizzata la manutenzione, che è più costosa di un’auto con motore a benzina.

Emettono meno CO2 di un’auto a benzina

Inoltre, le auto diesel emettono meno anidride carbonica (CO2) rispetto alle auto a benzina. Questo li rende anche più efficienti sotto questo aspetto, e si può addirittura risparmiare la Tassa di Immatricolazione se la media scende sotto i 144 g/km (fino al 31 dicembre 2021). A partire dal 1 gennaio 2022 il limite sarà di 120 g/km per essere esentati dal pagamento della tassa.

La domanda sta diminuendo

Un altro motivo per continuare ad acquistare diesel nei prossimi anni è che la domanda sta diminuendo e questo fa crollare i prezzi. 

Anche se è vero che non è molto apprezzato nel mercato delle auto nuove, nel mercato dei veicoli di seconda mano è un po’ più evidente, dal momento che è possibile acquistare un’auto diesel un po’ più economica a causa della svalutazione più pronunciata che questi veicoli subiscono.

Alcuni hanno un’etichetta ECO

Inoltre, alcune auto diesel hanno un’etichetta ECO dalla direzione generale del traffico . Come? Coloro che includono la tecnologia mild hybrid a 48V beneficiano di tutti i vantaggi di questo badge, come l’accesso alle città nonostante le restrizioni (non sarà possibile accedere in tutti gli scenari, ma sarà possibile nella maggior parte di essi).

Offrono una coppia elevata

Infine, le auto diesel offrono una coppia maggiore rispetto a un’auto a benzina di pari potenza. Ciò è dovuto alla stessa configurazione del motore, che offre una coppia più elevata a regimi più bassi , consentendo di guidare con le marce più alte senza rinunciare alla forza necessaria per sorpassare o inserirsi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
I migliori Suv e Suv del 2022 a meno di 20.000 euro

I migliori Suv e Suv del 2022 a meno di 20.000 euro

Peugeot 308 Hybrid 2022: la compatta, ora ibrida plug-in e con l’etichetta DGT Zero

Peugeot 308 Hybrid 2022: la compatta, ora ibrida plug-in e con l’etichetta DGT Zero