I dispositivi tecnologici Bosch per l’auto

è da sempre in prima linea nella realizzazione di strumentazioni elettroniche che facilitino la nostra vita di tutti i giorni e l’azienda tedesca in particolare si è impegnata in modo scrupoloso a supporto delle case automobilistiche inserendo nei nuovi modelli dispositivi tecnologici.

Una delle novità più importanti riguarda i sensori a ultrasuoni, che permettono di aiutare il guidatore durante la fase di parcheggio, un’operazione che per molte persone, indipendentemente dall’esperienza alla guida, è considerata pericolosa. Questo sensore attraverso un suono avverte l’automobilista del pericolo e lo aiuta ad evitare di urtare altre vetture; è inoltre disponibile anche il segnale acustico dedicato alla fiancata che salvaguarda le portiere dell’ dalle manovre avventate.

L’evoluzione tecnologica dei segnalatori per il parcheggio, però, non si ferma qui e saranno così presto introdotti degli strumenti per aiutare l’uscita dai parcheggi a pettine, oltre a un’assistenza completa in tutte le fasi del parcheggio.
Un altro ausilio per chi si trova al volante è dato dai nuovi alternatori più efficaci che fanno parte della serie “Efficiency Line”, e che sono adatti per essere utilizzati nelle che richiedono un dispendio di una maggiore quantità di energia.

Non dimentichiamo comunque di citare anche il sistema “Start and Stop”, che ormai vanta due anni di vita e che continua a essere sempre più apprezzato visto che sono più di un milioni i clienti che lo hanno richiesto sulla loro vettura.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Abarth Coupè, la sportiva sarà una realtà dal 2010

Porsche e Volkswagen incerta la fusione