Ford e il rispetto dell’ambiente

Lacoste automobile

I modelli bifuel, ovvero quelli dotati di doppia alimentazione, realizzati da Ford però non sono solo Fiesta visto che la casa americana ha capito pienamente che il settore automobilistico sta andando sempre di più verso questa direzione e così sta realizzando sempre di più vetture con queste caratteristiche.

L’azienda ha preso comunque a cuore questo tema e ha uno sguardo davvero a trecentosessanta gradi verso il rispetto dell’ambiente visto che i suoi ingegneri operano da tempo in stabilimenti non inquinanti, vengono utilizzati materiali che possono essere poi riciclati in un secondo momento e si analizzano in maniera analitica tutti gli elementi che andranno poi a costituire l’auto in modo da renderla il più efficiente possibile.

Ford e Fiesta sono così uscite sul mercato con le versioni ECOnetic, dotate di motori turbodiesel commonrail di alto livello e con emissioni davvero molto basse. Fuesta, in particolare, è stata la prima vettura a cinque posti che è riuscita ad andare sotto i cento grammi chilometro, un risultato che fino a poco tempo fa sembrava impensabile.

Anche la gamma delle vetture a gpl è di primo livello: Fiesta si va ad affiancare così a Focus, C-Max e Mondeo già presenti sul mercato, le prime due presenti anche nella versione benzina – metano. Ford in questo modo può così vantare due primati importanti: Fiesta è al momento la vettura più venduta d’Europa e Focus è la station wagon più venduta in Italia (quasi diecimila consegne nei primi tre mesi di questo anno).

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Dacia Sandero, l’auto per chi vuole la comodità

Lacoste automobile

In estate cresce la vendita di navigatori satellitari