in

Qual è la differenza tra olio motore normale e sintetico?

Oli motore normali e sintetici hanno ciascuno i propri vantaggi. La scelta dell’olio giusto per il tuo motore dipende dall’età della tua auto e da come guidi.

Quando si cerca di trovare i migliori oli motore per un veicolo, è disponibile un’ampia gamma di oli motore normali e sintetici tra cui scegliere.

Mentre i veicoli inizialmente utilizzavano olio motore convenzionale per lubrificare e proteggere parti critiche del motore, lo sviluppo di olio motore sintetico in laboratorio ha portato a livelli di prestazioni senza precedenti negli oli odierni.

Ma come fai a sapere quando quale tipo di olio motore usare? Questa decisione dipende dall’età del tuo veicolo e dal tuo livello di attività di guida.

La guida di routine, come il pendolarismo, potrebbe richiedere solo un olio convenzionale, mentre una guida più intensa, come il trasporto di carichi o rimorchi, richiede una miscela sintetica più robusta . Chiedi a un meccanico la sua raccomandazione quando decidi il tipo di olio da utilizzare.

Olio motore convenzionale

Gli oli motore convenzionali utilizzano oli base miscelati con diversi additivi chimici per soddisfare le esigenze di base dei motori dei veicoli. Disponibili in una gamma di livelli di viscosità, gli oli disponibili variano in qualità da lubrificanti adeguati a lubrificanti di alta qualità.

Utilizzato più spesso nei veicoli di ultima generazione guidati in situazioni di guida di routine, come pendolari, commissioni o guida in vacanza a velocità di crociera, l’olio motore convenzionale fornisce l’olio perfetto per chilometraggio ridotto. I veicoli più recenti richiedono oli sintetici più specializzati.

Olio motore sintetico

L’olio motore sintetico utilizza una formula appositamente miscelata sviluppata dai ricercatori in un ambiente di laboratorio. Molto spesso tali oli utilizzano una varietà di additivi ad alte prestazioni per fornire un elevato livello di protezione del motore all’avvio e durante il funzionamento.

Inoltre, i migliori oli sintetici offrono protezione contro l’accumulo di calore, migliorano la durata del motore e aiutano a pulire i motori dai depositi.

Olio motore in miscela sintetica

Consigliato per motori che trasportano carichi pesanti regolari, funzionano a regimi elevati nell’attività quotidiana e rimorchi per rimorchi, l’olio motore a miscela sintetica è costituito da materiali sintetici sviluppati in laboratorio miscelati con oli più convenzionali. Il tipo di olio fornisce alcune delle migliori proprietà a bassa temperatura mentre aggiunge proprietà di resistenza all’ossidazione non viste in molti oli motore convenzionali.

Olio motore ad alto chilometraggio

Gli oli motore ad alto chilometraggio, come Castrol GTX High Mileage, sono miscelati appositamente per i veicoli che hanno 75.000 o più miglia sul contachilometri. Il miglior olio motore ad alto chilometraggio utilizza additivi unici per aiutare a sigillare le perdite di olio attorno alle guarnizioni invecchiate, ridurre la combustione dell’olio e ripristinare la compressione del motore.

Verificare con un meccanico prima di utilizzare un olio motore ad alto chilometraggio, perché alcuni modelli di veicoli più vecchi funzionano meglio quando si utilizza un normale olio motore sintetico.

Valori nominali dell’olio motore

Le valutazioni dell’olio motore rappresentano il modo migliore per determinare quale olio è quello corretto per il tuo veicolo. Il tipo più comune di olio oggi, multiviscosità, viene fornito con un’etichettatura che indica il modo in cui l’olio si comporta a determinate temperature. Ad esempio, un 5W-30 scorre meglio a una temperatura inferiore rispetto a un olio 10W-30. In entrambi i casi, il numero prima della W rappresenta il grado di viscosità al quale l’olio si comporta a temperature più fredde e all’avvio. Il numero dopo la W, che sta per inverno, mostra il livello di prestazione dell’olio alle alte temperature. Un meccanico può dare il miglior consiglio su quale livello di viscosità dell’olio usare.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Quali sono i rischi del passaggio all’olio sintetico nelle auto più vecchie?

Sintomi di un assemblaggio del braccio di controllo difettoso o guasto