in

Cosa sono i Supercharger Tesla? – Tutto quello che c’è da sapere

Ti stai preparando per un lungo viaggio in auto nella tua Tesla? Non devi preoccuparti di rimanere a corto di chilometri in mezzo alla strada. La rete di stazioni Supercharger di Tesla semplifica la ricarica rapida del veicolo, ovunque tu sia.

Tesla Supercharging è una rete di stazioni di ricarica di proprietà di Tesla, con oltre 3.000 stazioni in tutto il mondo. Possono caricare la maggior parte delle Tesla all’80% in meno di 30 minuti. Il costo di ricarica per 100 miglia è di $ 4- $ 6, a seconda del costo energetico locale.

Che tu sia un nuovo proprietario di Tesla o che tu voglia chiarire qualsiasi dubbio su come funziona la ricarica, questo articolo risponderà a tutte le tue domande.

Cosa sono i Supercharger Tesla?

Tesla Supercharger è una tecnologia di ricarica rapida creata da Tesla.

Ci sono oltre 3.000 stazioni Supercharger con diversi Supercharger ciascuna. I compressori potevano (fino a poco tempo fa) essere utilizzati solo dalle auto Tesla.

Con una corrente di 480 volt, i Supercharger sono progettati per funzionare con tutte le auto tesla.

Tesla ha introdotto questa tecnologia al pubblico nel 2012 con la sua rete Supercharger. Come suggerisce il nome, la Supercharger Network è una rete globale di stazioni di ricarica rapida che utilizzano la tecnologia di ricarica di Tesla.

La rete è iniziata con sei Supercharger negli Stati Uniti e da allora non ha smesso di crescere. A partire dal 2021, ci sono oltre 3.000 stazioni Supercharger in tutto il mondo. Con una media di nove Supercharger per stazione, il numero totale supera i 25.000.

Più di 1.000 Supercharger si trovano in Nord America, principalmente negli Stati Uniti. Il resto dei Supercharger sono distribuiti in Europa, Asia e Pacifico.

L’obiettivo di Tesla Superchargers è quello di consentire ai proprietari di Tesla di intraprendere viaggi più lunghi. In effetti, Tesla è arrivata al punto di vietare ai veicoli commerciali di utilizzare Supercharger. Questo divieto include professionisti come i tassisti, probabilmente nel tentativo di liberare la strada per l’uso da parte dei consumatori.

Come bonus aggiuntivo a questo articolo, ho creato questo calcolatore di ricarica facile da usare. Inserisci semplicemente il tuo modello, la potenza di ricarica e la percentuale di carica e otterrai il tempo stimato necessario per caricare una Tesla in termini di ore. Puoi giocare un po ‘con i numeri solo per vedere come cambia il tempo di ricarica:

Un’altra prova che Tesla sta cercando di rendere i Supercharger il più convenienti possibile per i proprietari di Tesla è l’app di pianificazione del viaggio per le auto Tesla.

Anche se sei in viaggio, puoi facilmente trovare le stazioni Supercharger con il pianificatore di viaggio. Dopo aver impostato la destinazione, il pianificatore di viaggio imposterà un percorso con Supercharger lungo il percorso. Terrà conto di altre variabili come l’elevazione, lo stile di guida e la disponibilità di stallo.
Suggerimento Pro:

La maggior parte delle persone obbedisce alle istruzioni di navigazione in auto, ma la Tesla Navigation è piuttosto conservativa con la pianificazione della ricarica che garantisce di non esaurire mai alcuna carica in nessuna condizione. Per aumentare le velocità di ricarica e diminuire i costi si può provare ad utilizzare compressori con circa il 10% di carica. Dovresti anche provare a dare la priorità ai caricabatterie V3, se possibile. Quindi dovresti essere in grado di massimizzare la velocità di ricarica a 250kw. In questo modo puoi aggiungere circa 65 miglia in 4 minuti o 125 in 10 minuti. Se il tuo compressore viene fatturato al minuto, questo ti farà risparmiare un sacco di soldi.

