in

Mercedes GLA 2023: il nuovo SUV in arrivo

Il rinnovo del SUV compatto Mercedes, il GLA, riscalda i motori in vista del suo debutto per tutto il 2023.

Commercializzato da soli due anni, il SUV che condivide una piattaforma tecnica con la compatta Classe A, la GLA, stagià preparando il suo ultimo restyling o aggiornamento, previsto per il prossimo anno.

Durante le ultime ore, questo modello è tornato ad essere una notizia per essere avvistato sotto forma di un modello pre-serie e con la corrispondente “tuta mimetica”, qualcosa di cui è stato dato un buon resoconto da fotografi specializzati in immagini spia dei nuovi modelli che sono nella loro fase finale di test prima dell’inizio della loro produzione.

Con i riflettori puntati sulla BMW X1 di nuova generazione – il prossimo SUV compatto premium che dovrebbe muoversi è l’Audi Q3 –, i cambiamenti estetici attesi nella GLA 2023 non saranno molto radicali, in modo tale che sia la sua immagine esterna che quella interna offriranno le modifiche più sottili.

All’esterno, le modifiche dovrebbero concentrarsi sul frontale e includerebbero alcune sfumature di design già introdotte dalla nuova generazione di GLC. Nello specifico, ereditata dal suo “fratello maggiore”, la rinnovata GLA 2023 potrebbe incorporare nuove firme LED con il sistema di illuminazione Digital Light e con il logo a stella sulla griglia anteriore illuminata in modo permanente. Per quanto riguarda le versioni AMG-Line, la griglia anteriore di queste potrebbe presentare piccole stelle al posto delle attuali borchie. D’altra parte, già nella zona posteriore, dovremmo aspettarci anche gruppi ottici dall’aspetto più raffinato che potrebbero “fondersi” al centro del portellone, oltre a un paraurti e un diffusore ridisegnati.

All’interno, la modifica principale dovrebbe interessare la parte centrale del cruscotto. Qui, ilnuovo grande schermo del sistema di informazione, navigazione, intrattenimento e connettività MBUX di nuova generazione sarà al centro della scena, un sistema che debutterà per primo il GLC 2022 recentemente annunciato. D’altra parte, anche i nuovi materiali e le nuove opzioni per la tappezzeria dei sedili sarebbero i benvenuti.

Nel capitolo meccanico, non sono previsti sviluppi importanti in questo senso. In sostanza, il SUV compatto premium dell’azienda tedesca manterrà i suoi motori a benzina e diesel con livelli di potenza compresi tra 136 e 426 CV (quest’ultima variante corrispondente alla AMG GLA 45S 4Matic), oltre all’interessante versione ibrida plug-in 250 e di 218 CV di potenza congiunta massima prestazionale e all’etichetta ZERO della DGT (grazie alla sua autonomia fino a 63 km in modalità di guida puramente elettrica).

Insomma: il brand della star è immerso negli ultimi dettagli dell’aggiornamento della GLA, veicolo che debutterà la sua terza generazione a fine 2024 o già all’inizio del 2025, secondo il road book dei nuovi lanci del costruttore di Stoccarda.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Acquistare gomme usate: una scelta intelligente

Audi Q6 e-tron Sportback 2024: il nuovo e sorprendente SUV coupé