in

Come preriscaldare una batteria Tesla – Precondizionamento di ingressi e uscite

Nell’industria automobilistica di oggi, le Tesla sono tra le più avanzate. A causa della crescita della domanda di veicoli elettrici, molti amanti dell’automobile si stanno spostando su Tesla. Tuttavia, alcuni nuovi utenti Tesla di solito si chiedono come preriscaldare una batteria Tesla.

È possibile preriscaldare la batteria di Tesla in inverno utilizzando la sua app per telefoni cellulari. Le batterie troppo fredde non forniscono piena potenza di recupero durante la guida a causa della loro bassa temperatura. Il caricabatterie rapido non può caricare una batteria fredda alla massima velocità quando è fredda.

In questo articolo, imparerai ulteriormente il precondizionamento della batteria Tesla. Imparerai anche se la temperatura influisce sulle batterie Tesla o meno. Quindi, continua a leggere.

Cos’è il precondizionamento della batteria Tesla?

Il precondizionamento dalla tua app Tesla aumenterà la temperatura della batteria a livelli ottimali.

Precondizionare la batteria solo per 1 ora prima di guidare in lunghi viaggi; questo migliorerà la rottura della rigenerazione ed eviterà la perdita di portata. Inoltre, precondizionare la batteria prima della sovralimentazione per aumentare le prestazioni di ricarica.

Precondizionando la batteria della tua Tesla, la batteria sarà in grado di caricarsi alla temperatura corretta. Oltre a preparare la tua Tesla per la sovralimentazione, il precondizionamento si vede quando carichi la tua Tesla in condizioni climatiche molto fredde. Ciò può ridurre il tempo di ricarica del 25%.

Le batterie Tesla preriscaldano nelle seguenti condizioni:

  • Collegare il cavo di ricarica e attivare la modalità range.
  • Collegare il cavo di ricarica con la modalità range disattivata.
  • Senza il cavo di ricarica e la modalità di autonomia disattivati.

Non esiste una modalità range su Model 3. Pertanto, la batteria viene costantemente preriscaldata quando necessario.

Per quanto tempo dovresti precondizionare una batteria Tesla?

Precondiziona la batteria Tesla per 10-20 minuti prima della ricarica. Il preriscaldamento della batteria a casa può richiedere 45 minuti o più, a seconda della temperatura circostante. Se si precondiziona la batteria per 5 minuti, aumenterà anche la temperatura della cabina.

Lascia che la batteria si riscaldi prima di iniziare a stati di carica più elevati per ottenere il massimo dalle tue sessioni di ricarica rapida.

Il freddo influisce sulle batterie Tesla?

Il clima più freddo di 40 ° F e il clima estremamente caldo di 80 ° F + possono influire sulle batterie Tesla. La gamma nominale della tua Tesla raramente si espanderà come pubblicizzato. A temperature più fredde, può essere necessario quasi il doppio del tempo per caricare la tua Tesla. Cerca di evitare spazi aperti dove il vento può ridurre ulteriormente le temperature.

Il freddo ridurrà l’efficienza di qualsiasi veicolo, elettrico o alimentato a gas. Quando si tratta di Tesla, l’autonomia diminuisce rapidamente. La temperatura della batteria è un fattore essenziale per mantenere le prestazioni di un’auto elettrica.

Ogni volta che sali sulla tua Tesla, la batteria si riscalda e utilizza una quantità significativa di energia. Combattere questo problema richiede alcune misure.

Tesla ha bisogno di riscaldarsi?

Le Tesla non devono essere riscaldate per guidarle o caricarle. Questo ha molti vantaggi quando lo si fa. Riscaldare la batteria Tesla prima della guida generalmente la protegge dalla perdita di efficienza a lungo termine. Tesla non consiglia di riscaldarsi o preriscaldarsi ogni volta prima di guidare.

È meglio iniziare una sessione di ricarica rapida con una batteria calda per viaggi a lunga distanza a livelli di carica inferiori.

Ogni volta che non stai usando la tua Tesla, ti consiglio di lasciarla collegata. Piuttosto che utilizzare la batteria, questo utilizza il sistema di ricarica per mantenere il calore.

Tesla è buona sulla neve?

A causa della rapida reazione dei motori elettrici, i veicoli elettrici fanno eccezionalmente bene su strade difficili. Oltre al loro propulsore a doppio motore e trazione integrale, alcuni veicoli Tesla sono in grado di gestire ghiaccio e neve, grazie al loro sistema di trazione integrale in grado di commutare la coppia alle ruote più alla ricerca di trazione.

