I problemi del filtro antiparticolato

Il è un dispositivo introdotto per ridurre le emissioni inquinanti dei motori , ma nonostante questo spesso gli automobilisti riscontrano dei problemi nell’utilizzo della loro vettura.
Può infatti verificarsi l’accensione della spia che segnala l’intasamento del filtro e quando succede è necessario viaggiare a lungo su strade poco trafficate o addirittura portare l’ dal meccanico per una revisione del meccanismo.

Altro problema è l’aumento del livello dell’olio, provocato da un eccesso di gasolio nei cilindri per pulire il filtro, ma un inconveniente ancora più fastidioso può essere dato dal dover sostituire l’olio piuttosto spesso, a volte anche ogni 4.000 km.

Visto che situazioni del genere si verificano spesso viene quindi normale pensare che si tratti di un difetto di progettazione, ma le case automobilistiche non vogliono rispondere in modo gratuito attraverso la garanzia e fanno diffondere l’idea che sia un problema che si verifica inevitabilmente con le vetture dotate del filtro.

Il fastidio comunque è reale perchè spesso la colpa viene addossata agli automobilisti e al loro stile di guida, ma specialmente chi vive nelle grandi città è costretto inevitabilmente a rimanere a lungo in strade intasate dal traffico e questo ha come conseguenza i problemi con il filtro.
Chi ha un’Euro 4 che presenta questi problemi può sperare ha come unica soluzione la speranza che vengano presto sviluppati dalle Case automobilistiche nuovi software che permettano di rigenerare automaticamente il filtro anche quando le condizioni esterne non lo permettono.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Honda CR-V vs Nissan Rogue

Innovazione Lamborghini – Auto Pop

Dal Regno Unito arriva una monoposto attenta all’ambiente