Per Focus III pronta una nuova famiglia di motori

Per Focus III pronta una nuova famiglia di motori

Bella da vedere, confortevole, briosa. Pser la terza generazione della media Focus, i tecnici Ford hanno deciso di non stravolgere la filosofia di questo modello, tra i più apprezzati nell’ultimo decennio dalla clientela. Opportunamente adeguato, ils pianale dell’attuale vettura fornirà lo scheletro per una Focus che dal punto di vista estetico erediterà alcune soluzioni del prototipo Iosis Max, esposto all’ultimo Salone di Ginevra.

Linee aggressive e fusturistiche offriranno la giusta dose di personalità, soprattutto all’anteriore, dominato da fari lunghi e assottigliati. Copriruota generosi e giochi tra superfici concave e convesse serviranno a fornire un’impressione di vettura «muscolare». L’originalità si riproporrà nel design degli interni, completi in termini di dotazioni per il confort e la sicurezza, compresa un’evoluzione del sistema Human Machine Interface.

I cambiamenti maggiori riguarderanno tuttavia le motorizzazioni, che attingeranno in toto dalla famiglia sovralimentata Eco Boost: per la gamma a benzina si prevedono due unità di 1000 cc e due 1.6, con potenze comprese tra 89 e 178 cavalli.

Grintosi, parchi nei consumi e attenti all’ambiente, verranno affiancati dalle nuove unità a gasolio di 1.6 e 2 litri, capaci di erogare fino a un massimo di 197 cavalli. La Focus verrà assemblata presso lo stabilimento di Saarlouis, in Germania, nei concessionari dovrebbe fare il suo ingresso nei primi mesi del 2010.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Sensibilizzazzione sulla sicurezza stradale anche sul web 2.0

Sensibilizzazzione sulla sicurezza stradale anche sul web 2.0

AlFa Romeo Giulietta: con cambio automatico Alfa TCT, ecco i prezzi

AlFa Romeo Giulietta: con cambio automatico Alfa TCT, ecco i prezzi