in

Le Tesla Sono davvero Difficili Da Rubare? Tutto sulla Sicurezza

Rubare auto è sempre stato un crimine comune. Produttori e acquirenti continuano a cercare modi per proteggere le loro auto dal furto e Tesla ha sicuramente migliorato la sicurezza per aiutare a prevenire il furto di auto.

Le Tesla sono dotate di tre tipi di chiavi:

  • Puoi ottenere un portachiavi, proprio come faresti per un’auto normale.

    Questo può sbloccare e avviare la Tesla se si trova a breve distanza ed è la più pratica. Non preoccuparti di problemi di connessione Bluetooth o telefono. Tieni premuto il pulsante del trunk per aprire la porta di ricarica. Ha l’ingresso passivo proprio come l’opzione del telefono (dove è bloccato e si sblocca automaticamente) ma è più affidabile farlo quasi ogni volta.

    Puoi anche utilizzare la modalità di convocazione sul fob senza bisogno di alcun telefono.

  • Le schede chiave sono incorporate con una frequenza audio che controlla il blocco e lo sblocco della tua Tesla. La Tesla Key Card utilizza l’RFID per connettersi all’auto quando la si posiziona accanto al montante B.

    Se vuoi fermare qualsiasi tentativo di hacking sulla tua keycard, dovresti dotare il tuo portafoglio e le tasche per fermare i segnali RFID. Il modo più economico e semplice sarebbe quello di utilizzare un foglio di alluminio.

  • Una funzione chiave del telefono che ti consente di controllare il veicolo direttamente dal tuo smartphone. Questo funziona anche tramite Bluetooth e sembra causare la maggior frustrazione con i problemi di sblocco. L’unico modo fattibile per hackerare la tua Tesla con il tuo telefono sarebbe se qualcuno clonasse il tuo telefono o ottenesse l’accesso a tutti i suoi dati.

In questo video di YouTube JerryRigEverything ha sciolto una Tesla KeyCard per vedere cosa c’è dentro e quanto è buona una Tesla che si sblocca quando si torcono i fili in tutti i modi. Il titolo è un po ‘fuorviante però.
La sicurezza della tua Tesla dipende dal tipo di chiave che scegli e da quanto la tieni sicura. Avere la chiave sullo smartphone può rendere la tua Tesla più difficile da rubare perché gli smartphone hanno spesso un codice di accesso o un riconoscimento facciale, che è difficile da bypassare nei telefoni di fascia alta.

LO SAPEVI CHE? Puoi avere più Tesla collegate al tuo smartphone. Utilizzando l’app mobile, puoi scegliere tra le diverse Tesla che hai salvato e controllare l’auto con un solo clic.
Una Tesla può essere hackerata? Dai un’occhiata a questo articolo approfondito correlato che ho scritto.

Come qualcuno potrebbe rubare una Tesla

È ancora possibile che qualcuno tenti di rubare la tua Tesla senza accesso al portachiavi, alla chiave magnetica o al telefono. Qualcuno può duplicare i segnali che le chiavi inviano alla tua Tesla registrando il tuo portachiavi. Se fatto correttamente, questo potrebbe indurre una Tesla a credere che il ladro abbia una chiave.

Ecco un video che dimostra come qualcuno può hackerare una Tesla trasmettendo segnali Bluetooth da un dispositivo mobile:

L’altro modo in cui i ladri possono ottenere l’accesso non autorizzato a una Tesla è hackerando il tuo account dell’app Tesla. Ciò potrebbe consentire a qualcuno di controllare e rubare il tuo veicolo utilizzando la funzione Smart Summon se fatto con successo.

Sembra che non importa quanto lontano arriviamo nei progressi tecnologici. Ci saranno sempre persone che cercheranno di aggirare le protezioni di sicurezza. Ma mentre è possibile rubare una Tesla, richiede molto di più che rubare un’auto normale.

STATISTICHE: Le Tesla hanno circa il 90% in meno di probabilità di essere rubate rispetto alle auto normali a partire dal 2019. Quindi, mentre è possibile, è chiaramente più complesso e quindi meno comune.

Caratteristiche di sicurezza di Tesla

Se proteggere la tua chiave preferita non è sufficiente per farti sentire come se la tua Tesla fosse al sicuro dal furto, ci sono anche altre misure di sicurezza da considerare.

Innanzitutto, le Tesla hanno un allarme di sicurezza proprio come le altre auto. Se abilitato, l’allarme entrerà in vigore un minuto dopo l’uscita dal veicolo e il blocco della porta, e la Tesla non sarà più in grado di rilevare il fob.

Per interrompere l’allarme sulla tua Tesla, dovrai disattivare l’allarme sulla tua app Tesla o sbloccarlo con il tuo portachiavi. Se si dispone di una chiave magnetica, è possibile interrompere l’allarme sbloccando la porta anche con la carta. Tuttavia, abilitare l’app è solo una delle tante misure di sicurezza che puoi adottare per proteggere la tua Tesla.