Quando fuori fa freddo e caldo, usa la funzione di sbrinamento della tua app Tesla per ridurre il ghiaccio e la neve. Assicurati che le superfici dell’unità non siano congelate o coperte prima di iniziare il viaggio.

Puoi rompere il ghiaccio sulle maniglie delle porte urtandole con l’estremità del pugno. È possibile ripristinare la piegatura automatica dello specchio aprendo e chiudendo manualmente gli specchi se sono congelati. Usa la funzione di sbrinamento nella tua app Tesla per sciogliere il ghiaccio sulle tue finestre.
Ad ogni modo, su una nota simile, ho anche scritto un articolo correlato sui costi di riparazione della maniglia della porta Tesla e sui problemi comuni. Qui confronto tutti i tipi comuni di problemi. Dai un’occhiata; fammi sapere cosa ne pensi!

Tesla utilizza una batteria quando è parcheggiata?

A causa dell’impostazione di precondizionamento intelligente sulle batterie Tesla, perdono la carica quando sono parcheggiate. Un sistema di precondizionamento intelligente riscalderà la tua cabina mentre accendi il riscaldatore della batteria. Anche se non stai guidando la tua Tesla, questi dispositivi consumano la batteria.

Ti consiglio di tenere la tua Tesla collegata il più possibile quando non è in uso. Questo utilizza il sistema di ricarica, piuttosto che la batteria, per mantenere il calore.

Cos’è Tesla Chill Mode?

Probabilmente sai già che i motori elettrici nei veicoli Tesla sono incredibilmente potenti e offrono una coppia istantanea e un’accelerazione folle.

Il tempo da zero a 60 secondi di Tesla varia da modello a modello, ma francamente, tutti i loro prodotti, inclusi S, X e Model 3, sono veicoli molto veloci a tutti i livelli di prestazioni.

Per i passeggeri in Tesla, l’accelerazione può essere così rapida che potrebbe essere allarmante. Inoltre, l’incredibile potenza di accelerazione ti fa anche diventare impaziente dietro i conducenti lenti se tendi alla rabbia stradale.

Per impostazione predefinita, l’accelerometro dell’auto diminuisce quando si preme il pedale in “modalità Chill”. Improvvisamente l’auto viaggia molto più come una supercar a pieno carico e non proprio come una normale berlina veloce.

Se stai guidando da solo, puoi mantenere la tua accelerazione a un livello ragionevole quando parli con i tuoi amici o guidi intorno alla tua famiglia senza spaventarli a morte.

Le Tesla non sono rese più lente dall’accelerazione fredda. Una Tesla Model 3 Performance può ancora raggiungere da zero a 60 mph in 6,6 secondi invece di meno di 4 secondi con la modalità chill attivata.

Come regola generale, se si confronta lo zero di una Tesla a 60 volte con la modalità chill, ci si aspetterà che sia circa il doppio di quella volta. A differenza della modalità intervallo, la modalità chill non aumenta la portata.

Non è un requisito, ma è possibile. Se combini la modalità chill con l’hypermiling, la tua autonomia aumenterà man mano che migliorerai la tua efficienza di guida.

Quando guidi su ghiaccio, neve o pioggia, potresti trovare la modalità chill molto utile. Quando premi il pedale dell’acceleratore, non devi preoccuparti che le ruote scivolino fuori.

Come togliere Tesla dalla modalità Chill?

Il touch screen di Tesla fornisce l’accesso alla “Modalità Chill” nella sezione “Guida”. Il conducente può passare dalla modalità standard alla modalità Chill, tra le altre impostazioni relative alla guida. Premendo nuovamente la modalità Chill, è possibile disattivarla.

Come riequilibrare la batteria Tesla?

Affinché la batteria Tesla si ribilanci, si consiglia di caricare il veicolo al 90-100% e riposare per almeno 24 ore prima di utilizzarlo o ricaricarlo nuovamente.

Una volta raggiunto uno stato di carica vicino al 20%, è possibile guidare normalmente il veicolo. Per circa 24 ore dopo, non utilizzare o caricare nuovamente il veicolo. Successivamente, la ricarica e l’utilizzo riprenderanno normalmente. È meglio caricare l’80% al giorno.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Nissan Qashqai e-Power 2022: prezzi e dati del nuovo e rivoluzionario SUV, già in vendita

Nissan Qashqai e-Power 2022: consumi, emissioni e prezzi del nuovo SUV