Nasce l’auto senza tergicristallo – Auto Pop

Guidare sotto la pioggia, specie se forte, richiede sempre una certa attenzione per evitare fenomeni di acquaplaning o frenate improvvise che impediscono di tenere il controllo dell’. Per questo in condizioni come queste è indispensabile l’utilizzo del tergicristallo e ci sembrerebbe quindi impossibile guidare senza averlo in dotazione sulla nostra vettura, ma c’è chi è riuscito invece a progettare un’ che non lo ha e che nonostante questo non dà problemi di sicurezza ai passeggeri.

L?idea è venuta all’ingegnere Leonardo Fioravanti, famoso anche per avere presentato nel 1994 i primi pneumatici “intelligenti”, che l’ha esibita per la prima volta al Salone di Ginevra dello scorso anno attraverso la concept car Hidra.
Per sostituire il tergicristallo su questo veicolo sono stati inseriti sul parabrezza quattro film sottilissimi: il più esterno ha una funzione idrorepellente, il secondo realizzato con nanopolveri che permettono di tenere pulito il vetro, il terzo che contiene sensori che sono in grado di percepire se c’è dell’acqua sul parabrezza e l’ultimo con una leggera corrente che riesce a far funzionare il tutto.

Se poi è necessario anche pulire il vetro non appena si avvia il motore, questo compitoè svolto da un sistema che spruzza aria e acqua e che funziona anche se fuori c’è ghiaccio.
Una novità assoluta quindi e impensabile fino a qualche tempo fa e che inizialmente sembrava avere accolto anche il favore di importanti produttori, ma a cui poi non è seguito niente di concreto, per vedere se andrà davvero in porto non resta che attendere.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Mitsubishi Colt gpl. un piacere quando si fa il pieno

Lamborghini vola in Cina – Auto Pop