Ecco una carrellata di altre cose che puoi fare per tenere a bada i ladri:

Codice PIN

Innanzitutto, puoi impostare un codice PIN prima di guidare. Questa funzione significa che la tua Tesla non guiderà (anche con la chiave) a meno che tu non inserisca il tuo codice PIN. È un ottimo modo per garantire che qualcuno che ruba la tua chiave non sia in grado di andare via con la tua Tesla.

La funzione di sicurezza può essere abilitata e disabilitata dal touch screen di controllo della tua auto. Se dimentichi il pin, devi accedere all’auto con le tue credenziali di accesso Tesla. Quindi, anche se qualcuno tentasse di bypassare il pin, non sarebbe in grado di farlo a meno che non ottenga l’accesso alle tue informazioni di accesso.

Modalità sentinella

Questa è un’altra fantastica misura di sicurezza fornita da Tesla. La modalità Sentinella è il monitor definitivo per qualsiasi attività sospetta intorno al tuo veicolo e dovresti usarlo se parcheggi la tua Tesla dove non sei in grado di tenerla d’occhio.

Se la tua Tesla rileva attività sospette intorno alla tua auto, l’app ti avviserà e inizierà a registrare dalle telecamere dell’auto. Ciò contribuirà a catturare qualsiasi comportamento sospetto o persino tentativo di furto.

Utilizzando l’app, puoi parlare attraverso gli altoparlanti dell’auto con chiunque intorno al veicolo. Puoi anche suonare il clacson e far lampeggiare le luci per indicare che stai guardando da vicino la tua auto. Il filmato della telecamera dovrebbe catturare qualsiasi potenziale pericolo.

CASUALE FATTO DIVERTENTE: Tesla crittografa i video inviati quando questa funzione di sicurezza è attiva. Ciò significa che nessuno può accedere o visualizzare il video tranne te, garantendo che la tua privacy rimanga intatta.

Telecamere per veicoli

Un modo in cui le Tesla si distinguono dalle altre auto è che dispongono di telecamere completamente attrezzate. Queste telecamere possono essere visualizzate solo se non diversamente indicato, ma è possibile scegliere di condividere i dati della fotocamera in caso di emergenza come il furto.

Tipo di fotocamera
Usare

Cruscotto
Questa telecamera monitora ciò che puoi vedere guardando attraverso il parabrezza.

Cabina
Questa telecamera registra il conducente e il passeggero durante l’uso.

Esterno
Questa telecamera mostra cosa sta succedendo intorno al veicolo.

La telecamera del cruscotto registra la vista dal parabrezza e può essere utile ai fini assicurativi. Puoi anche configurarlo per condividere filmati in caso di incidente, il che può aiutare con le richieste di indennizzo assicurativo nel determinare la colpa di un incidente.

La telecamera di cabina monitora l’attività del conducente e del passeggero. Le Tesla utilizzano queste telecamere opzionali per determinare se il conducente sta prestando attenzione e concentrandosi sulla strada. In caso contrario, Tesla ti avviserà, sperando di prevenire eventuali incidenti.

La telecamera esterna monitora l’attività intorno a una Tesla parcheggiata, aiutando a catturare i colpevoli durante i tentativi di effrazione. Ricorda che devi accettare prima che Tesla condivida qualsiasi prova video con chiunque, inclusa la tua compagnia assicurativa e Tesla.

Casi documentati di furto di Tesla

Le Tesla possono essere più difficili da rubare rispetto ad altri veicoli, ma ciò non significa che i criminali non ci abbiano provato. Electrek riferisce che ci sono stati diversi furti di Tesla in Norvegia e negli Stati Uniti, con quest’ultimo paese che ha registrato il più alto numero di furti.

Secondo il rapporto di Electrek, fino a 115 Tesla sono state rubate negli Stati Uniti tra il 2011 e il 2018. Se non altro, questi numeri dimostrano che è possibile per qualcuno rubare una Tesla.

Tuttavia, mantenere una Tesla rubata con successo è un gioco di palla completamente nuovo. Delle 115 Tesla rubate in quel periodo, ne furono recuperate ben 112. Questo è un tasso di recupero di oltre il 97%! A scopo di confronto, il tasso medio di recupero per le automobili rubate è di circa il 54,6%.

Ciò dimostra quanto sia più difficile decifrare il sistema di sicurezza e tracciamento di Tesla rispetto ad altre auto.

Domande frequenti

Le misure di sicurezza extra di Tesla costano di più?

Alcune misure di sicurezza extra costano più soldi, ma alcune sono incluse nella tua Tesla gratuitamente. La modalità sentinella è un esempio di misura di sicurezza che costa denaro, ma la maggior parte delle altre opzioni sono gratuite.

Le Tesla sono più facili da rubare con l’ingresso passivo abilitato?

Le Tesla sono più facili da rubare con l’ingresso passivo abilitato. Questo perché le porte Della Tela si sbloccano automaticamente con ingresso passivo una volta che ci si avvicina abbastanza al veicolo, presentando un’opportunità di furto.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Noleggio a lungo termine per privati: di cosa si tratta? Ecco tutte le informazioni utili

Anche gli italiani vorrebbero l’elettrica