in

Citroën C4 SpaceTourer: le 3 versioni più interessanti da acquistare

Tra le tre versioni più interessanti della Citroën C4 Spacetourer ci sono due della carrozzeria a cinque posti e una della gamma a sette posti del monovolume fabbricato a Vigo per tutti. Infatti il ​​vecchio Picasso, ribattezzato C4 SpaceTourer nel 2018, è uno dei pochi modelli a resistere all’interno di questo segmento, sempre più abbandonato da acquirenti e produttori. 

E sono molte le famiglie che ringraziano il marchio francese per la dedizione al segmento, tanto che Citroën ha deciso anche un paio di anni fa di cannibalizzare lo SpaceTourer con il Berlingo Multispace e oggi il monovolume di derivazione industriale occupa il primo posto della classifica (17.993 unità nel 2019), rispetto alla terza di tutte le versioni del C4 SpaceTourer (7.667 unità nel 2019). 

Il motivo di questo sorpasso è un altro discorso, ma differenziare: il Berlingo è un po ‘più orientato al tempo libero attivo e il C4 è più un minivan da libro. Quindi, userò questi criteri per selezionare di seguito le tre versioni più interessanti da acquistare della Citroën C4 SpaceTourer . 

1. Citroën C4 SpaceTourer BlueHDi 130 Feel

È la variante di accesso alla gamma della Citroën C4 SpaceTourer a gasolio, che vista la politica commerciale del marchio francese, è un’auto che non ha un prezzo contenuto (24.900 euro), ma ci sono sconti frequenti e significativi. Puoi risparmiare più di 1.700 euro e optare per lo SpaceTourer a benzina più economico , ma ecco il mio primo consiglio importante per l’acquisto del minivan C4: meglio il BlueHDi.

E non proprio perché sono un appassionato di auto diesel, ma in questo caso ripaga davvero. A cominciare dal fatto che ognuna di queste  versioni della Citroën C4 SpaceTourer consumerà 1,5 l / 100 km, il che si nota già, ma il motore HDI ha anche una coppia maggiore -300 Nm rispetto ai 230 Nm della benzina-. 

Sei interessato a Toyota Verso o Citroën C4 SpaceTourer

In un’auto che pesa 1.395 a vuoto, questa differenza può rendere la guida insopportabile per chiunque ami guidare l’auto con un certo dinamismo, nonostante il fatto che se è per questo, non comprerai un minivan . Ma attenzione, spesso chi guida queste auto non si è visto guidarle poco tempo fa. Quindi, per chi vuole risolvere la propria mobilità genitoriale con efficienza e dignità, ma senza spendere un solo euro in più, la Citroën C4 SpaceTourer BlueHDi 130 Feel è la prima versione consigliata.

2. Citroën C4 SpaceTourer BlueHDi Origins EAT8

Ora andiamo dalla parte opposta, sapendo che sebbene il motore PureTech sia un capolavoro di ingegneria moderna, se hai intenzione di caricare tutta la tua famiglia e la spazzatura in un’auto che poi si avvicinerà a 1.800 kg di peso , è meglio che il lavoro non venga svolto da un tre cilindri, ma da un quattro motori. E ancora meglio se va con il cambio automatico. 

Sei interessato a Le 10 migliori auto a benzina da acquistare

Il cambio a otto rapporti EAT8 non è un cambio DSG , va bene, ma si sta migliorando e affinando e, ancora oggi, soprattutto per un’auto come questa, non lascia affatto l’amaro in bocca. I salti di modifica sono molto più rapidi rispetto alle prime versioni e il consumo è lo stesso di un cambio manuale. Quindi, se hai intenzione di optare per una versione del Citroën SpaceTourer senza guardare tanto al portafoglio, è sempre consigliabile spendere i 2.300 euro aggiuntivi che costa.

D’altra parte, uno dei punti di forza del monovolume Citroën è la sua tecnologia, quindi in questo caso consiglio la variante top di gamma Citroën C4 SpaceTourer BlueHDi Origins EAT8 che viene fornita di serie con tutte le dotazioni associate alla connettività e al comfort. tavola. Ecco, non mi resta che mettere un ma a Citroën perché se vuoi portare con te anche tutto ciò che ha a che fare con la sicurezza, come l’avviso di cambio corsia, devi pagare altri 1.300 euro per il pacchetto Drive Assist. 

3. Citroën Grand C4 SpaceTourer BlueHDi Shine Pack EAT8

Se stai per acquistare Citroën Grand C4 SpaceTourer , questo non ti sorprende più perché hai sicuramente una carta famiglia numerosa. Ma, onestamente, il mio consiglio è di non andare in giro tutto il giorno in un’auto di 4,6 metri e 1.505 kg di peso a meno che i suoi 704 litri di bagagliaio con due file di sedili disponibili ti servano su base ricorrente. Quando sette sono a bordo di questa vettura, sono rimasti solo 130 litri, che sono buoni per sette zaini.

 Ti interessa Citroën C5 Aircross, 7 virtù e 2 difetti

Questa è l’ultima variante che consiglio di acquistare del Citroën Grand C4 SpaceTourer perché è la più grande e completa in termini di equipaggiamento e sebbene sia la più costosa di tutte (31.700 euro), almeno qui se arrivano tutti gli assistenti di sicurezza standard . In effetti, in questa finitura Shine Pack arriva praticamente tutto quello che puoi mettere sul C4, tranne cose come il tetto in vetro (750 euro) o la telecamera di parcheggio 360 (600 euro) che considero una pura questione di gusti. 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Toyota Yaris Cross, 5 chiavi del nuovo SUV urbano

5 cose che pochi sanno sulla Renault 11 Turbo