La Toyota Auris ibrida a partire dal prossimo anno

La Toyota è sicuramente una delle case automobilistiche che si trovano in una grave situazione e nonostante nel mese appena passato il mercato sia tornato in attivo dopo ben quatttordici mese di deficiti. l’azienda giapponese non può ancora tornare a sorridere.

Per cercare di avvicinarsi maggiormente all’esigenza dei clienti che in un periodo come questo scelgono di cambiare automobile solo in caso di necessità o di offerta conveniente, alla Toyota hanno pensato di rendere i modelli di nuova generazione maggiormente alla portata di tutti e così a partire dal prossimo anno arriverà sul mercato anche la versione ibrida dell’Auris.

Si sente infatti sempre di più l’esigenza di realizzare veicoli che abbiano un basso impatto nei confronti dell’ambiente e di facilitare la loro diffusione in Europa, per questo è stato deciso di produrre questo modello nello stabilimento in Gran Bretagna.

Nel Regno Unito si sono dimostrati particolarmente soddisfatti per la scelta da parte di Toyota di investire nel loro Paese perchè è la dimostrazione della fiducia nel realizzare questo nuovo progetto che porterà anche a un incremento nell’ambito dell’occupazione.

L’industria inglese, infatti, già da tempo si sta dimostrando sensibole al problema e si sta occupando di vari aspetti che rendano sempre minore l’impatto sull’ambiente.
Il debutto della Toyota Auris sul mercato europeo è da collocarsi intorno alla primavera del 2007 e da allora ne sono stati venduti più di 370.000 esemplari. Il modello che è attualmente è dotato della tecnologia Toyota Optimal Drive e presenta un motore 1.3 che presenta anche il sistema Start & Stop, che permette di ridurre del 17 % le emissioni di CO2 e di diminuire del 19 % i consumi di carburante.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
honda civic 2022

Audi nel 2010 con A1

Lacoste automobile

Fiat 500 C: in oro e teak