in

È sicuro guidare con una perdita di carburante?

Una perdita di carburante si verifica quando la benzina fuoriesce dal serbatoio del gas del veicolo. Sotto l’auto ci sarà una macchia di carburante sul marciapiede, insieme al forte odore di benzina. Una perdita di carburante non deve essere ignorata, quindi non appena noti questi segni, è ora di fissare subito un appuntamento con un meccanico.

Ecco alcuni suggerimenti penetranti che ti diranno perché non è sicuro guidare con perdite di carburante:

  • Ignorare una perdita di carburante è un rischio di incendio perché il gas è infiammabile. Dal momento che il gas fuoriesce dal tuo veicolo, può bastare qualcosina per accenderlo, come una sigaretta scartata o una scintilla nel punto giusto.

    Risolvi la perdita il prima possibile, in modo da non mettere in pericolo te stesso o gli altri.

  • Le perdite di carburante si verificano nel tempo perché il serbatoio del carburante marcisce, invecchia o si guasta. In tal caso, potrebbe essere necessario sostituire l’intero ringraziamento.

    È molto meglio avere un serbatoio sicuro di uno che è a rischio di incendio.

  • Alcune perdite di carburante si verificano a causa di un piccolo foro nel serbatoio del carburante. Se ciò accade, un meccanico può riparare il foro senza dover sostituire l’intero serbatoio. Questa è una soluzione piuttosto semplice che è sia sicura che conveniente.
  • Una perdita di carburante ha un odore di benzina e la benzina contiene monossido di carbonio. Questa sostanza chimica è pericolosa se inalata e può causare sintomi di raffreddore e influenza. Se si avverte un odore di carburante nel veicolo, insieme a mal di testa e nausea durante la guida, potrebbe essere un segno di una perdita di carburante e di esposizione al monossido di carbonio. Dovrai ventilare il veicolo e consultare immediatamente un medico.
  • Un’altra precauzione di sicurezza da prendere in considerazione è se sospetti una perdita di carburante e devi aspettare un paio di giorni per portare la tua auto dal meccanico, è di non fumare nel tuo veicolo. Il fumo può aumentare il rischio di incendio, soprattutto con i vapori della benzina.

Una perdita di carburante è qualcosa che dovresti far controllare immediatamente da un meccanico professionista, poiché è un pericolo di incendio. Non fumare nel veicolo e fare attenzione durante la guida fino all’appuntamento con il meccanico. Sebbene non influisca sulla manovrabilità effettiva del veicolo, rappresenta un rischio per la sicurezza e dovrebbe essere curato.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Tesla Model S 2021: fino a 1.100 CV e 840 km di autonomia

Come mettere a punto e regolare il carburatore