Come vendere al meglio la propria auto

Solitamente quando si acquista una nuiova vettura la sostituisce con una vecchia e il modo più pratico e semplice per farlo è quella di lasciarla al concessionario che ne stabilisce il valore e procederà poi lui alla vendita. In realtà, però, questa non è la maniera migliore perchè si finisce nella maggior parte dei casi per avere un valore più basso.

Una soluzione alternativa quindi potrebbe essere quella di vendere l’usato a un privato, ma in questo caso la procedura diventa più complicata perchè bisogna prendersi in carico di tutto ed è necessario anche armarsi di un po’ di pazienza perchè non subito si otterrà l’acquirente giusto.

IN questi casi, infatti, si dovrà rispondere a diverse telefonate e email e prendere appuntamento con le persone che potrebbero interessate che avranno bisogno di vedere da vicino la vettura.
E’ inoltre utile informarsi presso il cosiddetto “mercato dell’usato” per conoscere in modo preciso la valutazione che viene data di modelli simili in modo da farsi un’idea sulla cifra che si può arrivare a chiedere.

La prima impressione che si fa al possibile acquirente è molto importante e quindi è bene presentare l’auto in modo positivo, ovvero lavata, con i giusti livelli di acqua e olio e con le gomme ben gonfiate. Evitare inoltre di nascondere eventuali difetti della vettura perchè questo farebbe subito scappare chiunque e penserebbe che c’è altro da nascondere.
Per il pagamento è consigliabile accettare solo assegni circolari non trasferibili.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Buone vendite per le auto ecologiche e le piccole

Anche Golf Plus scopre i vantaggi dell’ibrido