Il sistema Multiair di Fiat

Al Salone di che si è tenuto lo scorso marzo la ha colto l’occasione per mostrare il nuovo sistema che andrà a costituire un elemento determinante nei delle del futuro e che può essere paragonato al common rail dei diesel.

Questa novità prende il nome di Multiair e questa volta diventerà parte integrante dei a benzina: è un dispositivo di tipo elettro-idraulicoe ha la funzione di controllare l’alzata delle valvole di aspirazione. In questo modo sarà possibile gestire più facilmente il flusso d’aria che entra nei cilindri.

La BMW non è nuova allì’utilizzo di un sistema di questo tipo, che nel suo caso è chiamato Valvetronix, anche se la sua versione è meno flessibile e occupa più spazio. Con il Multiair secondo le intenzioni dell’azienda torinese sarà possibile aumentare la potenza massima del 10% mentre io consumi e le emissioni di CO2 caleranno con la stessa percentuale.

le prime applicazioni di questo sistema potranno essere testate sui di cilindrata 1.4 e già a partire dall’autunno entrerà a far parte dei propulsori montati sull’Alfa Mito.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Rinasce la Topolino Made in Fiat

Eibach Al Motor Show di Essen su Dodge Challenger Project