Come utilizzare un Tesla Supercharger

Tesla ha reso molto facile per i proprietari utilizzare i Supercharger. Il processo richiede solo pochi passaggi:

  1. Trova un Supercharger. Puoi farlo tramite l’app Tesla sul tuo telefono o tramite il pianificatore di viaggio nella tua Tesla.
  2. Parcheggia in uno slot libero. Il pianificatore di viaggio cercherà di condurti in stazioni meno congestionate. Tuttavia, una stazione Supercharger congestionata potrebbe farti aspettare qualche minuto.
  3. Collega il connettore di ricarica alla porta della tua auto. Il LED verde sulla porta lampeggerà in verde per indicare che è in carica.
  4. Attendi fino al termine. La tua app Tesla ti farà sapere quando è pronta, così potrai fare una passeggiata senza preoccuparti. Il pagamento verrà elaborato automaticamente utilizzando il metodo di pagamento nel tuo account Tesla.

Ad ogni modo, su una nota simile, ho anche scritto un articolo in qualche modo correlato sulle basi della sovralimentazione. Sentiti libero di leggerlo; fammi sapere cosa ne pensi!

Quanto tempo ci vuole per caricare una Tesla?

La maggior parte dei Supercharger Tesla può caricare fino a 200 miglia (322 km) in soli 15 minuti. Questo è un enorme salto quando lo si confronta con la ricarica domestica, che di solito richiede un’ora per caricare 44 miglia (71 km).

Da quando Tesla ha introdotto il Supercharger V3, la ricarica è diventata ancora più veloce. Mentre il V2 potrebbe supportare velocità fino a 150 kW, il V3 porta quel numero a 250 kW.

Il tempo necessario per ottenere una carica completa dipenderà dalle dimensioni della batteria della tua auto. Ecco alcune stime per ogni modello:

Modello Tesla
Carica massima in 15 minuti
Tempo medio di ricarica dal 20% all’80%

Modello S
200 miglia (322 km)
30 minuti

Modello 3
175 miglia (282 km)
20 minuti

Modello X
175 miglia (282 km)
30 minuti

Modello Y
162 miglia (261 km)
32 minuti

Ci sono anche alcune discrepanze tra i numeri di picco forniti da Tesla e il tempo medio di ricarica che i consumatori segnalano.

Per evitare la congestione nelle stazioni Supercharger, la tua Tesla potrebbe limitare la carica all’80%. Puoi modificare questa impostazione nello schermo della tua Tesla o nell’app Tesla.

In ogni caso, la tua Tesla consiglierà sempre la carica necessaria per arrivare al prossimo compressore.

Se vuoi altri suggerimenti per ottimizzare l’autonomia della tua Tesla, guarda questo video di Andy Slye:

Hai bisogno di un compressore per caricare una Tesla?

Il fatto che Tesla abbia una propria rete di stazioni di ricarica rende le loro auto più attraenti. A seconda di dove vivi, sono prontamente disponibili e facili da usare.

Ma cosa succede se c’è una stazione di ricarica non Tesla che è più vicina a te? Sei limitato a utilizzare solo caricabatterie proprietari Tesla?

Non hai bisogno di un Supercharger per caricare una Tesla. Qualsiasi stazione di ricarica di terze parti lo farà finché si dispone dell’adattatore giusto. Le stazioni etichettate come “1772” o “120 volt” funzioneranno con il connettore mobile fornito con la tua Tesla. È inoltre possibile acquistare un adattatore separato per caricare a 240 v stazioni.

È una buona idea portare sia il connettore mobile che il pacchetto di adattatori nel bagagliaio quando si va per lunghi viaggi su strada.

E nel caso ve lo stiate chiedendo, i caricabatterie Tesla non possono essere utilizzati in questo momento da altre auto elettriche.

Tuttavia, Elon Musk ha recentemente annunciato che prevede di aprire le sue stazioni Supercharger per altri produttori. Tesla stabilirebbe un prezzo standard e il processo verrebbe eseguito tramite l’app Tesla.

