in

interni Tesla Cybertruck, ecco come saranno.

Un nuovo prototipo del controverso pick-up elettrico Tesla Cybertruck ha fatto un’apparizione tanto strana quanto stellare all’evento tenutosi per l’apertura ufficiale del Tesla Megapack a Moss Landing, in California (USA) e sta incendiando i social network.

Ed è che oltre ad averlo potuto vedere in movimento, alcuni dei partecipanti all’evento hanno colto alcune novità del concept, soprattutto nel suo strano interno ancora incompiuto..

Le immagini danno alcuni indizi su come sarà la versione di produzione di uno dei progetti preferiti di Elon Musk, che sebbene sia stata svelata per la prima volta nel 2019, non prenderà il via, almeno, fino al 2023.

Pulitore di vento aggiornato e un interno traballante

Diversi importanti progetti di accumulo di batterie ed energia sono in corso a Moss Landing, in California, tra cui la gigantesca sottostazione Megapack da 730 MWh di Tesla per PG & E (Pacific Gas and Electric Company), rendendola una delle più grandi strutture al mondo nella sua categoria.

Sebbene il progetto sia stato lanciato lo scorso aprile, la cerimonia di avvio si è tenuta ufficialmente lunedì. Poi, quando nessuno se lo aspettava, è apparso un prototipo di Tesla Cybertruck.

Come puoi vedere, invece dei primi tergicristalli giganti che sono stati presentati nel Cybertruck, il prototipo ne mostra uno “più normale” e pratico per una versione di produzione.

Diversi sono gli specchi, che non sembrano adattarsi al resto del concept e ci fanno dubitare del suo arrivo alla versione finale.

Per quanto riguarda le immagini degli interni, che potrebbero essere catturate dai media americani KSBW, è sorprendente che non sia affatto completo. Sembra persino che l’airbag sia stato rimosso dal volante di tipo “Yoke” e che l’alloggiamento della fotocamera anteriore sia stato rimosso. Quello che possiamo vedere è lo schermo del cruscotto e la grande console centrale.

Sebbene il pick-up elettrico abbia accumulato diversi ritardi da quando è stato annunciato per la prima volta più di tre anni fa, accumula finora oltre 1,3 milioni di riserve.

Ora, l’azienda sta pianificando la produzione del Tesla Cybertruck, con un’architettura elettrica a 800 volt e nuovi sedili già brevettati, a partire dal 2023. Vedremo cosa ha in serbo per noi il prossimo capitolo di questo curioso veicolo.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cupra: le tre grandi novità per il 2025

Fiat Doblé ed E-Dobló 2023: ecco i nuovi furgoni