in

GP Qatar F1 (Q): Sainz ha vissuto una qualifica “molto stressante”

GP Qatar F1 (Q): Sainz ha vissuto una qualifica “molto stressante”

Carlos Sainz (Ferrari) si è qualificato in settima posizione, e quella che ha rischiato in Q2 con la gomma media, con la quale finalmente inizierà la gara

Goditi l’intera  Coppa del Mondo di F1 su DAZN . Provalo qui per un mese gratis senza impegno

” E’ stata una qualifica molto stressante, soprattutto in Q2 ” , ha detto Carlos Sainz dopo la disputa delle qualifiche, dove ha ottenuto il settimo posto, ad 1 secondo dal pole – sitter Lewis Hamilton (Mercedes). “ Rischiare di passare con la media è stata davvero dura , perché credevo di essere rimasto in Q2 quando oggi avevo la capacità di superare la Q3 con una gomma morbida. Ci abbiamo giocato, è stato complicato, ma è andata bene. Domani si esce con il calzino, ma ancora non so bene se sia un vantaggio o meno. Perdi in partenza, e poi spero che degradi meno rispetto a quella morbida , ma vedremo”.

Sainz sa che domani in gara può succedere di tutto . “Tutto può succedere domani. Il medio può degradarsi tanto quanto il morbido. Può succedere che la media sia molto buona e abbiamo un vantaggio sugli altri. Può capitare che la media sia complicata in uscita e bene alla fine dello stint. Potrebbero essere due fermate e partire con la media non ti dà nessun vantaggio… Oppure potrebbe essere una, e grazie alla media puoi fare una fermata. Quindi, visto che oggi eravamo molto divisi, abbiamo cercato di scommettere su quella che pensavamo fosse l’opzione migliore, andare con la media, avere flessibilità, e spero che sia così”.

Alla Ferrari i suoi due piloti occupavano posizioni molto diverse . Mentre Sainz è entrato in Q3 e si è qualificato 7 °, Charles Leclerc non è riuscito a entrare e alla fine è arrivato 13 °. “So cosa è successo a Charles oggi. Fin dalle prove 3 non mi sentivo completamente a mio agio, neanche in quali. È stato molto più lontano rispetto agli ultimi due weekend, e la verità è che sto anche migliorando, ogni volta che la macchina mi piace di più e sto trovando il mio feeling , la mia direzione di assetto e sto migliorando molto. Ma quello che è successo oggi non è normale. Sono sicuro che ora lo analizzeremo e cercheremo di capire cosa è successo”.

Sainz ha trovato molta differenza in pista tra il simulatore e la realtà . “L’ho trovato tre volte più veloce di quello che si vede su YouTube. Le velocità che stiamo facendo questo weekend sono pazzesche, la velocità media in curva è spettacolare”.

Carlos Sainz riconosce che Losail è un circuito difficile: “ È uno dei circuiti più difficili su cui abbia mai guidato per sentirmi come una F1 . Con così tante curve 5G, la gara di domani sarà dura, in qualifica ho sudato più del solito e ho fatto solo pochi giri. Quindi domani mi aspetto una giornata dura nell’abitacolo, tanto dolore al collo di notte, ma è un circuito che finora mi è piaciuto molto e sto andando molto forte”.

Sainz spera di fare una buona gara . “Per iniziare domani andremo dalla parte pulita e speriamo che sia positivo. Speriamo che sia una partenza pulita, che non ci accada nulla e che possiamo entrare in gara con le medie contro le morbide, e da lì fare una buona gara”.

Sulla possibilità per la Mercedes di montare un nuovo motore nelle ultime due gare per lottare contro Verstappen, e penalizzare solo 5 posizioni , Sainz commenta: “Si vede che sono fiduciosi di passare Max in pista, ma in Brasile era già visto che non era facile. La Mercedes sa cosa sta facendo, per questo sono otto volte di fila campioni del mondo, lasciali fare a loro perché sanno esattamente cosa stanno facendo e stanno andando di nuovo molto veloci”.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Questa è la Maeving RM1, una moto elettrica di tipo cafe racer e 130 km di autonomia già esaurita

Questa è la Maeving RM1, una moto elettrica di tipo cafe racer e 130 km di autonomia già esaurita

GP Qatar F1 (Q): la migliore qualifica dell’anno per Fernando Alonso

GP Qatar F1 (Q): la migliore qualifica dell’anno per Fernando Alonso