Nella maggior parte del mondo, i connettori Tesla sono standardizzati, quindi la transizione sarà facile. Tuttavia, negli Stati Uniti, i Supercharger hanno un connettore proprietario compatibile solo con Tesla, quindi i proprietari di altre marche dovrebbero acquistare un adattatore.

Cosa sono le Miglia Tesla Supercharger?

Tesla Supercharger Miles faceva parte del programma di riferimento di Tesla. Se un familiare o un amico ha acquistato una Tesla utilizzando il tuo link di riferimento, potresti avere accesso a miglia gratuite di ricarica e possibilità di vincere veicoli Tesla.

Purtroppo, dal 18 settembre 2021, i prodotti per veicoli non fanno più parte dei premi di riferimento, comprese le miglia gratuite.

Se il tuo amico segnalato ha effettuato l’acquisto prima di tale data, puoi comunque accedere alle miglia gratuite. Per ogni referral, sia il referer che il cliente segnalato ottengono 1.000 miglia gratuite (1.609 km). Se l’ordine è stato consegnato tra il 10 e il 30 settembre 2019, potresti ottenere 2.000 miglia (3.219 km) per cliente.

Le Miglia Tesla Supercharger scadono?

Le miglia del compressore Tesla scadono dopo sei mesi dall’aggiunta delle miglia. Possono essere utilizzati su qualsiasi veicolo sullo stesso account. Quindi, se hai accumulato molte Miglia Supercharger, non salvarle!

Dal momento che non è più possibile guadagnare nuove miglia Supercharger gratuite, si è tentati di lasciarle per quando ne hai più bisogno. Ma, come puoi vedere, se aspetti troppo a lungo, li perdi.

Quanto costa Tesla Supercharging?

Non c’è una risposta diretta a quanto costa Tesla Supercharging poiché i prezzi variano a seconda di dove vivi e del modello che hai. Tuttavia, ci sono due modi in cui Tesla fattura i proprietari: per kWh e al minuto. La prima opzione è la più comune.

Se ti viene addebitato un costo al minuto, il prezzo varierà in base a due livelli:

  • Livello 1: ricarica pari o inferiore a 60 kW. Costa la metà del prezzo del livello 2.
  • Livello 2: ricarica superiore a 60 kW.

Il pagamento può anche variare a seconda che tu abbia raggiunto i picchi di utilizzo dell’energia. Se stai caricando la tua Tesla in un momento della giornata in cui molte persone nella zona utilizzano l’elettricità, il prezzo della sovralimentazione salirà leggermente.

I compressori sono considerevolmente più veloci della ricarica della tua Tesla a casa, il che li rende anche più costosi. Caricano la tua Tesla con corrente continua (DC), che è molto più efficiente della corrente alternata (AC) disponibile nelle case.

Il prezzo di ricarica viene visualizzato sullo schermo della tua Tesla. Ti mostrerà anche una stima delle spese finali. I prezzi di addebito includono sempre tasse e commissioni.

I modelli hanno diverse efficienze e dimensioni della batteria, quindi i prezzi variano con ciascuno di essi. Se prendi il costo medio dell’energia negli Stati Uniti, possiamo ottenere alcune stime per ciascun modello:

Modello Tesla
Costo per miglio
Costo per 100 miglia (161 km)
Carica completa

Modello Y
US$ 0,22
US$ 5,28
US$ 17,21

Modello X
US$ 0,064
US$ 6,37
US$ 22,95

Modello 3
US$ 0,044
US$ 4,36
US$ 11,47

Modello S
US$ 0,057
US$ 5,67
US$ 22,95

Diverse versioni di modelli sono dotate di batterie di diverse dimensioni, quindi questa è una stima approssimativa.

I supercharger Tesla addebitano una tariffa inattiva?

Se lasci il tuo veicolo collegato dopo che è stato caricato, Tesla inizierà a contare una tariffa inattiva. Più a lungo la tua Tesla rimane inattiva, più dovrai pagare. Se sposti la tua Tesla entro 5 minuti dal termine della ricarica, la tariffa verrà rimossa.

Tesla addebita una tariffa inattiva per mantenere l’esperienza Supercharging il più rapida possibile. Se decidi di fare una passeggiata mentre la tua Tesla si ricarica, assicurati di tenere d’occhio le notifiche della tua app Tesla!

