Ford pensa al ritorno della Puma?

Ford pensa al ritorno della Puma?

A otto anni di distanza in casa Ford torna a circolare il nome Puma. Fonti vicine al costruttore anglo-tedesco riferiscono l’intenzione di riproporre la formula di una coupè compatta, da costruire sulla base della nuova Fiesta. Dalla due volumi verrebbero tradotti il pianale, parte della meccanica, e l’ispirazione estetica del frontale.

Per il resto il «felino» dell’ovale blu mostrerà caratteri ben distinguibili, in pieno stile Kinetic Design, con il cofano basso, dal profilo quasi tagliente, appoggiato si potrebbe dire su una grossa presa d’aria di forma trapezoidale. Il profilo inferiore dei fari suggerirà la linea di cintura, molto alta e sportiva, con una superficie vetrata slanciata e sottile.

Sulla fiancata si faranno notare i copriruota generosi, sagomati per ospitare cerchi in lega di dimensioni «maxi». Le sorprese non mancheranno anche al posteriore, dove il lunotto dovrebbe presentarsi estremamente inclinato, mentre il paraurti riprenderà il motivo dell’anteriore, con un inserto in plastica a mo’ di estrattore.

Le incongruenze delle immagini fornite dai colleghi britannici di Autoexpress lasciano intendere che al momento siamo vicini a un’ipotesi più che a un progetto concreto. A livello di motorizzazioni, si dovrebbe attingere per buona parte alla gamma della sorella, per le unità di 1.4 litri a benzina e 1.6 TDCi, mentre al vertice si potrebbe vedere un 1.6 sovralimentato da 180 cavalli, direttamente dalla famiglia Eco Boost. Pur con velleità sportive, nelle caratteristiche di assetto e guida, la Puma intende portare un’occhio di riguardo al portafoglio.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Automobile senza la libertà di guida

Automobile senza la libertà di guida

Ferrari 599 GTO in versione da collezione

Ferrari 599 GTO in versione da collezione