Più comfort ed eleganza per la nuova BMW Z4

L’aspetto si ingentilisce, le dimensioni crescono, e sopra la testa degli occupanti compare un tetto rigido. Tutti segni che denotano un cambiamento di indole per la nuova BMW Z4, più elegante e meno spider «tutto pepe» rispetto al modello che va a sostituire.

A Monaco di Baviera hanno deciso di dare una sterzata in direzione del comfort e della praticità d’uso, abbandonando la copertura in tela rigida per fare spazio a un tetto in alluminio, cui bastano 20 secondi per fuoriuscire dal bagagliaio e fissarsi al montante del parabrezza.

Così la roadster si trasforma in una coupè dalle linee morbide e filanti, che denotano il lavoro di rottura eseguito dai designer tedeschi rispetto ai volumi taglienti firmati da Chris Bangle. Il frontale pare signorile, le fiancate presentano uno slancio di nervature, che proseguono idealmente le forme del lungo cofano per arrivare al posteriore, dove si nota un avvicinamento alla sorella maggiore serie 6.

Il tutto per una lunghezza maggiorata rispetto al passato di 25 centimetri, tutti a vantaggio dello spazio a bordo, ora buono per tutte le taglie, pur senza snaturare la seduta sportiva. Nuova si presenta la plancia, dall’aspetto gradevole e ottimamente rifinita. Tra le dotazioni spiccano i comandi di gestione per il Driving Dynamic Control, che permette di regolare su tre livelli la taratura di acceleratore, ESP, sterzo e sospensioni. A garantire il resto del divertimento ci pensano i tre propulsori a 6 cilindri, da 2.5 a 3 litri, con potenze comprese tra 204 e i 306 cavalli dell’unità twin turbo. I prezzi della nuova Z4 vanno da 39.551 a 50.551 euro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Fiat 500: nuovi modelli e allestimenti

Mercedes SLS AMG E-cell, la regina delle auto elettriche