in

I 10 migliori piloti di Moto GP della storia

I 10 migliori piloti di Moto GP della storia

Ti presentiamo i 10 migliori piloti della MotoGP della storia . E lo abbiamo fatto con la misura per numero di Campionati del Mondo vinti, in qualsiasi categoria. Sono gli uomini più importanti del Motomondiale.

E alcuni non hanno nemmeno vinto la classe regina , ma hanno vinto diversi titoli mondiali nelle cosiddette categorie piccole del Campionato del mondo motociclistico.

Questi sono i 10 migliori piloti della MotoGP della storia :

1 ° Giacomo Agostini

Il migliore della storia se guardiamo alle statistiche e al numero di Campionati del Mondo di Motociclismo realizzati. ” Ago ” è stato un vero rompicapo per tutti i rivali che hanno dovuto affrontarlo.

I suoi 15 titoli mondiali (8 titoli e 68 vittorie nella categoria massima, 500 cc, e il resto in 350 cc) sembrano impossibili da raggiungere nell’era attuale, poiché ai suoi tempi si poteva correre in più di una categoria.

2 ° Angelo Nieto

Ha il miglior record tra i motociclisti spagnoli e il secondo al mondo dopo l’italiano Giacomo Agostini. Ángel Niet o ha vinto 6 titoli mondiali nelle categorie minori, come la 50 cc (1969, 1970, 1972, 1975, 1976 e 1977) e 7 nella 125 cc (1971, 1972, 1979, 1981, 1982, 1983 e 1984), conquiste che ha ottenuto con cinque diversi marchi motociclistici (Derbi, Kreidler, Bultaco, Minarelli e Garelli). Superstizioso come i più, ha registrato il suo mitico 12 + 1 nella mente di tutti gli appassionati, in riferimento ai 13 Mondiali raggiunti.

3 ° Valentino Rossi

A 40 anni Valentino Rossi è, per molti, il pilota con più carisma nella storia del motociclismo mondiale.

Unico e irripetibile, ha vinto 9 titoli mondiali in quattro categorie: 125cc (1997), 250cc (1999), 500cc (2001) ed è sette volte campione della categoria MotoGP (2002-2005 e 2008-2009). il pilota con il maggior numero di podi (229) nella storia del Motomondiale, e ha anche ottenuto il maggior numero di vittorie (89), podi (196) e giri più veloci (75) in MotoGP.

4 ° Mike Hailwood

Un vero genio delle corse, i cui numeri riflettono il peso che aveva nello sport. Mike ‘the bike’ Hailwood vinse 9 campionati del mondo (4 nella classe regina), con 76 vittorie e 112 podi, sconfiggendo rivali storici dell’epoca come John Surtees, decimo in questa classifica.

5 ° Carlo Ubbiali

Nato a Bergamo, in Italia, nel 1929, l’ignoto Carlo Ubbiali fu anche 9 volte campione del mondo , sei della 125cc nel 1951 con Mondial e con MV Agusta nel 1955, 1956, 1958, 1959 e 1960, e tre di 250cc nel 1956, 1959 e 1960, con MV Agusta. Negli anni ’50, le classi minori del Motomondiale erano senza dubbio il suo terreno di caccia.

6 ° Marc Marquez

Il 27enne pilota di Lleida, Marc Marquez , ha già 8 titoli di Campione del Mondo in tre diverse categorie: uno in 125 cc, un altro in Moto2 e sei in MotoGP, ed è proprio la sua giovinezza a impressionare con questo curriculum.

Il ” mago di Cervera ” potrebbe spodestare Ángel Nieto come miglior pilota spagnolo di tutti i tempi. Attualmente è pilota del team Repsol Honda , dove ha accumulato 50 vittorie e 78 podi. A febbraio ha prolungato il contratto con la Honda fino al 2024.

7° Phil Read

Uno dei piloti più unici e pluripremiati della storia, oltre ad essere una delle grandi icone della Yamaha nel Campionato del Mondo, poiché con loro ha ottenuto 4 titoli 250cc. Tale era la sua ambizione che nel 1968, nonostante gli fosse stato detto dalla Yamaha che la sua classe era 125cc, Phil Read non solo vinse nella classe piccola, ma prese anche il titolo dal suo compagno di squadra Bill Ivy in 250cc. Lo licenziarono dalla Yamaha e due anni dopo, con una sella privata, fu nuovamente campione.

A tutto questo bisogna aggiungere 2 titoli di 500 cc che sarebbero stati di più se Giacomo Agostini non fosse apparso sulla sua strada , il primo di questa classifica di campioni . In tutto, Phil Read ha vinto 7 titoli mondiali .

8 ° Jim Redman

Jim Redman mise il nome della Rhodesia (ora Zimbabwe) ai vertici del Motomondiale, soprattutto nella categoria 350 cc, dove non aveva rivali negli anni ’60 e in cui ottenne 4 colpi di scena da Campione del Mondo. a cui devi unire 2 da 250 cc; per fare un totale di 6 campionati del mondo . Sempre legato alla Honda e che doveva solo vincere il titolo in 500 cc.

9 ° Geoff Duke

Il britannico nato nel 1923 divenne il pilota dominante nel Campionato del mondo di motociclismo nella prima metà degli anni ’50, vincendo 6 campionati del mondo (due in 350cc e quattro in 500cc) e cinque volte il TT dell’isola di Man. Geoff Duke ha anche ottenuto tre vittorie al TT dell’isola di Man .

Dopo il ritiro dalle corse, Duke divenne un imprenditore e nel 1963 creò il team Duke insieme a Gilera per produrre motociclette da corsa.

10 ° John Surtees

Il britannico classe 1934 dovrebbe essere il primo in classifica, ma noi lo abbiamo messo in questa posizione quasi d’onore e con una menzione speciale. Perché? Perché John Surtees è l’unico che detiene l’onore di essere un campione del mondo di motociclismo e anche un campione del mondo di Formula 1 . Negli anni ’50 vinse quattro titoli mondiali di motociclismo nella classe 500cc e tre titoli in 350, ovvero 7 titoli mondiali .

Poi è stato campione del mondo di Formula 1 nel 1964 e secondo nel 1966. Ha anche vinto la 12 ore di Sebring nel 1963 e il campione del CanAm nel 1966 . Qualcosa di praticamente impossibile da raggiungere oggi, con la professionalizzazione raggiunta da tutte le squadre sia del Motomondiale che del Campionato del Mondo di Formula 1 .

John Surtees è morto nel 2017 per problemi respiratori, all’età di 83 anni.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Le 5 migliori berline nella storia della Peugeot

6 occasioni compatte da acquistare ad aprile