Tesla Supercharging è gratuito?

Tesla Supercharging non è gratuito. Ma alcuni modelli, a seconda di quando sono stati acquistati, portano una sorta di promozione gratuita della sovralimentazione. La sovralimentazione gratuita è una caratteristica un po ‘confusa, in quanto non è mai stata coerente e molti proprietari non sono sicuri se il loro veicolo si qualifichi per la ricarica gratuita o meno.

Quando Tesla è arrivata per la prima volta, la ricarica gratuita era molto più diffusa nel tentativo di rendere popolare il nuovo marchio. Al giorno d’oggi, i programmi di ricarica e di riferimento gratuiti sono molto più conservativi.

Al momento, non ci sono vantaggi gratuiti di Supercharging per l’acquisto di una Tesla. Tuttavia, a seconda di quando hai effettuato l’acquisto, potresti ottenere una sovralimentazione gratuita illimitata per il tuo veicolo.

Queste sono le situazioni in cui potresti essere in grado di ottenere la ricarica super gratuita:

  • Hai una Model S. Ad eccezione del modello S 40, tutte le Tesla Model S hanno una sorta di Supercharging gratuito.
  • Hai acquistato una Performance Model 3 nel 2018-2019. Se hai acquistato una Performance Model 3 durante questo periodo, ottieni la sovralimentazione gratuita per tutta la vita dell’EV.
  • Hai acquistato una Model Y a dicembre 2020. Alcune delle vendite effettuate in questo periodo possono beneficiare della sovralimentazione gratuita.

Tieni presente che la sovralimentazione gratuita non è trasferibile. Se acquisti una Tesla di seconda mano, non avrai diritto ad alcun tipo di Supercharging gratuito.

Il modo migliore per assicurarsi che la tua Tesla si qualifichi per la sovralimentazione gratuita è contattare direttamente l’azienda. L’app Tesla può anche dirti se la tua auto ha funzionalità di supercharging, ma non entrerà molto nei dettagli.

Ci sono molte stazioni di ricarica Tesla?

Ci sono 3.254 stazioni Supercharger distribuite in tutto il mondo a partire dal 2021. Quasi 1.200 stazioni si trovano negli Stati Uniti. Ce ne sono altri 1.000 in Cina e più di 600 in Europa. Tesla prevede di triplicare il numero di Supercharger nei prossimi 2 anni.

Potresti pensare che 3.000 non sia molto, almeno se li confronti con quanto siano onnipresenti le stazioni di servizio.

Tuttavia, nel 2017 c’erano solo 1.000 stazioni Supercharger in tutto il mondo. Quel numero è più che triplicato in soli 4 anni! Con una crescita così impressionante, puoi solo aspettarti di vedere ancora più stazioni di supercharging in futuro.

Se vuoi sapere come i Supercharger sono distribuiti in tutto il mondo, devi solo dare un’occhiata alla mappa interattiva delle stazioni Supercharger di Tesla.

Ci sono diverse stazioni Supercharger in ogni stato degli Stati Uniti, quindi non dovrai guidare troppo prima di trovarne una.

Tuttavia, gli Stati Uniti non sono l’unico paese con un’infrastruttura Supercharger decente. Infatti, Hong Kong prende il record per il posto con la più alta densità di Supercharger in tutto il mondo.

Ci sono circa 1.000 stazioni nella Cina continentale, ma 800 di queste sono a Pechino, quindi non si può dire che ci sia molta rete al di fuori della capitale. Anche l’Europa non rimane indietro, con oltre 600 stazioni e prevede di installarne molte altre.

Conclusione

Tesla Supercharging è uno degli aspetti più utili di possedere una Tesla. Con oltre 3.000 stazioni in tutto il mondo, ti consentono di ricaricare rapidamente il tuo veicolo durante lunghi viaggi su strada.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come pulire i sedili di ogni modello di Tesla

MG Mulan/MG 4: questo è il nuovo sorprendente rivale cinese di Mégane E-Tech e VW ID.3