A Ginevra esordio della 500 cabriolet

Alla rassegna svizzera verrà presentata per la prima volta al pubblico mondiale la 500 in versione cabriolet, che si ispira alla versione uscita nel 1957, ma con miglioramenti tecnologici nel motore, nella meccanica e nella comodità degli interni.
Le dimensioni (3,55 m di lunghezza e 1.65 m di larghezza) non sono state modificate rispetto alla versione tradizionale e la capote è stata realizzata seguendo alcune innovazioni tencologiche che l’hanno migliorata.

Si può scegliere tra tre motori: il turbodiesel Multijet da 75 cavalli con cambio meccanico a quattro marce e due a benzina 1.2 da 69 cavalli e 1.4 da 100 cavalli con cambio sia meccanico sia robotixzzato. E’ dotata del sistema Start and Stop, che spegne automaticamente in motore quando la macchina si ferma (ad esempio al semaforo) per poi riaccendersi quando la macchina riparte evitando così uno spreco di benzina e di inquinamento ambientale.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Tangenziale di Milano: contro lo smog limitazione della velocità a 70 km/h

Rinspeed UC innovazione nell’eco-mobilità – Auto Pop