Confermata la produzione della Cadillac CTS Coupè

Si farà probabilmente nel 2010, con qualche mese di ritardo sulla tabella di marcia, ma in casa General Motors hanno confermato l’inserimento del progetto Cadillac CTS nel prossimo piano industriale. Una rassicurazione importante per la 2+2 esposta per la prima volta al Salone di Detroit 2008 in forma di concept, base da cui il modello di serie dovrebbe discostarsi solo per pochi dettagli, come la mascherina e il disegno dei cerchi.

Rimane dunque un auto dalla caratterizzazione estetica marcata, con forme quasi taglienti che si incontrano per dare forma a un’insieme nel complesso equilibrato. Il frontale riprende direttamente la sorella berlina, la fiancata propone una linea di cintura piuttosto alta, che si conclude idealmente nella sagoma di un retrotreno dominato dal doppio scarico in posizione centrale.

Forte di dimensioni esterne piuttosto abbondanti, una volta aperte le portiere (regolate da un raffinato sistema «touchpad») l’abitacolo è ampio e offre agli occupanti un confort da auto di lusso. Tutto intorno è una profusione di pelle e plastiche morbide, con tanto di schermo per facilitare la visibilità posteriore in situazioni di manovra.

Sotto il lungo cofano dovrebbero «battere» due cuori, un V6 benzina da 3.6 litri e 300 cavalli, in alternativa al 2.9 turbodiesel da 250 cavalli prodotto in Emilia, alla VM di Cento.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

14 novembre 2009 autodromo Franciacorta BS è Abart Race Day 2009

Mio Technology e il navigatore ti informa di più